Quanto è importante per un Travel Manager viaggiare green?

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Scelte sostenibili non solo nell’ambiente personale e casalingo ma anche durante i viaggi di lavoro. Nonostante le preoccupazioni riguardo la tutela dell’ambiente continuino a dominare i titoli dei giornali di tutto il mondo, emerge che chi si occupa di business travel non stia inserendo il tema della sostenibilità tra le best practices dei dipendenti che praticano attività di T&E.

Solo 1 Travel Manager su 3 sta infatti implementando pratiche di viaggio sostenibili, malgrado le numerose richiesta dei viaggiatori (57%).

Nonostante l’esplosione mediatica degli ultimi anni, il sondaggio di SAP Concur condotto in collaborazione con la Global Business Travel Association (GBTA) ha rivelato che sono state intraprese pochissime azioni nella gestione dei viaggi d’affari in un’ottica di ‘pensiero sostenibile’. Nei prossimi anni sarà sempre più al centro dell’attenzione dei buyer sottoscrivere contratti con fornitori sostenibili, ma attualmente meno di un terzo (31%) dei travel manager lo sta inserendo nella travel policy aziendale. Quest’ultimi stanno però subendo pressioni per implementare pratiche sostenibili: la maggior parte dei travel manager afferma che nell’ultimo anno ha ricevuto richieste da viaggiatori (57%) e dirigenti senior (57%) perché venissero implementate pratiche di viaggio nel rispetto dell’ambiente. Inoltre, solo il 27% dei travel manager intervistati ha dichiarato di incoraggiare i viaggiatori a prenotare con fornitori che applicano scelte sostenibili: un chiaro segnale che si potrebbe fare molto più in questo settore.

Le opportunità per implementare pratiche sostenibili non mancano

Eppure esistono diverse opportunità di lavorare con i fornitori per implementare e monitorare pratiche sostenibili. L’80% dei travel manager afferma che la loro Travel Management Company fornisce la possibilità di misurare e tracciare le azioni green, 3 su 5 (63%) lo affermano sui loro fornitori di viaggi mentre 2 su 5 (39%) dicono lo stesso sullo strumento di prenotazione online.

Viaggiatore al centro delle pratiche sostenibili in azienda

Il potere di fare scelte sostenibili è quindi attualmente nelle mani del viaggiatore. Anche i travel manager dovrebbero iniziare a portare avanti tale impegno, con 3 addetti ai viaggi su 4 che affermano che nei prossimi 1-2 anni, si rapporteranno con fornitori che implementano pratiche sostenibili (74%) e incoraggeranno i viaggiatori a compiere scelte green (74%). Il 62% dei travel manager prevede di suggerire ai viaggiatori di prenotare con fornitori che già utilizzano pratiche sostenibili nei prossimi anni. Questo dato è il doppio rispetto a coloro che lo fanno attualmente, evidenziando il fatto che la questione sostenibilità sta diventando un problema sempre più urgente e continuerà a esserlo nelle decisioni sulle travel policy che verranno prese nei prossimi mesi.

Le scelte di viaggio che rispettano l’ambiente

Secondo i risultati del sondaggio, oltre il 70% dei travel manager in tutta Europa ritiene importante consentire ai traveller di effettuare scelte di viaggio che rispettino l’ambiente, tra cui:

  • Fornire ai viaggiatori opzioni sostenibili nel processo di prenotazione (72%)
  • Incoraggiare i traveller a compiere scelte green (78%)
  • Ricevere report per il calcolo delle emissioni di carbonio (85%)

Il potere di apportare cambiamenti reali e tangibili spetta quindi alle grandi aziende: come emerge dal sondaggio, è davvero incoraggiante vedere che questo pensiero è condiviso dai travel manager in tutta Europa. Infatti, si percepisce una positività tradotta in ‘educazione’ dei dipendenti e delle pratiche commerciali T&E: il sondaggio sembra quindi dimostrare che si stia andando verso la giusta direzione. I viaggiatori d’affari sono una parte rilevante di tutto il business globale, quindi è fondamentale trovare un modo per mitigare il danno che potrebbero provocare all’ambiente. Un aspetto da non sottovalutare dato che oggi il global travel ha raggiunto $ 1,6 trilioni e produce 1 su 7 posti di lavoro in tutto il mondo.

Metodologia della ricerca

È stato condotto un sondaggio online in Europa tra i corporate travel buyers. L’indagine è stata condotta tra il 17 ottobre e il 22 ottobre 2019. Gli intervistati si sono qualificati come travel manager o buyer di viaggi o professionisti di procurement o sourcing.

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ULTIMI ARTICOLI

PROSSIMI CORSI

DI COSA PARLIAMO

Attività della community

logo

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.

Inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
rc::a Google Questo cookie è usato per distinguere tra umani e robot. Questo è utile per il sito web, al fine di rendere validi rapporti sull'uso del sito. Persistent HTML
rc::c Google Questo cookie è usato per distinguere tra umani e robot. Session HTML
cookiepolicy Travelforbusiness Memorizza lo stato del consenso ai cookie dell'utente per il dominio corrente 1 anno HTTP
login_referer Travelforbusiness Memorizza l'ultima pagina visitata per reindirizzare l'utente dopo il login 24 ore HTTP
elementor Travelforbusiness Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Persistent HTML
wordpress_test_cookie Travelforbusiness Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Session HTTP
pvc_visits[0] Travelforbusiness Questo cookie viene utilizzato per contare quante volte un sito è stato visto da diversi visitatori; a tale fine viene assegnato al visitatore un numero identificativo casuale, che consente al visitatore di non essere conteggiato due volte. 1 giorno HTTP
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
_ga Travelforbusiness Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 2 anni HTTP
_gat Travelforbusiness Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste 1 giorno HTTP
_gid Travelforbusiness Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 1 giorno HTTP
I cookie di marketing vengono utilizzati per tracciare i visitatori sui siti web. La finalità è quella di presentare annunci pubblicitari che siano rilevanti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi di maggior valore per editori e inserzionisti di terze parti.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
IDE Google Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. 1 anno HTTP
test_cookie Google Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. 1 giorno HTTP
VISITOR_INFO1_LIVE YouTube Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. 179 giorni HTTP
YSC YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Session HTTP
yt.innertube::nextId YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Persistent HTML
yt.innertube::requests YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Persistent HTML
yt-remote-cast-installed YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-connected-devices YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Persistent HTML
yt-remote-device-id YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Persistent HTML
yt-remote-fast-check-period YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-session-app YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-session-name YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul suo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie abbiamo bisogno del suo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono collocate da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

In qualsiasi momento è possibile modificare o revocare il proprio consenso dalla Dichiarazione dei cookie sul nostro sito Web.

Scopra di più su chi siamo, come può contattarci e come trattiamo i dati personali nella nostra Informativa sulla privacy.

Specifica l’ID del tuo consenso e la data di quando ci hai contattati per quanto riguarda il tuo consenso.
logo
Cookie

Travel for business