Share This Post

News sul Business Travel / Travel Risk Management

Sicurezza in volo, Singapore Airlines la propone con un bellissimo video

Scoprire Singapore e i luoghi della città moderna e cosmopolita è oggi possibile con un video sulla sicurezza in volo, che propone ai passeggeri un viaggio panoramico al di fuori dallo spazio usuale della cabina dell’aereo, tra le più famose attrazioni del Paese.

“Sembra di accompagnare il nostro cliente in una passeggiata a Singapore,” ha affermato Elizabeth Quek, che fa parte dell’equipaggio di Singapore Airlines .Nel video il passeggero segue la Singapore (SIA) Girl mentre si sposta tra le attrazioni più conosciute di Singapore quali il Boat Quay, l’Intan Peranakan Home Museum, il River Safari, l’Haji Lane, l’Adventure Cove WaterparkTM, l’Henderson Waves, il Capitol Theatre e Gardens by the Bay.

In ognuno di questi luoghi la SIA Girl incontra diversi personaggi, che effettuano la dimostrazione delle istruzioni di sicurezza.

Per vedere il video completo cliccare qui

Il nuovo inflight safety video è il risultato di un accordo bilaterale firmato tra SIA e l’Ente del Turismo di Singapore nel giugno del 2017, avente l’obiettivo di accrescere i visitatori in ingresso o in transito a Singapore e promuovere il meglio della destinazione nei confronti di una audience globale. Nell’ambito della partnership, SIA ed STB investiranno in totale 10 milioni di dollari di Singapore in tre anni che saranno impiegati a supporto di attività di marketing, campagne promozionali e iniziative tecnologiche con lo scopo di facilitare i viaggi e offrire la giusta esperienza a un target mirato, nel momento e nel luogo più appropriato.

 


Share This Post

Informazioni di settore
Una selezione di comunicati stampa e notizie di settore nel business travel

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>