Viaggiare in maniera consapevole grazie al nuovo sito “Viaggiare Sicuri”

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Problemi, minacce e rischi a livello globale sono in continua ascesa e la necessità di un monitoraggio continuo da parte delle aziende che inviano i propri business travellers nel mondo è fondamentale.

Proprio in questi giorni, con l’obiettivo di fare scelte di viaggio consapevoli, responsabili e sicure, il sito “Viaggiare Sicuri” si è rinnovato.

Il nuovo sito, oltre ad essere stato rinnovato nella grafica, permette di accedere alle informazioni in modo flessibile e immediato. Infatti, le notizie più importanti appaiono direttamente nella home page.

Come si presenta il nuovo sito “Viaggiare Sicuri”

Su ViaggiareSicuri, l’utente ha a disposizione informazioni e approfondimenti di carattere generale, oltre a notizie che riguardano, in particolare, la destinazione estera prescelta: requisiti per l’ingresso, sicurezza, situazione sanitaria, mobilità, oltre ad “Avvisi in Evidenza”su situazioni di carattere urgente e temporaneo.

Vi è inoltre la possibilità di iscriversi e registrare il proprio viaggio su Dovesiamonelmondo.it. La registrazione su questo portale, anch’esso gestito dall’Unità di Crisi della Farnesina, fa sì che i dati del viaggio siano condivisi solo ed esclusivamente con l’Unità che, in caso di crisi all’estero, potrà rintracciarvi e intervenire più rapidamente, in base alle circostanze.

Dalla Homepage di ViaggiareSicuri è possibile accedere a vari contenuti: sono disponibili gli ultimi “Aggiornamenti“, riferiti a vari Paesi, così come approfondimenti di carattere più generale.

È anche possibile navigare il Mappamondo, che riporta “Avvisi in Evidenza”e altre comunicazioni utili e consente di accedere al Paese di interesse.

Se l’utente ha già una destinazione precisa, potrà utilizzare la funzione “Cerca Paese“e digitare in quello spazio il nome del Paese o Territorio di destinazione.

Dalla ricerca, si raggiunge la Scheda Paese della destinazione di interesse. In primo luogo, anche in Scheda, viene visualizzata una mappa del Paese di destinazione, sulla quale compaiono dei “marker”, degli indicatori a cui sono associati degli avvisi. Avvicinando il cursore e cliccando sugli indicatori, è possibile leggere gli avvisi associati a determinate aree.

In scheda è presente anche una sezione dedicata agli “Avvisi in Evidenza“, valorizzata e visibile solo nel caso in cui vi siano notizie dell’ultima ora, di particolare rilievo per i viaggiatori.

Nella sezione “Primo Piano“, sono indicati gli elementi essenziali della Scheda Paese, in modo che il lettore possa avere un accesso immediato a informazioni per loro natura indispensabili al fine di organizzare un viaggio.

Si raccomanda di approfondire sempre i contenuti del “Primo Piano”, andando a consultare i tab successivi, relativi alle sezioni della Scheda Paese: “Informazioni Generali”, “Requisiti d’Ingresso”, “Sicurezza”, “Situazione Sanitaria”e “Mobilità”. Qui, infatti, gli elementi essenziali condensati nel “Primo Piano”sono approfonditi e arricchiti di dettagli utili.

Inoltre, dal tab Registra Viaggio“, si raggiunge il portale dell’Unità di Crisi DoveSiamoNelMondo, dove l’utente può registrare i dati del proprio viaggio e condividerli con l’Unità di Crisi, che ne farà uso solo ed esclusivamente in caso di emergenza, nel rispetto della normativa vigente in tema di privatezza dei dati.

Chi aggiorna il sito di “Viaggiare Sicuri”?

Il sito è frutto di un lavoro di costante aggiornamento. Le Ambasciate e i Consolati italiani nel mondo provvedono periodicamente e, in ogni caso, ogni volta che vi siano delle novità di rilievo, a comunicare a una sezione dedicata dell’Unità di Crisi tutte le informazioni rilevanti per avvisi in evidenza e schede Paese.

I contenuti di ViaggiareSicuri sono sempre verificati dalla Rete di Ambasciate e Consolati italiani all’estero che, a loro volta, ricevono e si attengono alle indicazioni ufficiali da parte delle Autorità del Paese di riferimento.

Un servizio utile per la sicurezza dei viaggiatori d’affari aziendali

L’Unità di Crisi mette a disposizione, per il recupero delle informazioni mostrate sia sul
sito www.viaggiaresicuri.it sia su relativa app mobile, dei file json relativi a:
• AVVISI
• SCHEDE PAESE
• APPROFONDIMENTI
I file sono raggiungibili tramite un path così composto:
/TIPOLOGIA/NOME_FILE.EXT

Tutti gli avvisi possono essere scaricati al seguente indirizzo:
http://www.viaggiaresicuri.it/ultima_ora/totale.json
Per scaricare gli avvisi di un singolo paese (ad esempio il Brasile) utilizzare il seguente indirizzo:
http://www.viaggiaresicuri.it/ultima_ora/BRA.json

La scheda di un paese può essere scaricata utilizzando il codice paese (iso a 3 caratteri).
Ad esempio, la scheda paese del Brasile può essere scaricata al seguente indirizzo:
http://www.viaggiaresicuri.it/schede_paese/BRA.json

Un canale specifico per le aziende

  1. L’Unità di Crisi mette a disposizione delle organizzazioni (aziende, OSC, Università, Enti, Istituti, etc.) che inviano personale italiano all’estero un canale dedicato all’interno del portale Dovesiamonelmondo. In circostanze di particolare gravità è essenziale poter essere rintracciati con la massima tempestività e, se necessario, soccorsi.
  2. Il sistema è facilmente utilizzabile da tutte le tipologie di organizzazioni, dalle più piccole, che potranno provvedere alla registrazione manuale compiendo pochi e semplici passi, alle più grandi che, se lo vorranno, potranno realizzare un “ponte” informatico tra i propri sistemi e il database dell’Unità di Crisi attraverso l’utilizzo di web services dedicati
  3. Un nucleo sempre più consistente di organizzazioni sceglie di strutturare un sistema di trasferimento delle registrazioni. Le trasferte registrate sono cresciute costantemente negli ultimi anni.
  4. La APP dell’Unità di Crisi consente di precaricare le trasferte dei dipendenti già registrate su Dovesiamonelmondo direttamente sui loro dispositivi mobili di servizio.

Canale dedicato per la registrazione delle trasferte

l Responsabile della sicurezza della società cura la registrazione dei dipendenti che svolgono
missioni o lavorano all’estero, utilizzando un’utenza aziendale dedicata
• Il Responsabile della sicurezza è, per l’Unità di Crisi, referente unico ed interlocutore nella valutazione del quadro complessivo della situazione sul terreno
• L’Unità di Crisi non interferisce sulle scelte relative a singole trasferte o su specifici assetti di
sicurezza aziendale

https://www.dovesiamonelmondo.it/public/sites/default/files/pdf/vademecum_aziende.pdf

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.