Primo incontro del 2020 di AITMM

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Milano 20 febbraio, all’Hotel Madison Best Western Italia, in una sala piena e attenta, si è svolto il primo incontro dell’anno dell’Associazione Italiana Travel e Mobility Manager, riconosciuti  4 crediti formativi validi per il Registro Nazionale.

Tema dell’incontro: controllo del budget e analisi dei dati. Introdotto l’argomento da diverse sollecitazioni e spunti sapientemente posti da Rosmarie Caglia formatrice e CEO di Travel for business, è entrato subito nel vivo.

Budget, come ti tengo sotto controllo?

 

Riccardo Zanotto  di BTExpress ha dato in tre slide, diversi Tips molto interessanti, su cosa e come il Travel Manager debbano e possano raccogliere i dati per gestire al meglio il proprio compito e la negoziazione.sia con il cliente interno che con i fornitori. La TMC oggi, deve essere vista, coinvolta e più che mai alleata del Travel Manager, un grande supporto per arrivare agli obiettivi, un consulente che molte volte ha la soluzione pronta a cui basta chiedere!

E’ toccato poi all’Ing. Sergio Sardo di Migra, spiegare alla sala che i dati e i numeri che ogni azienda ha sono tantissimi, ma vanno: Organizzati, Analizzati, Compresi e Raccontati. In che modo? Con la Business Intelligece visivamente, attraverso grafici e dashboard di semplice e immediata comprensione. Questa attività è di fondamentale importanza per supportare chi deve assumere  decisioni, ma è indispensabile avere un dato:  certo,  integro e tempestivo.

Raccontare i “Dati” Visivamente e con lo story telling!

Indubbiamente è molto più efficace avere in tempo reale: le risultanze su scostamenti di budget, variazione di  tariffe e di tratte maggiormente utilizzate; un analisi sull’andamento aggregato per reparto oppure sulla singola risorsa. E’ meglio avere a consultivo un risultato sul quale non si può più intervenire, o informazioni che consento correzzioni della rotta? Prevenire è meglio che curare, ci hanno sempre insegnato! Pertanto arrivare a prevedere ciò che accadrà o che potrà accadere attraverso i dati, oggi è sempre più possibile e i numeri ce lo possono raccontare.

Appuntamento quindi molto interessante e piacevole realizzato gratuitamente per i Travel Manager presenti grazie a Diners Club Italia, BTExpert e Best Western Italia, ringraziati personalmente in sala dal Presidente AITMM Paolo Tedesco,che ha sottolineato: “come la sensibilità el’attenzione di queste società consentirà  di avere interlocutori nelle aziende, preparati ad affrontare le nuove sfide del mercato”.

Un grazie veramente sentito  a chi sostiene e accompagna AITMM nell’ambizioso obiettivo di valorizzare e affermare il ruolo del Travel Manger Italiano.

Prossimo appuntamento con AITMM sarà il 31 marzo a Mestre tema:Il  ruolo del Travel Manager : nuove sfide tra cost reduction e traveller’s centricity. (saranno riconosciuti 4 crediti formativi validi per il Registro Nazionale )

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ULTIMI ARTICOLI

I NOSTRI SUGGERIMENTI

Rilassati, alle spese di viaggio ci pensa Soldo

DI COSA PARLIAMO

I NOSTRI SUGGERIMENTI

Attività della community