Struttura aziendale della Corea del Sud

Condividi

La società verticale vigente ha ripercussioni dirette sulla struttura aziendale della Corea del Sud. Una gerarchia molto serrata è la base dei rapporti di business.

In particolare, l’età e il rango sociale sono i fattori che influenzano maggiormente i rapporti di forza.

Gerarchie e anzianità: come funziona la struttura aziendale della Corea del Sud

Le compagnie coreane sono fortemente centralizzate, l’autorità è concentrata ai livelli più alti.

Ed è proprio il rispetto dell’autorità uno dei cardini dei rapporti di lavoro. Ma non solo: la reverenza nei confronti del superiore è diffusa in ogni ambito della cultura coreana.

Vediamo come si dispone questa struttura gerarchica nel business coreano.

  • I capi esercitano un potere molto forte sui loro subordinati, molto più di quanto avviene nella nostra società.
  • Il processo decisionale segue una procedura formale molto precisa. Solo con l’approvazione dei vertici si può procedere oltre.
  • Una volta presa una decisione, i superiori delegano esecuzione e responsabilità ai loro subordinati.
  • I dipendenti sono molto devoti ai loro superiori. Fanno tutto il possibile per assicurare che la loro immagine e reputazione non venga mai danneggiata.
  • L’importanza dell’età nella società si riflette anche nel business. I “salti di carriera” all’interno delle aziende si basano soprattutto sull’anzianità. E’ infatti molto raro che i dirigenti siano più giovani dei loro sottoposti.
  • La meritocrazia non era contemplata fino a poco fa, ma ora le cose stanno cambiando.
  • Per tradizione le donne non fanno parte delle realtà aziendali. Tuttavia, tra i parametri che regolano i rapporti di lavoro sono l’età e il rango a essere influenti, più che il genere.
  • La parentela, il grado di istruzione e il luogo di nascita sono valori che spesso hanno la precedenza sull’anzianità di servizio.
  • Dovendo scegliere, al momento dell’assunzione tra un candidato uscente da una prestigiosa università, o un altro con un solido bagaglio di esperienze, la scelta ricadrà preferibilmente sul primo.
  • Il rispetto va mantenuto anche in ambiti non strettamente connessi con il business. E’ la base dei rapporti sociali, imprescindibile.

Non bisogna inoltre mai dimenticare il rigido galateo che regola i rapporti d’affari. L’etichetta del business coreano va tenuta bene a mente quando si viaggia per affari in Corea del Sud: questo permetterà di evitare gaffe e instaurare immediatamente uno scambio alla pari, fondato sulla fiducia e la stima reciproca.

Sull'autore

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts

Accedi alla community

Inizia anche tu a condividere idee, competenze e informazioni con gli altri professionisti del travel e della mobilità

Ultimi articoli

Consulenza

Ebook

Prossimi corsi