BTM Puglia torna in presenza a Taranto dal 2 al 4 marzo 2022

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

La nuova edizione si presenta con un ricco programma di incontri tra buyer e seller e una veste rinnovata, che fa leva sulla necessità di un nuovo turismo fondato sulla sostenibilità. Per raggiungere questi obiettivi un’importante novità sarà dedicata nella giornata del 4 marzo agli amministratori e ai dirigenti di comuni, destinazioni e reti di imprese: si tratta di “BTM Lab – workshop di ascolto e di progetto”, una giornata di lavori, a ingresso riservato, in cui il comitato scientifico di BTM sarà a disposizione delle realtà che avranno aderito per analizzarne le esigenze e supportare le scelte che dovranno compiere nei prossimi mesi in tema di PNRR, sostenibilità ambientale e promozione dei territori. Un’iniziativa che si propone quindi di mettere in rete enti, operatori e imprese del turismo per aiutarli a pianificare una strategia di sviluppo delle destinazioni.

In questo senso, anche la scelta della nuova location dell’evento non è casuale: Taranto oggi sta affrontando un periodo di rilancio post industriale nel segno della transizione ecologica e di riscoperta come meta turistica, a partire dal nuovo terminal crocieristico che nel 2021 ha già visto transitare 90mila passeggeri: numeri che già lo proiettano nella top 10 degli scali nazionali. Una storia che si intreccia con i contenuti portanti della nuova edizione dell’evento pugliese che vedono nella sostenibilità del turismo una scelta non più rimandabile e nella valorizzazione dell’Italia meno nota il punto di forza della ripartenza dell’incoming. Una vision riassunta dal tema scelto per l’edizione 2022: #GreenPeople2Action che punta a dare concretezza e contenuti a quella che finora è una parola molto utilizzata, ma che più raramente si traduce in comportamenti concreti.
La stessa BTM contribuirà al rilancio di Taranto con un contest: #RacconTaranto che premierà i migliori racconti fotografici sulla Città dei due mari inviati entro fine gennaio (regolamento su https://btmpuglia.it/contest/ )

Oggi BTM Puglia punta a tornare l’evento internazionale ampiamente riconosciuto che è stato pre-pandemia: l’edizione di febbraio 2020 ha ospitato in 3 giorni 16mila visitatori, 175 espositori, 80 buyer internazionali e 155 relatori esperti.

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.