Generali Italia e Telepass: nuovo servizi per rimborso automatico del pedaggio autostradale

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Generali Italia e Telepass lanciano un innovativo servizio di rimborso del pedaggio autostradale, realizzato unendo le competenze tecnologiche Telepass alle competenze big data e analytics di Generali Italia. In caso di gravi rallentamenti nella tratta autostradale dovuti a incidenti, tutti i clienti Telepass abilitati al nuovo servizio e che hanno già acquistato il pacchetto Assistenza Stradale potranno ricevere un rimborso pari al 50% del valore del pedaggio, con riaccredito automatico sul conto Telepass, grazie alla elaborazione dei dati di transito dell’autoveicolo ed all’analisi di tutti gli eventi presenti sulla tratta autostradale. Il rimborso sarà visualizzabile direttamente sulla app di Telepass. Questo nuovo servizio è già attivo e funzionante sugli oltre 200 mila clienti che negli anni hanno sottoscritto l’offerta Assistenza Stradale europea.

L’iniziativa presentata è la prima tra quelle previste dalla partnership siglata dalle due società e che si focalizza sull’innovazione tecnologica, rendendo possibile l’applicazione di cashback, totalmente data-driven e a rimborso automatico grazie all’evoluto circuito di pagamento Telepass, per offrire ai propri clienti un’esperienza smart, personalizzata e conveniente, a favore di una mobilità più sostenibile in Italia.

La partnership prevede, inoltre, lo sviluppo in ulteriori ambiti, come la messa a disposizione per i clienti Generali delle tecnologie e dei servizi Telepass più avanzati. Entro fine anno, le Agenzie Generali Italia avranno, infatti, la possibilità di proporre ai propri clienti un’offerta esclusiva telematica, basata sull’innovativo Telepass T-Next: un dispositivo in grado di erogare sia i servizi IoT di Generali Jeniot sia i servizi avanzati di Telepass, come quelli legati ai pagamenti in mobilità (es. pedaggi autostradali, parcheggi, bollo, rifornimento carburante), ma anche all’ingresso in Area C a Milano e il lavaggio della propria auto “sotto-casa”, offerto da Wash Out (società del gruppo Telepass).

Nei prossimi mesi è previsto anche il lancio di altre coperture assicurative smart, data driven e basate sui comportamenti, dedicate ai clienti Telepass, come ad esempio un’innovativa garanzia “a consumo” chilometrico che si attiverà automaticamente al passaggio di qualsiasi varco – autostrada, parcheggi e traghetti – e che proteggerà il cliente in caso di collisione con un altro veicolo.

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.