Quanto è importante la scelta di un ristorante per il viaggiatore d’affari?

Condividi

Rendere le esperienze di viaggio più produttive, ridurre lo stress dei dipendenti e aumentare la soddisfazione sul lavoro, è sempre più un tema di attenzione per molte aziende che desiderano soddisfare e coinvolgere i propri collaboratori che viaggiano per affari.

Secondo lo studio di Dinova, Inc., società che offre servizi innovativi per la gestione delle spese aziendali legate ai servizi di ristorazione per il mondo degli affari,  realizzare un programma di ristorazione di successo per chi si muove per lavoro, può soddisfare sia una vasta gamma di esigenze sia contribuire a creare un’esperienza di viaggio indimenticabile.

Infatti, secondo la ricerca i viaggiatori d’affari che amano ricercare prima del viaggio luoghi per mangiare sono ben il 63%.

Quali tipi di ristoranti ricercano di più i viaggiatori d’affari?

  • Il 77% dei viaggiatori d’affari ha dichiarato di preferire mangiare come un locale durante il suo viaggio di lavoro.
  • Il 52% ha dichiarato di cercare ristoranti tipici e popolari per assaporare le ricette del luogo e confondersi con le persone del posto
  • mentre  il 49% ricerca piatti tipici e unici del luogo di destinazione del viaggio.

I viaggiatori d’affari non abbandonano, però, le loro diete mentre sono in viaggio; sono sempre più alla ricerca di opzioni alimentari salutari. La maggior parte dei partecipanti all’indagine (76%) ha affermato che un’alimentazione sana resta “molto importante” o “comunque” importante “quando si viaggia per lavoro. Di questi, molti avevano specificato restrizioni dietetiche.

Programma di ristorazione aziendale per i viaggiatori d’affari

Come per i programma alberghieri o quelli realizzati con le compagnie aeree e di noleggio auto, anche un programma di ristorazione aziendale, con un elenco dei ristoranti approvati nella travel policy per i pranzi di lavoro o le cene d’affari, è un’area di grande attenzione per i Travel Manager.
Infatti, i 4 su 10 (38 percento) dei viaggiatori d’affari intervistati afferma che le loro aziende hanno un programma di ristorazione preferenziale e una quota simile (37 percento) è interessata ad averne uno.

Un dato interessante della ricerca è quello che mostra che il 74 percento dei business travellers  afferma di essere più motivato a utilizzare un programma preferito se ha anche un riconoscimento come premi o sconti, attraverso un programma di fidelizzazione anche per i servizi di ristorazione.

Differenze generazionali per la scelta del ristorante

I Millennials optano per una cena più veloce ed economica. Il 51% dei Millennial sceglie, infatti, il fast food durante il viaggio e il 53% di questi ha detto che ricerca ristoranti vicini alle destinazione di viaggio

Quelli della Generazione X optano per la migliore categoria di ristoranti, comodi e che offrano  un servizio rapido per la pausa di lavoro. Tuttavia, il 63% ricerca -come per i Millinnials-  qualità e convenienza sempre nelle vicinanze.

Il Boomer è più attratto da ristoranti dove poter assaporare un buon vino e fare una scelta del pasto da una lunga carta del menù. Infatti, il 79% ha dichiarato di preferire un pasto di alto livello e di condividerlo con un proprio cliente per svolgere meglio i suoi affari in viaggio.

E tu hai già un programma di ristorazione aziendale per i viaggiatori d’affari?

Chiedi la nostra consulenza per una gestione ottimale della Travel Policy

Sull'autore

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts

Accedi alla community

Inizia anche tu a condividere idee, competenze e informazioni con gli altri professionisti del travel e della mobilità

Ultimi articoli

Consulenza

Ebook

Prossimi corsi