Share This Post

Travel management

Linee guida sulla preparazione e risposta alle pandemie

È essenziale che il personale abbia fiducia nella capacità aziendale di gestire una crisi. A tal fine è fondamentale che tutti gli stakeholders vengano informati in merito alla strategia aziendale e che ruoli e responsabilità di ogni singolo individuo vengano spiegati in modo chiaro e preciso. La crisi non lascia spazio a dubbi ed improvvisazione, pertanto le policy devono essere chiare, testate e approvate. È dunque essenziale che un'azienda si prepari in anticipo. Il documento che vi proponiamo di seguito fornisce delle linee guida sulla preparazione e risposta alle pandemie, che possono essere applicate da aziende di tutti i settori e dimensioni.

Che cosa è una pandemia?

Una pandemia è un focolaio di malattia che si verifica su una vasta area geografica e colpisce una percentuale eccezionalmente alta della popolazione. Le 6 fasi definite dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) di una pandemia sono:
  • Non vengono scoperti nuovi sottotipi di virus influenzali. Un sottotipo di virus di influenza che provoca l’infezione nell’uomo potrebbe essere presente anche negli animali. Il rischio è basso
  • Non vengono scoperti nuovi sottotipi di virus influenzali. C’è però il rischio sostanziale che un virus influenzale diffuso negli animali si trasmetta all’uomo
  • Infezioni nell’uomo da parte di un nuovo sottotipo di virus, ma non c’è ancora trasmissione diretta della malattia da persona a persona (al massimo solo sporadici casi provocati da un contatto molto ravvicinato).
  • Piccoli cluster con una trasmissione da uomo a uomo limitata ma la diffusione è altamente localizzata, suggerendo che il virus non è ben adattato all'uomo.
  • Cluster più grandi ma diffusione da uomo a uomo ancora localizzata, il virus sta diventando sempre più adattato all'uomo, ma potrebbe non essere ancora completamente trasmissibile (sostanziale rischio di pandemia).
  • Fase pandemica: trasmissione aumentata e sostenuta nella popolazione generale.

Le tre fasi pandemiche analizzate nel documento

Il documento si divide in tre punti principali, avendo come riferimento la descrizione delle fasi pandemiche redatte dall’OMS e sopra indicate.
  • Preparazione alla pandemia
  • Gestione della pandemia
  • Gestione in caso confermato di pandemia
Il documento fornirà, inoltre, ulteriori dettagli e in particolare indicherà quanto sia essenziale che il personale e i dipendenti abbiano fiducia nella capacità aziendale di gestire una crisi. Pertanto, i ruoli - dalla comunicazione sulle strategie aziendali al ruolo di ciascun individuo - devono essere spiegati in modo chiaro e preciso. Durante una crisi, infatti, non c’è spazio per i dubbi e tanto meno all'improvvisazione; le politiche devono essere: chiare, testate, approvate e comunicate con tempestività. Sarà fondamentale, inoltre, definire una squadra operativa e strategica, con un coordinatore pandemico che abbia la sufficiente autonomia e possa essere supportato da tutti i colleghi.

La gestione dei viaggi in caso di pandemia

Nelle diverse fasi indicate nel documento, vi anticipiamo alcuni punti che riguardano la gestione dei viaggiatori d’affari.
  • Esaminare tutti i piani di viaggio ed eventualmente annullare quelli che non sono ritenuti essenziali.
  • Assistere i viaggiatori con assicurazioni mediche
  • Fornire supporto al personale interessato e alla sua famiglia e assistenza ove appropriato / possibile.
  • Tenere le comunicazioni su Travel Policy sempre aggiornate per informare tutte le parti interessate
  • Introdurre misure alternative, come le video conferenze
  • Educare il personale viaggiante a tenere attive le loro relazioni con modalità di contatto come email, webinar, contatti telefonici su WhatsApp, Skype ecc.
  • Valutare bene le connessioni e la gestione dei dati sensibili

Il documento Preparazione e Gestione della Pandemia

Leggi tutto il documento su Preparazione, Gestione della Pandemia (Pandemic Preparedness & Management Guidelines) redatto da PaceFirst e Pyramid Temi Group. Per poterlo leggere e scaricare devi essere iscritto alla community - Fai il login prima di aprire questo documento e, una volta che hai inserito le tue credenziali, riaprendo l'articolo troverai direttamente il link....

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>