Economia Verde, come contribuisce al turismo e al settore comunitario in Ecuador

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Il futuro dell’economia verde, la riattivazione del turismo e il settore comunitario come promotore socio-economico – post pandemia

Il turismo comunitario è una forte opzione per lo sviluppo locale in Ecuador, grazie ai suoi territori di grande diversità etnica, culturale e biologica. Un buon modo per evitare i rischi per la salute è il turismo naturale. È più facile rispettare le misure sanitarie e le distanze di sicurezza in luoghi moderatamente lontani dalle grandi città. Inoltre, è possibile praticare attività sportive che non potevano essere fatte a causa della pandemia. Questa sarebbe una forma di turismo sostenibile.

Le attività del settore turistico hanno subito una brusca frenata a livello globale a causa della pandemia di COVID-19. Dal trasporto aereo, gli alloggi, la gastronomia e gli imprenditori delle comunità rurali, l’intera offerta turistica del paese, che dà lavoro formale a più di un milione di persone, è paralizzata. L’Ecuador e altri paesi dell’America Latina e dei Caraibi stanno facendo sforzi per avviare la riattivazione economica del turismo di fronte alle sfide di uno scenario post-pandemico.

Imprenditori del turismo comunitario

Gli imprenditori non sanno come affrontare la crisi, ma in mezzo a questa pandemia è emerso qualcosa di positivo all’interno della popolazione e soprattutto gli imprenditori del turismo comunitario hanno preso coscienza dell’importanza del loro ambiente naturale e della loro cultura, e hanno capito che l’attività turistica nelle comunità si aggiunge all’agricoltura, all’allevamento, alla pesca, ecc. perché in definitiva queste attività e altre tradizioni ancestrali sono le principali attrazioni e gli input chiave per lo sviluppo sostenibile del turismo comunitario e quindi una spinta al turismo in tutto il paese.

Attraverso una revisione sistematica di articoli sullo sviluppo del turismo come promotore socioeconomico, è stato analizzato e identificato che il turismo comunitario è una fonte necessaria per la crescita economica di diverse regioni del paese attraverso l’attuazione di piani; lo sviluppo delle risorse umane; la specializzazione nella gestione del turismo; un modello di buone pratiche sostenibili; e il coinvolgimento di attori sia lo stato, la popolazione e le organizzazioni internazionali che aiutano a sviluppare questa attività.

Il turismo come priorità

Il turismo sviluppa l’economia della popolazione, la risorsa umana migliora la qualità del settore, ma richiede una formazione in ambito ecologico, sociale, culturale ed economico; è anche importante attuare politiche pubbliche che sostengano il turismo, poiché è un’attività che dà impulso all’attività socioeconomica.  Secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo (OMS) un posto di lavoro su dieci nel mondo è stato generato dall’industria del turismo, questa industria è considerata una priorità nel contesto globale come il futuro della green economy. Inoltre, i paesi che hanno bisogno di migliorare l’economia del popolo hanno incluso il turismo come elemento chiave che è in accordo con alcuni dei diciassette obiettivi fissati dalle Nazioni Unite.

Lo sviluppo del turismo è un modo per migliorare la gestione delle risorse e soddisfare la necessità economica, sociale ed estetica, rispettando l’integrità culturale, così come il processo ecologico vitale, la diversità biologica e i sistemi fondamentali della vita.  Si può apprezzare che una buona gestione, così come piani strategici ben elaborati sono necessari per aumentare lo sviluppo socioeconomico dei cittadini, essendo una priorità per le entità governative e private; si possono apprezzare alcune alternative, tra cui il modello di ecoturismo.

Le linee strategiche per l’Ecuador

Per la riattivazione in questo settore e generare un miglioramento socio-economico e alcuni assi sono proposti per il turismo e lo sviluppo comunitario legato al capitale sociale della comunità, rivelano che il settore comunitario è organizzato e autogestito ma richiede linee strategiche:

1.- Un piano strategico che supporti la comunità nello sviluppo sostenibile, per questo è necessario avere un modello di gestione, dove l’intervento di tutti gli autori che cercano il beneficio della comunità e rafforzare la catena del valore, consolidando e ottimizzando le risorse. Le alleanze strategiche e le azioni nel quadro o nel contesto internazionale sono necessarie per lo sviluppo del turismo alla ricerca di risultati a lungo termine che portino al raggiungimento degli obiettivi predefiniti.

2.-Generare un beneficio sociale, il turismo genera benessere nella comunità, ma è necessario avere un modello di gestione che aiuti in questo benessere. Soddisfare i bisogni dei cittadini come quelli culturali, storici e la identità genera un migliore sviluppo della comunità. Migliorando la qualità della vita, così come le incantevoli città o comunità dell’Ecuador dove cerca di integrare il sociale integrandolo con la magia della loro cultura, questo potenziale genera reddito al paese.

3.-Il turismo genererà tendenze economiche favorevoli, la creazione di occupazione e di reddito e allo stesso tempo genera l’aumento dell’offerta e migliora la qualità della vita. Si può vedere che il turismo sviluppa l’economia della popolazione poiché c’è una relazione tra il turismo e il coinvolgimento della popolazione nelle attività primarie, questo ci dimostra che il turismo comunitario genera benessere economico avendo molte risorse che contribuiscono ai cittadini nel loro miglioramento.

4.- Il Capitale umano la necessità di formazione di questo elemento all’interno della gestione del turismo, non è sufficiente avere lavoratori nel settore, è necessario avere risorse umane specializzate per questo scopo. Ci sono proposte come ad esempio l’agroturismo che incoraggia a prendersi cura dell’agricoltura riducendo l’uso dell’acqua nel turismo, così tutti possiamo beneficiare di questa soluzione, dove è necessario vedere l’essere umano che ha bisogno di continuare a sopravvivere senza mitigare la propria umanità e quindi devono migrare in altri spazi quindi un turismo equo, giusto, prospero e sostenibile dal punto di vista ambientale. Le formazioni aiutano alla migliore attenzione, la risorsa umana deve essere costantemente formata in soggetti non solo culturali ma in altri soggetti come economici, ecologici, umani, ecc.

5.- Ecologico il fenomeno del turismo causa problemi con la realtà che i coloni vivono avendo l’inquinamento negli spazi turistici che colpisce l’ecosistema; è necessario migliorare gli ecosistemi che include la necessità di mantenere i boschi e mettere la popolazione con questo concetto che può aiutare a migliorare l’affollamento; il concetto di mantenere le spiagge pulite che aiutano alla decontaminazione. Proporre un turismo rurale meno inquinante, così come i parchi nelle aree protette, come b&b alloggio temporaneo, dove è possibile ridurre la costruzione di edifici e sfruttare quei siti disponibili nelle case come il caso dell’applicazione airbnb, ecoturismo come alternativa. Migliore gestione di questi spazi a beneficio di tutte gli stakeholder suggerendo misure di sostegno nella conservazione attraverso tasse o raccolta in luoghi.

6.-L’importanza di attuare politiche pubbliche che sostengono l’ambiente del turismo come le infrastrutture di comunità, strade, sostegno economico, formazione, ecc, così come cercare di promuovere spazi costruiti come impianti idroelettrici per aumentare l’offerta turistica dando al turista una varietà di prodotti come siti per conferenze, concerti, eventi familiari, ecc o per guadagnare  spazi per le isole o spiagge turistiche, ma per avere uno sviluppo sostenibile questa infrastruttura deve essere un fattore che non distrugge la qualità dell’ambiente. L’infrastruttura turistica deve essere conforme allo sviluppo sostenibile senza intaccare l’ambiente fornendo al turista una migliore qualità del servizio e allo stesso tempo senza deteriorare l’ecosistema.

In conclusione, il turismo è una fonte di ricchezza che genera reddito, nonostante sia stato uno dei settori più colpiti a causa della crisi Covid-19, si prevede che il 2021 sarà un anno di recupero e di resilienza per l’industria del turismo, il che implica grandi cambiamenti e sfide per le attività turistiche.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Travel for business