Share This Post

Business destinations / Vietnam

Business in Vietnam: cultura ed etichetta

La maggior parte dei Paesi asiatici offre oggi interessanti opportunità di investimento a tutte le compagnie straniere. Ma prima di addentrarsi in un mondo così distante dal nostro per gli affari, è bene conoscerne cultura ed etichetta. Ecco allora alcuni consigli per fare business in Vietnam.

Approccio iniziare per fare affari in Vietnam

I vietnamiti instaurano relazioni di business soprattutto sulla base di referenze. Sostanzialmente, ogni rapporto d’affari è incentrato su una precisa raccomandazione di lavoro.

Oggi è comunque usanza diffusa affidarsi anche alle chiamate e ai contatti diretti, data la grande disponibilità di internet e la natura competitiva del business vietnamita. E’ inoltre possibile contattare direttamente le compagnie trovando risorse dal web, da cataloghi, brochure, pubblicità.

Relazioni d’affari in Vietnam

Ogni rapporto di business in Vietnam si espande anche a livello sociale.

Tra due soci in affari, dunque, più si condividono aspetti della propria vita privata – inclusi la famiglia, gli hobby, le idee politiche, le aspirazioni – maggiore sarà la relazione d’affari intrecciata.

Spesso, infatti, gran parte delle conversazioni tra soci in affari  riguarda argomenti che esulano dal mondo del lavoro.

Titoli e anzianità nel business in Vietnam

Nei rapporti di lavoro, appellare gli interlocutori usando i titoli è fondamentale.

Inoltre, presentando il proprio biglietto da visita, è necessario rivolgersi per primo al membro più anziano.

Ricordatevi anche di porgere e ricevere la business card con entrambe le mani, come spesso si usa nei paesi orientali.

Mostrare rispetto nei rapporti di business

Trattare con rispetto le persone di rango e anzianità superiore è la regola fondamentale per fare business in Vietnam.

Allo stesso modo, il prendere posto in una sala riunioni o in una tavolata dipende strettamente dal grado dei convenuti.

Intrattenimenti e svaghi per il business in Vietnam

La maggior parte dei pranzi e delle cene di lavoro è organizzata in hotel e ristoranti.

Ecco alcuni aspetti che caratterizzano le occasioni conviviali all’interno dei rapporti di business in Vietnam.

  • Di solito, è chi vi ospita a fissare una cena durante i primi giorni della vostra visita. E sarà di conseguenza vostra premura ricambiare invitandolo nel vostro hotel o in un ristorante rinomato.
  • Generalmente nel corso delle cene non si parla d’affari, ma può capitare durante i pranzi.
  • La cena in Vietnam si compone di diverse portate. I vassoi vengono posti sul tavolo, e tutti si servono prendendo un po’ da ciascuno.
  • Nella maggior parte dei ristoranti moderni, accanto alle tradizionali bacchette, è possibile utilizzare anche le posate occidentali.
  • Come accompagnamento del pasto vengono serviti di solito birra vietnamita o vini d’importazione. Anche in Vietnam si usa fare un brindisi prima di iniziare a mangiare. Ci si alza in piedi reggendo il bicchiere con entrambe le mani in direzione del più anziano del tavolo. Gli argomenti adatti al discorso augurale che accompagna il brindisi sono molto semplici. Si può iniziare elogiando le bellezza del Vietnam, per passare quindi ai ringraziamenti per l’ospitalità e alle prospettive ottimiste per un rapporto d’affari proficuo.

La fine del pasto è solitamente segnalata da un piatto di frutta o un vassoio di dolci.

Dopo aver atteso un po’ di tempo, una volta consumata l’ultima portata, tutti i commensali aspettano che sia l’ospite il primo a muoversi per andare via. Al momento dei saluti, ricordate di stringere la mano a tutti i presenti e ringraziate profusamente chi vi ha invitato a cena.


Share This Post

Manuela Marascio
Sono una giovane laureata in Lettere, aspirante giornalista e viaggiatrice, amante di tutto ciò che mi dà nutrimento stimolando la mia curiosità: che siano i romanzi, l'arte, il cinema o la buona musica, ho sempre bisogno di arricchire il mio animo di nuove suggestioni. Amo scrivere e trarre ispirazione dai posti nuovi in cui capito: sogno il mio futuro come un moto perpetuo in giro per il mondo, da vivere, condividere, raccontare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>