Concluso con successo il Corso Mobility Manager

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Si è concluso oggi il percorso formativo realizzato da Travel for business e AITMM dedicato al Mobility Management, che ha visto la partecipazione attiva di 12 corporate mobility manager di aziende private e della pubblica amministrazione.

Un corso svolto su tre giornate, 24 ore di formazione con la presenza di importanti formatori, docenti e testimonal per apprendere le conoscenze e le competenze fondamentali per il ruolo di Mobility Manager.

Soddisfatto Ivano Gallino, promotore e uno dei formatori del corso: “Una partecipazione attiva di tutti i discenti che ha reso piacevole l’esperienza di queste tre giornate e ha permesso a tutti di interagire in modo costruttivo con i diversi temi e la complessità della mobilità”.

Il corso, oltre a formare gli aspiranti mobility manager e ad aggiornare chi svolge già questo ruolo, ha offerto la capacità di accrescere quelle competenze, oggi necessarie, anche dal punto di vista normativo, per pianificare nuove soluzioni di mobilità sostenibile aziendale, presiedere il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL), valutare i costi della mobilità e allo stesso tempo promuovere attività di miglioramento in linea con la Corporate Social Responsability (CSR).

Docenti e formatori corso mobility manager

I docenti, i formatori e i testimonial hanno arricchito il sapere e soprattutto hanno approfondito molti temi sia dal punto di vista pratico sia dal punto di vista didattico.

Tra i diversi argomenti trattati, oltre ad una panoramica di come ci si sposta in Italia, grazie all’intervento di Massimo Ciuffini, coordinatore tecnico dell’Osservatorio nazionale sharing mobility, si è parlato di mobilità attiva, di norme fiscali, di flotte aziendali e di mobilità elettrica con Vincenzo Di Bella, Consulente e formatore in Travel e Mobility Management e manager con oltre 30 anni di esperienza nel settore automotive.

Fabio Figus di Linea Azzurra ha offerto la sua esperienza per la valutazione dei servizi Autobus, mentre il tema dei servizi in sharing di scooter elettrici è stato affrontato da Maurizio Pompili che nel 2020 ha deciso di partecipare al progetto in internazionalizzazione di LINK by Superpedestrian. Link è una società di ingegneria che progetta e costruisce direttamente i propri monopattini, con particolare attenzione alla sicurezza degli utilizzatori, dotando i veicoli di sensori e tecnologie che consentono un costante controllo di efficienza sui mezzi, bloccandoli anche dal punto di vista della sicurezza.

Non sono mancati tutti gli aspetti che riguardano la nuova norma del Mobility Manager e del piano urbano della Mobilità sostenibile (PUMS) e dei tavoli metropolitani della mobilità con l’Ing. Andrea Pasotto, Presidente Commissione Mobilità Sostenibile Ordine degli Ingeneri della Provincia di Roma. Mentre Roberto Minerdo di EMoby, esperto nazionale, ha affrontato i temi della mobilità elettrica, micromobilità e trasporti; oggi è alla guida di diversi progetti innovativi in ambito Smart Cities, tecnologie sostenibili, green e circular economy.

Di relazioni territoriali e sindacali è stato lo stesso Presidente della Associazione AITMM Paolo Tedesco e mobility manager di Sogei ad illustrarne i diversi aspetti per la realizzazione di progetti di mobilità aziendale e di area.

Per “città del futuro” Matteo Antoniola, esperto di Mobility as a Service (MaaS) e innovazione, ha portato la sua esperienza nel settore Information and Communication Technologies e quella di Business Strategy Manager di 5T, società in-house di Città di Torino, Città metropolitana di Torino e Regione Piemonte.

L’avvocato Cristina La Marca, con la sua esperienza ultraventennale di consulenza strategica nello sviluppo di piani industriali nel settore ambiente ed energia, ha affrontato il tema delle Soluzioni innovative ed integrate di mobilità sostenibile, ma anche della micro-mobilità elettrica integrata.

Gerard Albertengo, fondatore di Jojob, ha infine presentato una panoramica del car pooling e le nuove frontiere che i mobility manager potranno affrontare nel loro lavoro.

I commenti del corso

Commenti estremamente positivi dei partecipanti per questo corso di formazione per mobility manager.

Eccone alcuni:

Maurizio “ho partecipato al corso per apprendere le basi di una professione che potrebbe integrare la mia attuale occupazione e fornire consulenza avanzata ai miei clienti: ho trovato il corso molto utile, i formatori ben preparati e le cose da fare/apprendere molto molto varie e complete”.

Marco: “ho partecipato per interesse personale e per formarmi in una materia che tratto quotidianamente. Il corso è stato interessante, analizzando il ruolo dei mobility manager a 360° e inquadrando tutte le problematiche che si possono incontrare. Ottimo inquadramento per iniziare una nuova professione”

Ramona: “Il corso è stato molto utile, ha toccato le varie sfaccettature della funzione del Mobility Manager, con approfondimenti su ogni area effettuati da professionisti. Lo consiglierei a tutte le figure professionali interessate ad apportare efficienza, contribuire al cambiamento della cultura aziendale, programmare piani di mobilità sostenibili per ridurre l’impronta ecologica propria e dell’azienda”

Michela: “Come per le altre occasioni formative di Travel for business cui ho partecipato, altro non posso dire che gli argomenti ed i docenti sono stati scelti con cura e, a chiusura di ogni giornata, la mente si scatena in valutazioni e pensieri su come poter creare valore aggiunto in azienda per migliorare e ottimizzare viaggi e mobilità”

Daniela: “Un corso sul Mobility Management condotto da grandi professionisti, che ha fornito ai partecipanti spunti, direttive, nozioni per progettare e implementare piani di spostamento casa lavoro, a vantaggio delle persone, delle aziende e dell’ambiente. Un grazie a tutti, docenti, organizzatori e partecipanti!”

Prossime edizioni in programma

Non ci resta che darvi appuntamento alla prossima edizione del corso. Se sei interessato a partecipare scrivi a tfbacademy@travelforbusiness.it oppure visita le nostre proposte formative a questo link https://www.travelforbusiness.it/formazione-travel-mobility-manager/

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.