Viaggi d’affari in Vietnam: trasporti interni e sicurezza

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Indipendente dal mezzo di trasporto utilizzato, ciò che colpisce il Vietnam anche in occasione di un viaggio di lavoro, è la trasformazione dei suoi paesaggi. Per i viaggi d’affari in Vietnam soprattutto muovendosi tra il nord ed il sud, il mezzo per i trasporti interi più veloce, comodo e sicuro è l’aereo. Che il viaggio sia d’affari o di piacere si consiglia di installare nel proprio smartphone “Dove siamo nel mondo”, l’app dell’Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che consente di geolocalizzarci e riceve notizie in piena sicurezza durante i viaggi all’estero.

Servizi aeroportuali, treno, autobus e traghetti in Vietnam

Per i viaggi d’affari i servizi aeroportuali in Vietnam sono numerosi, efficienti e sicuri, ben collocati in tutto il territorio nazionale.

Le compagnie aeree più importanti sono la Vietnam Airlines, la compagnia di bandiera, la VietJet Air e la JetStar; prenotando con anticipo si hanno costi economici ed un servizio sempre attento e curato.

Il mezzo migliore per raggiungere e muoversi in città è il taxi: prezzi modesti ed onesti, se si scelgono le due compagnie principali, Mai Linh e Vinasun, diffidando dalle altre soprattutto in aeroporto. Bisogna considerare che la sicurezza stradale in Vietnam è pressoché inesistente.

Il treno in Vietnam resta una soluzione economica, sicura ma lenta, la velocità media è di circa 50 km/h; tuttavia interessante per chi si voglia godere panorami mozzafiato ed interagire con la cultura locale. Le ferrovie sono amministrate dalla compagnia nazionale Vietnam Railways; dai primi mesi del 2019 il governo vietnamita ha autorizzato la gestione di convogli più comodi e lussuosi alle compagnie private. I biglietti si possono acquistare direttamente presso le stazioni o sul sito, non sempre consigliato se non si possiedono carte di credito vietnamite. La prenotazione online più efficace è sulla piattaforma 12Go, offrendo in tempo reale disponibilità, opzioni e pagamenti con carte di credito anche straniere.

Gli autobus sono il mezzo di trasporto più conveniente per chi dispone di tempo; affollati e scomodi quelli locali, decisamente più confortevoli quelli con tratte a lunga percorrenza, anche se le condizioni stradali non sono delle migliori e la guida spericolata dei conducenti non è molto incoraggiante.

I traghetti in Vietnam sono utilizzati principalmente per uso turistico: diverse sono le compagnie di navigazione locali ed internazionali che collegano la terraferma vietnamita alle isole ed alcuni tratti fluviali con paesaggi naturalistici incantevoli. Si consiglia la prenotazione tramite agenzie o direttamente in loco, diffidando però dalle imbarcazioni troppo convenienti che non rispettano le basilari norme di sicurezza.

Grab, l’app per prenotare in sicurezza taxi, auto o motorini in Vietnam

Nelle città del Vietnam non ci sono metropolitane (in progetto ad Hanoi entro il 2021) e per i viaggiatori d’affari gli autobus spesso sono estremamente affollati e non sicuri.

Se le distanze lo permettono, in città a volte spostarsi a piedi risulta un modo pratico, ma spesso il caldo torrido o le forti piogge non lo consentono. Un’ottima alternativa è la possibilità di utilizzare l’app Grab, un servizio simile ad Uber:

GrabCar, GrabHitch per il car pooling, GrabBike per lo scooter e GrabExpress, per la consegna di pacchi e documenti. Si condivide il proprio veicolo personale per fornire un passaggio a pagamento. L’applicazione è semplice e intuitiva: basta scaricare l’app sul proprio smartphone, creare un account inserendo nome e foto ed attraverso un sistema di geolocalizzazione, si può prenotare una corsa in taxi, auto o in motorino, attendendo l’arrivo dell’autista.

Una pratica molto diffusa e funzionale in tutto il sud – est asiatico; è garantita trasparenza e la possibilità di prenotare in tutta sicurezza, in quanto sia la tariffa (se si è scelto il taxi il prezzo è quello del tassametro, per l’auto o lo scooter è stabilito dall’ app durante la prenotazione) che la destinazione sono già stabilite. Le modalità di pagamento sono con carta di credito o contanti.

Viaggiare in autobus nelle città del Vietnam

Gli autobus sono un’alternativa economica per i viaggiatori d’affari che abbiano la libertà di qualche giorno in più per muoversi, sia all’interno delle città e sia da una città all’altra, ma anche per visitare località più piccole e rurali. Se si vogliono utilizzare i mezzi pubblici in città esiste l’app BusMap, una versione per Hanoi e l’altra per Ho Chi Minh.

Il sistema utilizzato è sempre quello della geolocalizzazione e la selezione della destinazione: verranno suggerite le tratte calcolando la distanza ed il tempo di attesa dell’autobus. Il costo dei biglietti è modesto e si può pagare anche a bordo.

Per i viaggi da una città all’altra ci sono alcune compagnie private: Hoang Long, The Sinh Tourist e Mai Linh Express dotate di mezzi affidabili, sicuri e lussuosi con aria condizionata, wi-fi, tv e toilette; alcuni offrono anche sedili reclinabili o letti, gli Sleeper bus per le tratte a lunga percorrenza.

È possibile acquistare i biglietti nei terminal degli autobus, presenti in ogni provincia del Paese, presso le agenzie di viaggio o su internet con prezzi abbordabili. Sempre con prenotazione online, la piattaforma 12Go garantisce un servizio sicuro che permette di confrontare diverse compagnie e di verificarne i servizi supplementari.

Il Vietnam, il fenomeno dei motorini

Il fenomeno dei motorini in Vietnam è una delle caratteristiche bizzarre di questa popolazione. Più della metà ne possiede uno: le strade sono gremite da milioni di scooter e spesso i pedoni sono costretti ad aprirsi un varco tra i flussi continui. Ma ciò che di più strano è che trasportano qualsiasi cosa, dal cibo agli animali, da materiali di costruzione al trasporto di più persone, dalla città alla campagna, alle spiagge. La nota dolente è l’altissimo tasso di incidenti provocati dalla guida indisciplinata. Non è un mezzo molto indicato per chi è in viaggio d’affari, ma è possibile noleggiarlo facilmente o prenotarlo tramite GrabBike ed in questo caso la sicurezza è garantita da una copertura assicurativa contro gli infortuni.

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Travel for business