10 gennaio 2022: la Direttiva del MIMS

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

La Direttiva su obiettivi strategici e la gestione delle attività per il 2022

Il Ministro Enrico Giovannini ieri ha emanato la Direttiva sugli obiettivi strategici e le priorità del Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili.

Con una nota il Ministro dichiara: Le priorità per il 2022 confermano l’impegno del Ministero per aumentare la sicurezza delle infrastrutture, della mobilità e delle persone, sviluppare infrastrutture sostenibili e resilienti”

Sono quattro le priorità individuate:

  • aumento della sicurezza delle infrastrutture, della mobilità e delle persone;
  • sviluppo di infrastrutture sostenibili e resilienti, anche alla luce dei cambiamenti climatici;
  • aumento dell’efficienza e della sostenibilità del sistema dei trasporti;
  • miglioramento dell’efficacia dell’azione del Ministero e gestione sostenibile delle sue strutture.

Per ognuna di queste priorità sono stati individuati obiettivi strategici e obiettivi operativi. Sono stati inoltre indicate e definiti i livelli di responsabilità, in pratica chi fa chi e chi fa che cosa, nei diversi dipartimenti del Ministero.

Un passo importante perchè è la dimostrazione dell’impegno del MIMS e del Ministro stesso. La Direttiva infatti, fissa i tempi di realizzazione dei diversi obiettivi e il monitoraggio sulle attività e sui risultati attesi.

Tutte queste misure queste necessarie per rispettare i dettati del PNRR e rispettare l’agenda del Governo perchè con il PNRR ci giochiamo il destino e il futuro dell’Italia.

Un impegno straordinario che coinvolge tutti: Governo, parti sociali e imprese, ma, deve segnare un generale cambio di passo da parte di tutte le parti coinvolte, nel segno della trasparenza e dell’onestà.

Ormai è chiaro che il Governo Draghi punta sulla sostenibilità per rafforzare la ripresa economica e sociale del nostro Paese e contribuire al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni inquinanti e clima alteranti in cui ci siamo impegnati.

La ripresa dell’Italia passa obbligatoriamente attraverso la transizione energetica e digitale, la riduzione delle disuguaglianze sociali e la semplificazione amministrativa, in coerenza con il Next Generation UE e il Piano Nazionale di Ripartenza e Resilienza che richiedono una grande coesione e fiducia reciproca.

Per la lettura completa del provvedimento e i relativi allegati leggi qui: https://www.mit.gov.it/comunicazione/news/mims-giovannini-emana-la-direttiva-su-obiettivi-strategici-e-la-gestione-delle

Aggiornamento del 17 Gennaio 2022

Gli investimenti previsti dal MIMS con la legge di Bilancio 2022-2024.

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ULTIMI ARTICOLI

PROSSIMI CORSI

DI COSA PARLIAMO

Attività della community

Travel for business