Travel Experience e FAITA FederCamping siglano un accordo triennale

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Travel Experience e FAITA FederCamping siglano un accordo triennale. Il turismo open air italiano troverà così in TTG e in SIA Hospitality Design, manifestazioni di Italian Exhibition Group che si terranno in fiera a Rimini dal 12 al 14 ottobre prossimi, alta formazione per il management delle sue imprese, nuove opportunità di mercato con la filiera del turismo organizzato e contiguità con gli espositori degli allestimenti d’arredo e di forniture.

L’accordo è stato presentato a Cavallino Treporti, sulla costa veneziana, ai dirigenti veneti di FAITA FederCamping e agli imprenditori del settore.

Il turismo open air italiano è il segmento che meglio ha resistito allo shock pandemico. Sono 2.650 le imprese italiane attive a fine 2021, con numeri pressoché identici al 2019. Non c’è stato decremento nemmeno tra gli addetti, con circa 150 mila unità. Mentre sono aumentati i posti letto offerti per giorno: dai 1,3 milioni del 2019 agli 1,4 milioni del 2021 (dati ISTAT).

In questo contesto, FAITA FederCamping troverà nel 59º TTG e nella 71ª edizione di SIA il market place completo per le sue imprese associate. Per la formazione, nell’edizione del prossimo ottobre gli imprenditori e i professionisti del settore troveranno un calendario di seminari e talk con i professionisti più qualificati per trasferire agli imprenditori gli strumenti di conoscenza per competere sul mercato e diventare veri e propri Hospitality Innovators.

Per le forniture, il turismo open air, che ha costantemente elevato gli standard abitativi e dei servizi digitali, incontrerà a Rimini il contractor che meglio risponde alle esigenze di ciascun camping. Per le opportunità di mercato, infine, il combinato disposto di approccio più manageriale all’impresa turistica anche nell’open air e una sempre maggiore attenzione del turista straniero alla vacanza di qualità in strutture immerse nella natura italiana, stimola le imprese ad avvicinarsi al sistema del turismo organizzato. Visione e networking che IEG mette a disposizione di questo importante segmento della filiera turistica italiana a vocazione green.

L’obiettivo che FAITA Ferdercamping potrà raggiungere con questa collaborazione di medio raggio è aumentare la consapevolezza del prodotto turistico open air da parte degli imprenditori, di quanto mercati di riferimento differenti e stagionalità diverse ne facciano un prodotto dal valore dinamico con potenzialità ancora da esplorare. FAITA avrà il suo spazio espositivo in Fiera a Rimini dove verranno ricreate le ambientazioni di camping e glamping tra piazzole hi-tech, case mobili e proposte di design.

Il turismo open air in fiera a Rimini

In contemporanea al 59° TTG, che quest’anno propone come tema «Unbound», ovvero un modo di viaggiare “senza vincoli” di tempo, di spazio e di intenzioni, si terrà la 71ª edizione di SIA, la vetrina più completa in Italia per il comparto dell’ospitalità con la sua ampia offerta espositiva legata ai temi del design, del contract e dei servizi, che quest’anno si allarga alla filiera del turismo open air. All’offerta espositiva si affiancano gli eventi della Main Arena, con l’intervento di ospiti istituzionali e dei principali interlocutori del settore. Tra questi, la presenza di Federalberghi, che proprio durante la fiera riunisce il consiglio direttivo.

Anche quest’anno, SIA propone diverse soluzioni di design attraverso quattro mostre pensate per ispirare gli operatori. La Mostra Rooms ospiterà sei mock-up di camere d’albergo affidate alle sapienti mani di contractor che sapranno interpretare le nuove tendenze trasformandole in progetto. La seconda mostra dedicata al Wellness, darà un esempio di cosa significhi oggi dedicare spazi al relax e al benessere individuale seguendo i rituali contemporanei. Ad accogliere le nuove tecnologie e i servizi per le strutture alberghiere sarà la Mostra Hotel in Motion, mentre nell’area Camping & Village sarà esposta la Mostra Glamping, che racconterà come si è evoluto lo stile di vacanza open-air attraverso la qualità di servizio e materiali ricercati.

Il mondo del turismo balneare sarà poi rappresentato da SUN, giunto alla sua 40ª edizione. Nell’area Beach Village gli operatori troveranno le nuove tendenze di prodotti e servizi per la vacanza in spiaggia. Tecnologie in primo piano nella Sun Next Seastyle Area, per presentare le start up più innovative del settore turistico balneare. Il concorso Best Beach, ormai appuntamento fisso durante SUN, si concluderà quest’anno con un cocktail party, per celebrare la vita da spiaggia attraverso i suoi protagonisti e con il supporto di partner esterni.

SIA e SUN nel 2022 puntano sulla formazione. Saranno infatti numerosi gli eventi, i seminari e i talkorganizzati per trasferire ai professionisti del turismo gli strumenti di conoscenza per competere sul mercato e diventare veri e propri Hospitality Innovators. Dal rinnovo delle concessioni balneari alla sicurezza, dall’ecologia alla ristorazione, dall’innovazione all’accessibilità, verranno toccati i temi più caldi del settore con il supporto di partner di formazione accreditati.

Focus sulla formazione

Anche TTG quest’anno propone diversi incontri legati alla formazione professionale, che, tuttavia, continua anche al di fuori dei tre giorni di manifestazione a Rimini. Con TTG Destination Masterclass i contenuti divulgati durante la fiera diventano moduli formativi durante tutto l’anno. TTG, infatti, mette in rete l’intera community del prodotto turistico italiano per posizionarsi sui mercati esteri con incontri tra buyers e sellers sui territori, roadshow per presentare le destinazioni straniere a buyers italiani, eventi formativi. Tra questi, sono previsti degli incontri con gli operatori per divulgare la Travel & Hospitality Vision Masterclass: il primo percorso intensivo che in una giornata permette di comprendere come ideare nuovi prodotti turistici, anticipare il futuro del proprio mercato, differenziarsi dai competitor, innovare la propria offerta e acquisire nuovo vantaggio competitivo.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti, si rimanda ai siti: www.ttgexpo.it, www.siaexpo.it, www.sunexpo.it

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.