Vuoi parcheggiare gratis a Milano? Condividi l’auto con il car pooling.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Con il nuovo servizio di car pooling affidato a BePooler che ha vinto il bando di gara indetto dal comune di Milano,da oggi, si può parcheggiare gratis in uno dei 48 posteggi di interscambio messi a disposizione da ATM, e riservati dalla piattaforma BePooler ai propri utenti che condivideranno l’auto con altri passeggeri.

Da oggi infatti, chiunque può scaricare e iscriversi all’APP e trovare qualcuno con cui condividere il viaggio. Il periodo di sperimentazione durerà tre anni ma, la piattaforma ha enorme fiducia nell’iniziativa e conta di aumentare i posteggi già nei prossimi mesi.

Un altro progetto promosso dall’Amministrazione di Milano “per una mobilità più sostenibile per tutti e un aria più pulita”. Dichiara l’Assessore alla Mobilità Marco Granelli. Il car pooling è infatti uno dei servizi maggiormente in grado di ridurre effettivamente il numero delle auto circolanti. Grazie alla tecnologia messa a

disposizione dalla piattaforma potrà essere accessibile e di facile l’utilizzo per tutti. Ci tengo a precisare, aggiunge l’Assessore, che non ci sono costi per il Comune e che l’iniziativa è interamente a carico di BePooler per l’intero periodo.

Un grande vantaggio sia all’ambiente che al portafoglio!

Se il servizio poi prende piede, i pendolari che si recano con la propria auto tutti i giorni a Milano, potranno in questo modo non solo parcheggiare senza costi, ma anche vedere diminuire il costo per l’utilizzo dell’auto  per i minori consumi ed anche per i minor costi legati all’usura del veicolo.

Integrati  anche i Taxi nell’App, si potranno condividere i posti in auto!

Il progetto ha anche un altro interessante obiettivo, quello dell’intermodalità con il servizio Taxi. Attraverso un accordo con Taxi blu di Milano sarà infatti possibile per fine mese, ci spiega il Presidente di BePooler Nicola Ciniero, prenotare attraverso l’app il Taxi e con trenta minuti di anticipo trovare eventuali compagni di viaggio per suddividere la spesa.

Con il mio prossimo viaggio a Milano proverò il servizio!

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Travel for business