Viaggi verso gli Stati Uniti: di nuovo possibile da novembre

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Sempre più persone si domandano se e quando sarà possibile viaggiare verso gli Stati Uniti. L’ingresso negli Stati Uniti, infatti, è stato per molto tempo negato a causa della pandemia da Covid-19, che ha visto la chiusura di molti confini per diverso tempo. Non solo cittadini italiani, ma persone provenienti da diverse parti del mondo hanno dovuto rinunciare a visitare gli USA per mesi e mesi, e anche il solo transito è stato vietato allo stesso modo.

Le notizie al riguardo sembrano aver acquisito una sfumatura più rosea, ma vediamo nello specifico quali sono le novità per i viaggi verso gli States, e chi e quando potrà tornare a viaggiare negli USA.

Le ultime novità per i viaggi negli Stati Uniti

Il 20 settembre 2021, la Casa Bianca ha annunciato che all’inizio di novembre 2021 inizierà a riaprire i viaggi ai cittadini stranieri completamente vaccinati. I cittadini in questione possono provenire da quei Paesi in cui sono state istituite restrizioni di viaggio dall’inizio della pandemia di COVID-19. Tra i Paesi sono quindi inclusi: Repubblica Popolare Cinese, India, Brasile, Iran, Sudafrica, Regno Unito, Irlanda e Area Schengen. Parliamo pertanto di un numero ingente di persone che per svariati mesi hanno rinunciato agli States come meta per vacanze o viaggi di altro tipo.

Tutti i viaggiatori, compresi i cittadini statunitensi, di ritorno da destinazioni internazionali, dovranno dimostrare la prova della vaccinazione completa oltre al risultato negativo del test COVID-19 prima di imbarcarsi su un aereo diretto negli Stati Uniti. I cittadini a cui è richiesto devono avere età pari o superiore ai due anni. Per quanto riguarda i viaggiatori non vaccinati, compresi i cittadini statunitensi e i residenti permanenti, questi saranno soggetti a maggiori requisiti pre e post-ingresso volti a prevenire la diffusione di COVID-19 da parte di passeggeri diretti negli Stati Uniti.

L’importanza delle nuove disposizioni

Questo annuncio dell’amministrazione Biden è molto significativo per i cittadini stranieri a cui è stato vietato l’ingresso negli Stati Uniti per oltre 18 mesi. I viaggiatori devono essere consapevoli che i requisiti di pre-ingresso – come il risultato negativo del test COVID-19 prima della partenza o la documentazione medica del recente recupero da COVID-19 – rimarranno in vigore (vedi GMS Flash Alert 2021-026(15 gennaio 2021)). Tutti i viaggiatori internazionali dovrebbero mantenersi aggiornati sulle regole e sui requisiti previsti per l’ingresso negli Stati Uniti, i quali saranno rilasciati dai Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) nei prossimi giorni e settimane.

I cittadini stranieri che richiedono visti di viaggio dovrebbero anche essere consapevoli del fatto che potrebbero verificarsi con più probabilità ritardi presso i consolati e le ambasciate statunitensi di tutto il mondo. Gli  appuntamenti per il visto possono anche essere cancellati con poco o nessun preavviso a causa di problemi di personale legati alla pandemia.

Regole e procedure esistenti

Il 25 gennaio 2021, il presidente degli Stati Uniti Biden ha ripristinato le restrizioni di viaggio per alcuni viaggiatori provenienti dall’area Schengen, dall’Irlanda, dal Regno Unito, dal Brasile e ha aggiunto il Sudafrica, per aiutare a frenare la trasmissione in corso di COVID-19. Questo ordine esecutivo ha annullato le azioni intraprese nei giorni precedenti dell’amministrazione Trump per revocare le restrizioni di viaggio in quei Paesi, da un elenco che includeva anche Cina e Iran. Il 30 aprile 2021, l’India è stata aggiunta all’elenco e sono state imposte restrizioni di viaggio a coloro che erano stati fisicamente presenti in India durante i quattordici giorni precedenti al loro ingresso negli Stati Uniti.

Nonostante le restrizioni, è stato fornito un primo elenco di NIE, esentando alcuni viaggiatori dai divieti di viaggio regionali. Le eccezioni alle restrizioni di viaggio continuano a rimanere applicabili fino all’entrata in vigore della nuova politica a novembre.

Uno sguardo al futuro per concludere

Il CDC fornirà aggiornamenti nei prossimi giorni e settimane su quali vaccini saranno accettati e ulteriori regole previste. Ci saranno eccezioni limitate alla politica, come per i bambini e per i viaggiatori che non hanno accesso alla vaccinazione in modo tempestivo prima della partenza. Tuttavia, a questi viaggiatori esentati, inclusi tutti gli altri viaggiatori non vaccinati, sarà richiesto di sottoporsi a un test negativo entro un giorno prima della partenza, così come di fornire una ricevuta di acquisto per un kit di test da utilizzare dopo l’ingresso negli Stati Uniti. Questa procedura è da compiersi indipendentemente dalla nazionalità e dalla cittadinanza.

È stato inoltre annunciato che la nuova politica includerà un meccanismo di tracciamento dei contatti dei passeggeri da parte delle compagnie aeree. Queste ultime richiederanno numeri di telefono e indirizzi e-mail che saranno conservati per trenta giorni e serviranno per rintracciare i passeggeri eventualmente esposti a COVID-19.

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ULTIMI ARTICOLI

PROSSIMI CORSI

DI COSA PARLIAMO

Attività della community

logo

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.

Inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
rc::a Google Questo cookie è usato per distinguere tra umani e robot. Questo è utile per il sito web, al fine di rendere validi rapporti sull'uso del sito. Persistent HTML
rc::c Google Questo cookie è usato per distinguere tra umani e robot. Session HTML
cookiepolicy Travelforbusiness Memorizza lo stato del consenso ai cookie dell'utente per il dominio corrente 1 anno HTTP
login_referer Travelforbusiness Memorizza l'ultima pagina visitata per reindirizzare l'utente dopo il login 24 ore HTTP
elementor Travelforbusiness Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Persistent HTML
wordpress_test_cookie Travelforbusiness Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Session HTTP
pvc_visits[0] Travelforbusiness Questo cookie viene utilizzato per contare quante volte un sito è stato visto da diversi visitatori; a tale fine viene assegnato al visitatore un numero identificativo casuale, che consente al visitatore di non essere conteggiato due volte. 1 giorno HTTP
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
_ga Travelforbusiness Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 2 anni HTTP
_gat Travelforbusiness Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste 1 giorno HTTP
_gid Travelforbusiness Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 1 giorno HTTP
I cookie di marketing vengono utilizzati per tracciare i visitatori sui siti web. La finalità è quella di presentare annunci pubblicitari che siano rilevanti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi di maggior valore per editori e inserzionisti di terze parti.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
IDE Google Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. 1 anno HTTP
test_cookie Google Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. 1 giorno HTTP
VISITOR_INFO1_LIVE YouTube Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. 179 giorni HTTP
YSC YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Session HTTP
yt.innertube::nextId YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Persistent HTML
yt.innertube::requests YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Persistent HTML
yt-remote-cast-installed YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-connected-devices YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Persistent HTML
yt-remote-device-id YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Persistent HTML
yt-remote-fast-check-period YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-session-app YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-session-name YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul suo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie abbiamo bisogno del suo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono collocate da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

In qualsiasi momento è possibile modificare o revocare il proprio consenso dalla Dichiarazione dei cookie sul nostro sito Web.

Scopra di più su chi siamo, come può contattarci e come trattiamo i dati personali nella nostra Informativa sulla privacy.

Specifica l’ID del tuo consenso e la data di quando ci hai contattati per quanto riguarda il tuo consenso.
logo
Cookie

Travel for business