Le news più importanti sulle automobili

Condividi

In questo articolo ti proponiamo una rassegna aggiornata delle news, novità e trend più importanti sulle automobili, case automobilistiche.

Volkswagen

Audi TFSI: più potenza ed efficienza per le compatte dei quattro anelli

  • 2.0 (40) TFSI: omologazione WLTP 3.0 e consumi ed emissioni ridotti sino al 10% per il motore turbo benzina al vertice delle gamme compatte Audi
  • Audi A1 Sportback: potenza massima di 207 CV, da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e percorrenze sino a oltre 15 chilometri/litro
  • Audi Q2: step da 190 CV e debutto in gamma della trazione quattro in abbinamento all’offerta a benzina
  • Audi A3 Sportback e Sedan: 2.0 TFSI da 190 CV, trazione quattro e cambio a doppia frizione S tronic a 7 rapporti

Si rinnova il propulsore turbo benzina 2.0 (40) TFSI al vertice delle gamme compatte dei quattro anelli. All’omologazione WLTP 3.0 si accompagnano una riduzione sino al 10% dei consumi e delle emissioni rispetto alla precedente generazione e, nel caso di Audi A1 Sportback, una crescita della potenza di 7 CV.

La gamma italiana del SUV 100% elettrico Volkswagen ID.4 si amplia con l’introduzione della variante sportiva a trazione integrale ID.4 GTX. Dotata di due motori, uno sull’asse posteriore e uno sull’anteriore, questa versione al
vertice della gamma eroga una potenza complessiva di 220 kW (299 CV), che le permettono di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e di raggiungere la velocità massima limitata elettronicamente di 180 km/h. La batteria da 77 kWh di capacità netta garantisce un’autonomia WLTP fino a 480 km. Con questa novità, debutta la denominazione GTX, che identificherà tutte le varianti 100% elettriche ad alte prestazioni della gamma ID. Volkswagen. Il prezzo di listino della ID.4 GTX è di 54.650 Euro, cui vanno sottratti gli incentivi all’acquisto statali e gli eventuali contributi locali. L’arrivo della ID.4 GTX nelle Concessionarie Volkswagen italiane è programmato per il mese di luglio.

ŠKODA

ŠKODA AUTO presenta un intelligente sistema di stoccaggio dell’energia che sfrutta il secondo ciclo di vita delle batterie dei veicoli elettrificati per ridurre efficacemente la loro l’impronta di CO2. Il sistema, sviluppato in collaborazione con l’azienda tecnologica boema IBG Česko, è in fase di lancio presso i Concessionari ŠKODA ed
immagazzina elettricità prodotta in modo sostenibile nelle batterie usate dei modelli ŠKODA ENYAQ iV, SUPERB iV e OCTAVIA iV. Il dispositivo permette una ricarica più rapida e flessibile delle auto elettriche e consente inoltre ai Concessionari di utilizzare l’elettricità immagazzinata per l’illuminazione e l’aria condizionata nei loro showroom e officine.
Dopo il successo del progetto pilota avviato a Praga, gli innovativi accumulatori di energia sono ora disponibili per i Concessionari ŠKODA. A oggi ŠKODA ha già ricevuto 160 preordini da Partner in Repubblica Ceca, Germania, Paesi Bassi e Slovacchia. Prodotto in collaborazione con IBG Česko, il sistema di stoccaggio dell’energia può contenere fino a 20 batterie dei modelli plug-in hybrid SUPERB iV e OCTAVIA iV, ciascuno da 13 kWh, o cinque batterie da 82 kWh del SUV elettrico ENYAQ iV. Il sistema ha una capacità totale fino a 328 kWh, che può essere utilizzata per alimentare stazioni di ricarica rapida con una potenza massima erogata fino a 150 kW.
Il sistema di stoccaggio dell’energia può immagazzinare l’elettricità “verde” in eccesso generata, per esempio, dagli impianti fotovoltaici dei Concessionari ŠKODA. Questa elettricità può poi essere utilizzata in qualsiasi momento con piena potenza di trasmissione, indipendentemente dal tempo o dal carico reale della rete elettrica locale. Inoltre, i Concessionari possono utilizzare l’elettricità da essi stessi generata per illuminare lo showroom o l’officina o per far funzionare l’aria condizionata.
La capacità del sistema di stoccaggio dell’energia può essere modulata e le batterie possono essere sostituite in pochi e semplici passi, se necessario. Nei prossimi anni, ŠKODA prevede di costruire più di 4.000 unità.

FIAT 500

Un nuovo museo nel cuore di Milano ospita l’inestimabile collezione permanente del “Compasso d’Oro”, il più antico e autorevole premio mondiale di design, istituito nel 1954. Tra i pezzi più rappresentativi, l’iconica Fiat 500, premiata in 1959 e 2011.

Oggi apre al pubblico il nuovo ADI Design Museum, uno spazio museale dedicato al “Compasso d’Oro”, il più antico e autorevole premio mondiale di design, istituito nel 1954 e assegnato dall’Associazione per il Disegno Industriale (ADI) dal 1958. Situato in Piazza Compasso d’Oro 1, il museo fa parte di un’ex area industriale di grande impatto architettonico e urbanistico, al centro di un quartiere strategico di Milano. Espone una selezione di oggetti della prestigiosa collezione “Compasso d’Oro” – oltre 2.300 prodotti e progetti, di cui 350 premiati con l’ambito titolo e numerose menzioni d’onore, da affiancare a mostre temporanee e iniziative di approfondimento, creando un coinvolgente sistema narrativo in continua evoluzione.

Questi capolavori della creatività italiana non potevano trascurare l’iconica Fiat 500, vero e proprio fenomeno sociale e ambasciatore del Made in Italy nel mondo. Il suo successo è stato rivendicato nel 2017, quando una Fiat 500 di prima generazione – che ha regalato al popolo italiano negli anni ’50 il dono della mobilità e della libertà – è stata aggiunta alle collezioni permanenti del Museum of Modern Art (MoMA) di New York, un tempio dell’arte e del design di fama mondiale. Con la seconda generazione del 2007, la Fiat 500 è diventata un’icona della moda e dello stile italiano che hanno conquistato il mondo. Ora, nel 2020, la terza generazione della Nuova 500 è ancora una volta pronta a rivoluzionare la mobilità urbana all’insegna della sostenibilità, alimentata da innovazione e tecnologia.

BMW – MINI Electric Collection

Da luglio 2021 la MINI Cooper SE (consumo di carburante combinato: 0,0 l/100 km; consumo combinato: 17,6 – 15,2 kWh/100 km secondo WLTP, 16,1 – 14,9 kWh/100 km secondo NEDC CO2 emissioni combinate: 0 g/km) porterà ancora più piacere di guida nel mondo della mobilità elettrica grazie a nuovi dettagli di design e nuove caratteristiche di equipaggiamento. La nuova MINI Electric Collection valorizza il primo modello a propulsione puramente elettrica del marchio premium britannico. Il modello in edizione speciale combina gli highlights visivi sviluppati per l’ultima edizione della MINI, come il frontale ridisegnato e il Multitone Roof, con esclusivi dettagli di design per gli esterni e per gli interni, con elementi di alta qualità per gli equipaggiamenti.

Sull'autore

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts

Accedi alla community

Inizia anche tu a condividere idee, competenze e informazioni con gli altri professionisti del travel e della mobilità

Ultimi articoli

Consulenza

Ebook

Prossimi corsi