Viaggiare per affari in Brasile

 

Capitale: Brasilia Moneta: Real brasiliano
Lingue: Portoghese Religione: cattolicesimo, protestantesimo
Governo: Repubblica presidenziale federale Festività: 1° gennaio (Capodanno), Carnevale (febbraio/marzo variabile), Mercoledì delle Ceneri (febbraio/marzo variabile), Venerdì Santo (marzo/aprile variabile), 21 aprile (Tiradentes), 1° maggio (Festa dei Lavoratori), Corpus Domini (giugno), 7 settembre (Giorno dell’Indipendenza), 12 ottobre (Patrono del Brasile), 1 novembre (Ognissanti), 15 novembre (Festa della Repubblica), 25 dicembre (Natale)
Fuso orario: UTC da -2 a -5 Telefono: +55
Prese elettriche: A, B, C, I, IEC 60906 (110 – 220 V/60 Hz) Aeroporti principali: Aeroporto internazionale di San Paolo – Guarulhos, Aeroporto internazionale di Brasilia – Presidente Juscelino Kubitschek, Aeroporto di San Paolo – Congonhas, Aeroporto Internazionale di Rio de Janeiro – Galeao, Aeroporto internazionale di Belo Horizonte – Tancredo Neves Confins, Aeroporto Internazionale di Campinas – Viracopos, Aeroporto internazionale di Salvador – Dois De Julho, Aeroporto Internazionale di Porto Alegre – Salgado Filho, Aeroporto Internazionale di Recife – Guararapes-Gilberto Freyre, Aeroporto Internazionale di Hercilio Luz – Florianapolis, Aeroporto Internazionale di Manaus – Eduardo Gomes, Aeroporto Internazionale di Natal – Augusto Severo

“Il Brasile si configurava nella mia immaginazione sotto forma di palmizi contorti, dissimulanti bizzarre architetture, il tutto intriso di un aroma da bruciaprofumi”. Claude Lévi – Strauss


Lo scenario di un Paese caratterizzato da una grande diversità culturale e paesaggistica, il Brasile, un territorio immenso fra i più vivaci e sfaccettati al mondo. Famoso per la sua tradizione calcistica e per i carnevali di Rio de Janeiro e di Salvador. Il Brasile offre complessi mosaici urbani ricchi di architetture antiche e moderne, a luoghi naturali spettacolari con affascinanti tradizioni artistiche e culturali. La popolazione brasiliana, malgrado le difficoltà economiche, politiche e sociali, rispecchia uno stile di vita capace di porre al centro il lato più piacevole dell’esistenza umana.

Investire in Brasile oggi

Chi viaggia per affari in Brasile avrà un quadro macroeconomico complessivamente positivo per il buon andamento delle riforme intraprese dal governo, persistono tuttavia, i rischi economici dovuti alle tensioni commerciali tra USA e China e al rallentamento generale dell’economia mondiale. Secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale del 2019 il Brasile occupa il 9° posto tra le economie mondiali e il 7° per potere d’acquisto, con un Pil che si aggira intorno ai 2056 miliardi di dollari. In base ai dati EIU (Economist Intelligence Unit) il tasso di crescita del Pil reale sui valori di mercato nel 2018 è pari all’ 1,1%. Il Brasile è ricco di risorse naturali (oro, diamanti, argento, petrolio, ferro e acciaio) tra i più imponenti produttori di materie prime al mondo (primo produttore di caffè, cacao, mais, soia, canna da zucchero) insieme alle risorse zootecniche (bovini e pesca) sono i punti di forza del Paese.

L’ampia domanda interna favorisce la realizzazione di investimenti produttivi, rafforzando le prospettive di crescita del Brasile, che punta ad un notevole rinnovamento tecnologico, richiamando investitori d’affari stranieri. Soprattutto l’eccellenza italiana mediante il trasferimento di capitale umano, tecnologia e assistenza tecnica. Le relazioni bilaterali stabilite dal Consiglio di Cooperazione Italia – Brasile, insieme alle linee del piano di azione del “Partenariato strategico” firmato nel 2010 esaminano progetti in diversi settori tra cui attività politiche, economiche, commerciali e culturali, stimolo importante per i viaggiatori d’affari. Le riforme e la crescita economica del Brasile hanno aperto le porte a scenari e riconoscimenti di livello internazionale: è stato membro fondatore dell’ ONU, della CPLP, dell’ OAS, dell’ OEI, del MERCOSUR e dell’ UNARUS ed è uno dei Paesi del G20 e del BRICS.

Società, geografia e clima in Brasile

Il Brasile, il più vasto Paese sudamericano, è il quinto più popoloso al mondo con i suoi oltre 200 milioni di abitanti a bassa densità di popolazione, maggiormente concentrata sulle coste per via della straordinaria foresta amazzonica, terra distrutta dai continui disastri ecologici dovuti alla deforestazione e ai ricorrenti incendi.

La società brasiliana è multietnica principalmente discendente degli indios e composta da europei, africani, indigeni e asiatici, immigrati nel paese soprattutto tra il 1820 e il 1970. La popolazione brasiliana si colloca intorno alla classe media, nonostante la crisi e la povertà, vi è un buon livello di benessere e consumo. I brasiliani sono un popolo molto aperto, tra le persone più ospitali al mondo e generalmente chi viaggia per affari o per turismo è trattato con rispetto e ammirazione.

La superficie territoriale è di oltre 8,5 milioni di km2, di cui 3,6 milioni ricoperti da vegetazione con un clima tropicale in gran parte del paese influenzando il paesaggio, la popolazione e la sua attività. E’ il quinto stato più grande al mondo, confinante a nord con il Guyana francese, il Suriname, la Guyana e il Venezuela, a nord ovest con la Columbia, ad ovest con il Perù e la Bolivia, a sud ovest con il Paraguay e l’Argentina, e a sud con l’Uruguay.

Informazioni utili sul Brasile

Articoli:

Come muoversi in Brasile e viaggiare in sicurezza

Il Brasile è fornito di un servizio aeroportuale di ottimo livello su tutto il territorio nazionale e consente al viaggiatore d’affari di muoversi in modo sicuro e agevole. La maggior parte delle compagnie che effettuano voli intercontinentali fanno scalo a San Paolo o Rio de Janeiro, con voli diretti da Roma e Milano. Acquistando biglietti aerei internazionali si ha la possibilità di comperare a costo ridotto il Brasil – pass che offre 4 voli interni di qualunque durata e distanza. Sconsigliato il servizio ferroviario pressoché inesistente e inadeguato per i trasporti interni. Gli autobus, al contrario, confortevoli e convenienti, collegano in modo ramificato le principali città del Paese. Diverse compagnie di navigazione offrono viaggi verso porti come Recife, Rio de Janiero, San Paolo e Salvator da Bahia, come i battelli sul Rio delle Amazzoni.

Articoli:

Viaggio d’affari in Brasile


Chi voglia cogliere l’occasione per un viaggio d’affari in Brasile si segnalano diverse opportunità di business soprattutto in settori come quello agricolo, energetico, automotive, chimico, infrastrutture e attività estrattive. Secondo le elaborazioni Sace su fonti Istat il Brasile è il 1° mercato di destinazione dell’export italiano in America centro–meridionale. Il Paese è dotato di un enorme potenziale di risorse naturali e umane, disponendo di grandi dimensioni che permettono di pianificare crescite molto significative.

Articoli:

  • Fare business in Brasile e le sue opportunità

Cosa mangiare in Brasile


Il viaggiatore d’affari che si appresta ad assaggiare la cucina brasiliana troverà cibi variegati come il suo territorio e la sua cultura. La maggior parte dei piatti tipici sono ricette importate dagli immigrati e rivisitate con prodotti tradizionali brasiliani. Si trovano alcune specialità tipiche regionali, mangiando sempre ottima carne, pesce e legumi, considerando che cibo e bevande sono di buona qualità e la ristorazione dispone di regole igieniche a norma di legge. In tutto il Paese si trovano anche innumerevoli pizzerie, cucina araba e ristoranti giapponesi, a conferma di una cultura e di una cucina multietnica.

Articoli:

  • I piatti migliori della cucina brasiliana

Cosa vedere in Brasile


Il Brasile accoglie il viaggiatore d’affari ed il turista offrendo un territorio smisurato e variopinto, ricco di scenari e paesaggi spettacolari ed unici: dalle grandi metropoli ai paesini dall’atmosfera coloniale, alla lussureggiante giungla, alle bellezze naturali delle aree protette, ai splendidi villaggi con spiagge affollate alle coste selvagge ed incontaminate. Ogni luogo è caratterizzato da un vivace clima di festa, musica e danza seppur diverso da regione a regione, la lingua portoghese nella versione brasiliana, unito al calore della popolazione, distinguono ed uniscono questo immenso e straordinario Paese.

Articoli:

  • Il Brasile e le sue tradizioni tra musica e danza

Converti

SELEZIONA