Sicurezza automobilistica: i crash test

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Per valutare la sicurezza delle automobili, ma anche degli autocarri e delle moto, si effettuano i cosiddetti crash test o prove d’impatto. I test vengono effettuato da aziende private su commissione di enti nazionali o internazionali, ad esempio la Comunità Europea con l’Euroncap e altri Paesi con i loro omologhi come l’Australasian New Car Assessment Program (Ancap), la National Highway Traffic Safety Administration (Nhtsa), l’Insurance Institute for Highway Safety (Iihs).

I crash test non vanno confusi con i test per l’omologazione

Come sottolineato nell’area dedicata ai Crash test del sito dell’Aci, a differenza dei test eseguiti per la omologazione dei veicoli, nei quali occorre dimostrare il superamento di una “soglia” di valori di qualità per vari aspetti, cioè una base di sicurezza garantita, nei test Euroncap i veicoli si rivelano molto diversi tra loro: alcuni proteggono meglio di altri in caso d’urto, oppure l’abitacolo si deforma di meno rispetto ad altri. I punteggi sono espressi in “stelline”, da 1 a 5.

L’impatto sulle scelte dei consumatori

L’influenza dei crash test sulle scelte dei consumatori è notevole. Nel 1997, la Rover 100 ricevette una sola stella nel crash test dell’Euroncap: le vendite crollarono e il modello uscì di produzione.

Vendite ridotte anche per la Holden Barina che nel 2005 fece notizia in Europa e in Australia totalizzando solo due stelle nei crash test. Fuori produzione in tempi rapidi anche i modelli di seconda generazione Isuzu Trooper (1995–1997), valutati “Non accettabili” da Consumer Report per la loro tendenza al rollover durante i test.

Qualcuno invece è riuscito a salvarsi in corner. La prima generazione della Mercedes-Benz Classe A si rivelò debole nelle manovre di guida per evitare un ostacolo (il cosiddetto test dell’alce). La Mercedes intraprese subito una serie di miglioramenti, prima ancora che gli esiti dei test potessero incidere in modo drammatico sulle vendite.

Euroncap: valutazioni 2021

L’European New Car Assessment Programme, l’Euroncap, attribuisce un punteggio dopo la prova d’impatto frontale disassato (in cui solo una parte dell’anteriore dell’auto impatta contro una barriera o un veicolo), laterale, del palo e del pedone. Quest’ultima prova è stata studiata per proteggere i pedoni in caso di un eventuale investimento a 40 km/h. Gli standard di sicurezza sono la prevenzione della frattura al femore e la protezione della testa da lesioni gravi.

Sul sito dell’Euroncap sono disponibili le valutazioni di sicurezza recenti e si possono scoprire le auto migliori per categoria, le familiari più sicure, i report sui veicoli ibridi ed elettrici e molto altro ancora.

Qui è spiegato come leggere correttamente i risultati: più stelle, più sicurezza. In concreto, si va da 0 stelle, ovvero il veicolo soddisfa gli standard di omologazione per poter essere legalmente venduto ma è privo della moderna tecnologia di sicurezza essenziale, a 5 stelle, che corrispondono a un’ eccellente protezione complessiva in caso di impatto e a un veicolo ben equipaggiato con una tecnologia anticollisione completa e robusta.

Le auto per flotte aziendali più sicure e i veicoli commerciali

Un’area del sito Euroncap è dedicata alle auto per flotte aziendali più sicure: in questa sezione troverete i veicoli delle categorie Large Family e Executive a cui è stato attribuito recentemente un punteggio in stelle per l’area Safety Assist. In evidenza in questo momento il piccolo Suv Cupra Formentor e l’executive Polestar 2, che nelle valutazioni del 2021, con l’equipaggiamento di sicurezza di serie, totalizzano ben cinque stelline.

Un’altra sezione del sito contiene i risultati delle valutazioni dei veicoli commerciali testati da Euroncap sulle tecnologie di guida automatizzata. Per la sua valutazione 2020 della sicurezza dei veicoli commerciali, Euroncap ha sviluppato appositi protocolli e test dedicati che valutano le prestazioni di assistenza alla sicurezza di questi mezzi.

Per approfondire il tema dei veicoli aziendali, consulta il nostro articolo su come gestire la flotta aziendale.

Greencap: i nuovi test per valutare l’impatto ambientale

A febbraio si sono svolti nuovi test del programma Greencap, lanciato da Euroncap per la valutazione delle auto a livello di impatto ambientale ed emissioni. Sono stati esaminati 25 veicoli tra macchine a benzina, full electric, a idrogeno e, per la prima volta, anche ibride plug-in.

Cinque stelle sono andate solo a due auto, la Hyundai Nexo e la Volkswagen ID.3, mentre la Toyota Prius plug-in hybrid ne ha ottenute quattro. Tra le ibride plug-in, con risultati molto diversi tra loro, spicca la Prius con 4 stelle. I risultati completi si possono consultare sul sito di Greencap

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.

Inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
rc::a Google Questo cookie è usato per distinguere tra umani e robot. Questo è utile per il sito web, al fine di rendere validi rapporti sull'uso del sito. Persistent HTML
rc::c Google Questo cookie è usato per distinguere tra umani e robot. Session HTML
cookiepolicy Travelforbusiness Memorizza lo stato del consenso ai cookie dell'utente per il dominio corrente 1 anno HTTP
login_referer Travelforbusiness Memorizza l'ultima pagina visitata per reindirizzare l'utente dopo il login 24 ore HTTP
elementor Travelforbusiness Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Persistent HTML
wordpress_test_cookie Travelforbusiness Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Session HTTP
pvc_visits[0] Travelforbusiness Questo cookie viene utilizzato per contare quante volte un sito è stato visto da diversi visitatori; a tale fine viene assegnato al visitatore un numero identificativo casuale, che consente al visitatore di non essere conteggiato due volte. 1 giorno HTTP
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
_ga Travelforbusiness Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 2 anni HTTP
_gat Travelforbusiness Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste 1 giorno HTTP
_gid Travelforbusiness Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 1 giorno HTTP
I cookie di marketing vengono utilizzati per tracciare i visitatori sui siti web. La finalità è quella di presentare annunci pubblicitari che siano rilevanti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi di maggior valore per editori e inserzionisti di terze parti.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
IDE Google Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. 1 anno HTTP
test_cookie Google Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. 1 giorno HTTP
VISITOR_INFO1_LIVE YouTube Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. 179 giorni HTTP
YSC YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Session HTTP
yt.innertube::nextId YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Persistent HTML
yt.innertube::requests YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Persistent HTML
yt-remote-cast-installed YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-connected-devices YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Persistent HTML
yt-remote-device-id YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Persistent HTML
yt-remote-fast-check-period YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-session-app YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-session-name YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul suo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie abbiamo bisogno del suo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono collocate da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

In qualsiasi momento è possibile modificare o revocare il proprio consenso dalla Dichiarazione dei cookie sul nostro sito Web.

Scopra di più su chi siamo, come può contattarci e come trattiamo i dati personali nella nostra Informativa sulla privacy.

Specifica l’ID del tuo consenso e la data di quando ci hai contattati per quanto riguarda il tuo consenso.
logo
Cookie

Travel for business