Share This Post

Community story

L’opportunità dell’incontro. Ti racconto una storia di business travel

L’opportunità dell’incontro. Ti racconto una storia di business travel

Frequento da anni il bar dell’aeroporto. Ogni lunedì verso le 6,30 consumo il mio caffè, tra molte persone. Volti assonnati, di chi inizia la settimana sapendo che fino al prossimo venerdì difficilmente troverà un espresso degno di questo nome. Altri che invece, felici di partire in vacanza, hanno messo in valigia la speranza di trovare bel tempo e per qualche giorno dimenticare il lavoro, il capo e le cose che ultimamente non girano bene.

Anche quel giorno lo vidi, ci risalutammo senza conoscerci…

Ormai sono tre anni che ci incontriamo tutti i lunedì e da circa sei mesi abbiamo iniziato, incrociando gli sguardi a salutarci. Come saluti il coinquilino del terzo piano all’ascensore. Lo sai che abita lì e quindi lo saluti, ma non ti spingi oltre per paura che possa invadere la tua privacy e non si faccia più gli affari suoi!

Io prendo il primo volo per Parigi, lui il Francoforte, a distanza di 5 minuti. A volte abbiamo passato i controlli di sicurezza insieme, a volte percorso il tratto di corridoio che ci porta verso l’imbarco, ma tranne un piccolo movimento del capo, non ci siamo spinti oltre.

“Chissà cosa va a fare a Francoforte? Mi sono domandato più volte”.

“Sarà un dirigente di qualche azienda, forse un consulente?”  La paura di essere invadente, di non rispettare l’etichetta di business e l’atteggiamento professionale, hanno impedito qualsiasi dialogo. Sto pensando che probabilmente anche lui sarà interessato alla mia attività, avrebbe piacere di parlare, in fin dei conti non siamo monadi solitarie, ma persone fatte per stare insieme e condividere le nostre esperienze. Il successo dei social network lo dimostrano.

“Buongiorno, gli dico sorridendo, anche oggi in partenza?” “Si” mi risponde, “ho questo incarico a Francoforte in una Multinazionale del settore Chimico, e mi tocca andare in Germania quasi ogni settimana”. “Davvero?” Rispondo allungando il mio biglietto da visita; “anch’io lavoro in questo settore, la sede Commerciale della mia azienda è a Parigi”. Bevendo il caffè mi sporge il suo biglietto da visita, lavora proprio in quella azienda che da tempo, cerco di instaurare un contatto!

Sono passati tre mesi da quel giorno, abbiamo iniziato una proficua collaborazione per entrambi, abbiamo generato un bel business per la mia azienda consegnando alla loro un prodotto, realizzato con il nostro laboratorio secondo le loro richieste, facendogli risparmiare tempo e denaro.

Quante opportunità abbiamo perso, quanto tempo prima avremmo potuto incrementare il nostro business se ci fossimo presentati e conosciuti durante i nostri viaggi!

Raccontare la nostra Storia professionale le nostre esperienze, senza per questo svelare segreti e strategie industriali, è una grande opportunità.

Racconta la tua storia su Travel for business!

Travel for business è il principale alleato per promuovere gli incontri professionali. Quante opportunità e occasioni possiamo incontrare viaggiando. Le nostre esperienze sono un grande serbatoio di informazioni e istruzioni pronte all’uso.

I professionisti, i manager, i viaggiatori per affari, possono, come i protagonisti della storia incrementare il loro business in viaggio.

Allora che fare? Semplice, bisogna superare il confine intorno a noi che abbiamo eretto. Consapevoli che gli altri stanno attendendo la prima mossa per fare lo stesso. Prima ci facciamo conoscere, raccontiamo la nostra storia professionale e le nostre esperienze, prima troveremo chi ha bisogno di noi.

Per farlo è molto semplice, sul proprio profilo di Travel for business, basta cliccare su: inserisci la tua esperienza o inserisci un nuovo post.

Molti lo stanno facendo ottenendo buoni risultati e feedback positivi, diventando anche in alcuni casi autori TFB.
Nel primo spazio occorre scrivere il titolo, nel secondo, invece si deve inserire il testo o il link di un contenuto esterno, in questo caso come sui programmi di office, si deve evidenziare il link e cliccare sul simbolo sulla barra: contenuto multimediale.

Si possono poi inserire anche foto e immagini ed infine, per pubblicare, bisogna cliccare su Submit.

Un consiglio:  Prova !, non succede nulla se non ti piace il risultato. Puoi eliminare quando vuoi il post e riscriverlo come si fa dalle altre parti.

Ma affrettati in questo momento stai già perdendo l’opportunità per farti conoscere e incrementare il tuo business!

Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone

Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>