Primo incontro del 2020 di AITMM

Condividi

Milano 20 febbraio, all’Hotel Madison Best Western Italia, in una sala piena e attenta, si è svolto il primo incontro dell’anno dell’Associazione Italiana Travel e Mobility Manager, riconosciuti  4 crediti formativi validi per il Registro Nazionale.

Tema dell’incontro: controllo del budget e analisi dei dati. Introdotto l’argomento da diverse sollecitazioni e spunti sapientemente posti da Rosmarie Caglia formatrice e CEO di Travel for business, è entrato subito nel vivo.

Budget, come ti tengo sotto controllo?

 

Riccardo Zanotto  di BTExpress ha dato in tre slide, diversi Tips molto interessanti, su cosa e come il Travel Manager debbano e possano raccogliere i dati per gestire al meglio il proprio compito e la negoziazione.sia con il cliente interno che con i fornitori. La TMC oggi, deve essere vista, coinvolta e più che mai alleata del Travel Manager, un grande supporto per arrivare agli obiettivi, un consulente che molte volte ha la soluzione pronta a cui basta chiedere!

E’ toccato poi all’Ing. Sergio Sardo di Migra, spiegare alla sala che i dati e i numeri che ogni azienda ha sono tantissimi, ma vanno: Organizzati, Analizzati, Compresi e Raccontati. In che modo? Con la Business Intelligece visivamente, attraverso grafici e dashboard di semplice e immediata comprensione. Questa attività è di fondamentale importanza per supportare chi deve assumere  decisioni, ma è indispensabile avere un dato:  certo,  integro e tempestivo.

Raccontare i “Dati” Visivamente e con lo story telling!

Indubbiamente è molto più efficace avere in tempo reale: le risultanze su scostamenti di budget, variazione di  tariffe e di tratte maggiormente utilizzate; un analisi sull’andamento aggregato per reparto oppure sulla singola risorsa. E’ meglio avere a consultivo un risultato sul quale non si può più intervenire, o informazioni che consento correzzioni della rotta? Prevenire è meglio che curare, ci hanno sempre insegnato! Pertanto arrivare a prevedere ciò che accadrà o che potrà accadere attraverso i dati, oggi è sempre più possibile e i numeri ce lo possono raccontare.

Appuntamento quindi molto interessante e piacevole realizzato gratuitamente per i Travel Manager presenti grazie a Diners Club Italia, BTExpert e Best Western Italia, ringraziati personalmente in sala dal Presidente AITMM Paolo Tedesco,che ha sottolineato: “come la sensibilità el’attenzione di queste società consentirà  di avere interlocutori nelle aziende, preparati ad affrontare le nuove sfide del mercato”.

Un grazie veramente sentito  a chi sostiene e accompagna AITMM nell’ambizioso obiettivo di valorizzare e affermare il ruolo del Travel Manger Italiano.

Prossimo appuntamento con AITMM sarà il 31 marzo a Mestre tema:Il  ruolo del Travel Manager : nuove sfide tra cost reduction e traveller’s centricity. (saranno riconosciuti 4 crediti formativi validi per il Registro Nazionale )

Sull'autore

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts

Accedi alla community

Inizia anche tu a condividere idee, competenze e informazioni con gli altri professionisti del travel e della mobilità

Ultimi articoli

Consulenza

Ebook

Prossimi corsi