Come spostarsi a Toronto in metro, bus e tram

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Come spostarsi a Toronto con i mezzi pubblici per una trasferta di lavoro. Scopri linee, prezzi e orari di metro, bus, tram, taxi e bici a Toronto. 

Muoversi a Toronto non è difficile; la capitale canadese ha a disposizione una fitta rete di mezzi pubblici che consente di raggiungere facilmente e alquanto rapidamente qualunque appuntamento di lavoro in ogni angolo della città con tram, autobus e metro. I pass giornalieri e settimanali della Toronto Transit Commission (TTC) permettono di approfittare di corse illimitate su tutti i mezzi pubblici cittadini. Ecco allora come spostarsi a Toronto per ottimizzare al meglio il tempo a disposizione in occasione di una trasferta canadese. 

Come spostarsi a Toronto in metro

La metropolitana è la soluzione migliore per chi ha i minuti contati. Tuttavia le 4 linee della metro che uniscono 69 stazioni non coprono tutte le zone di Toronto. I collegamenti con le zone extraurbane sono garantiti da treni e autobus gestiti dalla società GO-Transit per conto del Governo dell’Ontario.

 La Yellow Line, una delle due principali, corre da nord a sud e ha come capolinea Yonge Street e University; inoltre raggiunge anche l’aeroporto di Toronto. La Green Line è la seconda linea principale cittadina e va da est ad ovest, partendo dal quartiere Etobicoke e attraversando il centro di Toronto fino alla zona di Scarborough. I due capolinea sono Bloor e Danforth. Le corse sono assicurate dalle 6 del mattino all’1:30 della notte dal lunedì al sabato; la domenica le corse vanno dalle 8:00 all’1:30. I treni passano ogni pochi minuti.

Il biglietto per le corse singole lungo tutti i tratti della TTC costano circa 2,50 dollari canadesi. I pass giornalieri costano 12,50 dollari e quelli settimanali 43.75 dollari locali. 

Come muoversi a Toronto in bus e tram

Gli autobus a Toronto consentono di spostarsi facilmente in tutta la città. La fitta rete di linee collegano infatti tutti i quartieri, seppure nelle zone periferiche ci siano corse meno frequenti. Per quanto invece riguarda i tram di Toronto, sappiate che questo servizio è considerato una delle reti tranviarie migliori al mondo, oltre che un mezzo di spostamento decisamente godibile e panoramico. La 501 Queen Route, famosa per essere la tratta più lunga del Nord America, parte proprio da Toronto. Alcuni tram sono moderni ed è possibile acquistare il biglietto direttamente a bordo, se non direttamente al conducente attraverso un’apposita macchinetta. Sui mezzi più vecchi è invece ancora presente la cassetta a fianco al conducente in cui inserire i soldi. Le linee di tram più centrali di Toronto sono:

  • 501 Queen. Questa linea effettua diverse fermate, tra cui ad High Park, nel distretto dello shopping di Queen West, presso la City Hall e l’Eaton Centre;
  • 504 King. Questa linea ferma presso Liberty Village, vicino al Financial District, l’Old Town Toronto, ma anche alla Distillery District e a Chinatown East;
  • 505 Dundas. Questa linea è quella migliore per raggiungere Chinatown, l’Art Gallery of Ontario, Dundas Square, e Chinatown East;
  • 506 Carlton. Questa linea effettua fermate ad High Park, a Little Italy, nei pressi della University of Toronto, a Cabbagetown e nella Little India;
  • 509 Harbourfront. La linea di tram serve tutta la zona che costeggia il lago ed effettua fermate presso i moli da cui partono i traghetti; inoltre ferma alla Union Station;
  • 510 Spadina. La linea attraversa la città da Nord a Sud, attraversa la zona della University of Toronto, così come Chinatown, la zona The Waterfront, i moli da cui salpano i traghetti per le isole e Union Station.

Come spostarsi a Toronto in Taxi

Un’altra soluzione per spostarsi a Toronto sono i numerosi taxi che affollano le strade della città. Potete fermare i taxi per strada, oppure raggiungere i punti di sosta disseminati tra grandi hotel, stazioni e attrazioni principali. Esistono diverse compagnie di taxi a Toronto, le quali mettono a disposizione anche un’app per poter prenotare in tempo reale un’auto. Sicuramente non è il mezzo più economico per spostarsi in città, infatti la tariffa base parte dai 4,2 dollari canadesi e un viaggio mediamente breve di 5 chilometri arriva a costare 13 dollari locali. La mancia ulteriore è una comune prassi. 

Come girare Toronto in bicicletta 

Toronto è una città sempre più votata alla bicicletta. Infatti negli ultimi tempi è stata realizzata una fitta rete di piste ciclabili che consente di circolare per tutta la città in maniera ecologica. D’altronde Toronto si sviluppa quasi interamente in un territorio pianeggiante e questo rende ancor più piacevole e fattibile spostarsi in bici. Tra una riunione di lavoro e un pranzo d’affari, potrete anche approfittarne per pedalare lungo uno dei bellissimi itinerari che dal centro arrivano ai quartieri più caratteristici e al Lago Ontario. Il Martin Goodman Trail è l’itinerario più popolare.

Il sistema di bike sharing di Toronto conta ben 80 stazioni solamente in centro città. Un pass di 24 ore valido per corse illimitate, ma per una durata massima di volta in volta di 30 minuti, costa 5 dollari locali. 

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ULTIMI ARTICOLI

Rilassati, alle spese di viaggio ci pensa Soldo

DI COSA PARLIAMO

TAG

attivita della community