Share This Post

Travel management

Business travel ROI, nuove metriche per la gestione perfetta dei viaggi di lavoro

Come si fa a credere e ad operare in una industria importante come quella dei viaggi d’affari se non si è in grado di dimostrarne il suo valore?
Gli investimenti aziendali in ambito Travel sono spesso una delle voci più consistenti nei bilanci aziendali; ma riuscire ad analizzare il ritorno dell’investimento (ROI T) dei viaggi di lavoro non è mai stata una cosa semplice. Non basta misurare i costi, o unicamente i risparmi ottenuti, ma è necessario valutare il travel anche per i rendimenti e i benefici che riesce a far ottenere.

Un nuovo approccio ai viaggi d’affari, già sperimentato in occasione della edizione primaverile del Corso di Travel e Mobility Management organizzato da Travel for business, in collaborazione con il professional network ResForMa Srl.
A novembre 2017 il percorso formativo dedicato ai Travel e Mobility Manager del futuro si amplierà quindi con la quinta giornata dedicata al ROIT e alle Analisi delle metriche per la valorizzazione dei costi, dell’investimento e della soddisfazione dei viaggiatori d’affari.

L’analisi del ritorno dell’investimento per i viaggi d’affari richiede non solo comprensioni delle differenti metriche, ma anche valutazioni sull’efficacia, efficienza e impatto che le trasferte di lavoro producono all’interno di una organizzazione. Si tratta di valutare un puzzle di variabili che includono i livelli di prestazione rispetto agli obiettivi, valutando anche l’arco temporale per stimare il valore dei rendimenti futuri”.

Durante il corso si analizzeranno le scelte delle metriche pertinenti, basate non solo sugli aspetti finanziari come incrementi di produttività o quantità, ma anche su quelle relative ai servizi, alla soddisfazione del viaggiatore d’affari, alla motivazione, al coinvolgimento e alla comunicazione, in un mix sinergico di valori tangibili e intangibili che faranno determinare il “beneficio economico e sociale aziendale” rispetto al valore del costo della spesa business travel d’una azienda.

Analizzare il ROI del business travel

Il Business Travel è un costo esattamente come gran parte degli investimenti che un’azienda realizza per la sua attività. La difficoltà è spesso quella di identificare le correte e opportune metriche per i singoli progetti o per i specifici casi aziendali.  Perché ognuna di queste possa essere efficace per il raggiungimento dell’obiettivo che si vuole misurare”.

I formatori di Travel for business illustreranno i vari collegamenti dei costi e dei benefici di un investimento travel, portando l’attenzione all’intera organizzazione e al suo ambiente e mostrando così come anche i legami ai processi aziendali siano una parte importante dell’analisi del ritorno sull’investimento dei viaggi d’affari.

Più che un corso un impegno quello di Travel for business per la valorizzazione costante del ruolo del Travel Manager in azienda capace di gestire sempre più, in ottica manageriale e professionale, una voce di costo che ha risvolti estremamente positivi sull’intera organizzazione.

 


Share This Post

CEO, consulente e formatore senior con alle spalle trent’anni di esperienza maturati in prima linea in aziende top player del settore dei viaggi d’affari e della logistica internazionale. Dal 2017 direttore editoriale del Magazine Travel for business, una pubblicazione specializzata nei temi della gestione e organizzazione dei viaggi di lavoro e degli affari in viaggio. Travel for business diventa così il primo luogo, autentico e indipendente, per condividere esperienze nel business travel e mobility management in ottica di “cultura partecipativa”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>