Aerei elettrici urbani, nasce la collaborazione Volocopter e Geely

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Volocopter, pioniere della mobilità aerea urbana (UAM), e Aerofugia, una sussidiaria del gruppo cinese orientato all’innovazione, Geely Technology Group, hanno annunciato la finalizzazione della loro joint venture (JV) azienda per introdurre UAM in Cina. Operando sotto Volocopter (Chengdu) Technology Co., LTD (Volocopter Chengdu), la JV ha firmato un accordo per l’acquisto di 150 aerei Volocopter. Il CEO di Geely Holding Group, Daniel Li Donghui, è entrato a far parte dell’Advisory Board di Volocopter.

La JV, con sede a Chengdu, lavorerà a stretto contatto con l’aviazione, i trasporti e le agenzie governative di Chengdu e di altre parti della Cina continentale per portare la mobilità aerea urbana in Cina entro i prossimi tre-cinque anni. Chengdu è la capitale della provincia del Sichuan e un importante snodo economico, culturale e dei trasporti nella Cina occidentale. È anche una base di produzione chiave per Geely: una delle tante grandi sinergie da cui la JV trarrà vantaggio dalla capacità di produzione di Geely e dall’esperienza nella distribuzione industriale.

Nuova modalità di trasporto urbano con aerei elettrici

UAM si riferisce a una nuova modalità di trasporto urbano che utilizza aerei elettrici a decollo e atterraggio verticale (eVTOL) per spostare persone o merci all’interno degli spazi aerei urbani e suburbani inferiori. Aiuta ad alleviare lo stress sulle strade cittadine sempre più congestionate e consente a persone e merci di raggiungere le loro destinazioni più velocemente e in sicurezza. 

Come prima e unica azienda eVTOL a livello globale ad ottenere l’approvazione dell’organizzazione di progettazione dall’Agenzia per la sicurezza aerea dell’Unione europea nel 2019 e successivamente ottenere l’approvazione dell’organizzazione di produzione nel 2021, Volocopter è leader nel settore UAM, con la sua famiglia di aeromobili per passeggeri ( VoloCity e VoloConnect ), e merci ( VoloDrone ).

Nell’aprile 2021, Geely e Volocopter hanno confermato che avrebbero formato una joint venture per introdurre la nuova modalità di trasporto in Cina. Entrambe le società parteciperanno congiuntamente allo Zhuhai Airshow al padiglione 3 dal 28 settembre al 3 ottobre.

Vuoi approfondire su Volocopter o altre forme di mobilità innovativa?

Guarda il Mobility Talk del 14 aprile 2021. Clicca qui

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.