In viaggio con Stefano Trupia, l’uomo che genera i cambiamenti, anche viaggiando per affari

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

“È  mai possibile che le aziende e le persone preferiscano convivere  con il dolore, quello conosciuto, piuttosto che affrontare un cambiamento?” si chiedeva Stefano Trupia quando era manager di importanti realtà multinazionali nell’industria del trasporto aereo.

Una risposta se l’è data, quando nel 2006 maturò la decisione di fondare Brand2live per dare vita ad una nuova esperienza professionale ma soprattutto personale.  Dimostrando a tutti che il successo e i risultati arrivano proprio quando si affrontano dei cambiamenti, che ci fanno essere percepiti come “diversi” dagli altri. Stefano sapeva che  “fare la differenza” per vincere nel mondo degli affari è la vera strategia vincente. E  oggi aiuta le aziende a Vincere la concorrenza comunicando il proprio messaggio di marketing in maniera più efficace, innovativa, diretta ed emozionale.

Stefano ha accettato la nostra intervista di viaggiatore seriale su Travel for business. Ed ecco che cosa ci racconta.

Che cos’è per te il viaggio d’affari?

Per me il viaggio d’affari è la vera opportunità di avvicinarsi all’interlocutore per apprendere, condividere, ricevere, dare, scambiare ,realizzare e concludere non del semplice business, ma tornare a casa più ricco umanamente e più preparato come professionista.

Cosa fai per rendere più produttivo un viaggio di lavoro? e quindi realizzare più business quando si viaggia.

Produttivo per me vuol dire ottimizzare il tempo per pianificare incontri di valore e sostenere efficaci conversazioni d’affari.

Quali sono i suggerimenti che daresti a un viaggiatore d’affari?

Pianificare in primis. Non solo il tempo, che nel mio caso é la risorsa più importante. Il viaggio profittevole è quanto di più prezioso per me.

Viaggiare con o senza la tecnologia?

La tecnologia é un valore indispensabile per chi viaggia e non solo. Velocemente aiuta la gestione del viaggio dalla A alla Z, ha eliminato l’uso della carta e di altri ingombranti strumenti. Inoltre, è fondamentale per la pianificazione dell’attività in loco, favorendo la raccolta di informazioni utili su chi si incontra, i luoghi che si visitano, la cultura che vi ospiterà ecc..

Come ti prepari ad un viaggio di lavoro….e quando devi incontrare nuovi interlocutori?

Beh il web é fondamentale per pianificare i voli, e booking.com é il miglior strumento per prenotare gli hotels: mai sbagliato uno, anzi al contrario spesso sono rimasto sorpreso per il livello superiore riscontrato. I Social (linkedIn, Facebook) invece sono strumenti potenti per raccogliere info sull’interlocutore, e google news per cercare le più recenti notizie in merito all’azienda che incontrerò. Ultimo ma non ultimo la ricerca di preziosi insights inerenti l’area di business del cliente.

Le mete che preferisci. I costumi e la cultura che ami.

Ho visitato 75 paesi al mondo. Sono un libero viaggiatore. Aperto mentalmente ai contatti con gli stranieri, quindi non ho mete o paesi o culture che favorisco rispetto ad altre. Da ognuno si impara. La ricchezza interiore e l’apertura della mente che una sana predisposizione ad accogliere novità da, sono fonte di forza, creatività, energia e voglia di fare che mi rendono ciò che sono.

Quali sono le destinazioni che pensi siano più interessanti per fare business nel 2016?

Nel mio campo il Mondo é il mio campo di gioco. Nord America, UK e Nord Europa (dalle Alpi in su) sono le aree dove mi concentro. Ma i miei prodotti si venderanno presto in Australia. Sinceramente con tristezza guardo a quei tanti,troppo managers/executives Italiani che hanno una visione miope e lobbistica del loro lavoro. Ostacolando la crescita delle loro organizzazioni e di conseguenza dei risultati aziendali a salvaguardia del proprio orticello. Molti sono impreparati, senza umiltà sufficiente di apprendere e fare qualcosa di nuovo. In pochi danno l’impressione di voler lasciare un segno della loro presenza. Infatti i migliori, e ce ne sono tanti davvero bravi, li trovi all’estero a gestire e condurre aziende di successo.

Stefano Trupia, CEO @ Brand2live. A recognized Leader, a proven sales & mktng executive, passionate trainer and a successful entrepreneur

 

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Travel for business

“È  mai possibile che le aziende e le persone preferiscano convivere  con il dolore, quello conosciuto, piuttosto che ...