Share This Post

Community story

Giovanni Pecorari e il suo nuovo viaggio business in India. Chi vuole unirsi?

Una notevole rete di contatti internazionali, una decennale esperienza in grandi aziende multinazionali e oggi grande esperto di gestione e creazione di opportunità di business nei mercati emergenti internazionali.

Vi presentiamo Giovanni Pecorari, nella nuova intervista della Community di Travel for business.

Giovanni, puoi raccontarci la tua esperienza professionale?

Ho maturato un’esperienza più che decennale come amministratore di aziende multinazionali nel settore dell’oleodinamica e meccanica di precisione, ricoprendo ruoli diversi negli ambiti vendite, marketing, risorse umane, produzione ed ufficio tecnico.

Che cosa ti porta a viaggiare così tanto per business nel mondo?

Sono curioso di natura e ho saputo far fruttare nelle interrelazioni con i partner internazionali le conoscenze relative alle varie differenze culturali via via acquisite nel tempo.

Oggi lavoro per la White Srl, la società che rappresento e che supporta le SMEs (le PMI per intendersi…) in progetti di internazionalizzazione.

Come operate in White?

Dal 2004 il nostro team seleziona e sviluppa opportunità di collaborazione transazionali tra Europa ed Asia soprattutto sul canale Italia-India.

La mia famiglia opera infatti in India con più Joint Venture dagli anni ’80 e questo ci ha consentito di sviluppare una significativa rete di contatti, ancora oggi un grande valore aggiunto per la nostra attività consulenziale.

Come supportate le imprese nei progetti internazionali?

Affianchiamo le aziende in tutto il percorso di realizzazione del business. Per noi vuol dire anche accompagnarle fisicamente durante missioni all’estero.

Quali sono i tuoi prossimi viaggi d’affari?

Nelle prossime due settimane sarò infatti impegnato in un nuovo viaggio in India con tappe a Bangalore, Pune e Mumbai ed il programma prevede diversi incontri ed appuntamenti nei settori domotica, smart home e building automation. Buona parte di questo viaggio sarà quindi svolto con un nostro cliente operante in questo ambito che punta a trovare distributori e installatori in quel paese.

Come vi siete organizzati per il vostro prossimo viaggio?

Organizzare un viaggio come questo, accompagnando persone che pur essendo “esperti viaggiatori” non hanno mai visitato l’India neanche in vacanza è un’opportunità anche per noi per ripassare i “fondamentali”.

Come scegliamo l’albergo? E in città usiamo Uber o noleggiamo un auto con autista per tutto il periodo di permanenza? O una via di mezzo? Qual è il dress code per gli appuntamenti? Siamo pronti per il cibo indiano??? ect.ect.

Ovviamente il cuore del viaggio sono le persone, le aziende che incontreremo e che visiteremo. Un mercato che ha una crescita del PIL ben superiore al 7% offre opportunità enormi, ma senza una approfondita selezione si rischiano perdite di tempo e denaro altrettanto significative.

Il calendario dei prossimi giorni è fitto di appuntamenti e ora non resta che partire.

Conoscete già il mercato ed il paese India? Volete condividere commenti ed esperienze! Moooolto bene.

Io vi aspetto con il resoconto del viaggio, più o meno fra 2 settimane.

Buon viaggio, a me e a tutti voi!

Buon viaggio Giovanni!  E aspettiamo presto il tuo reportage di viaggio business.

Non perdetevi le prossime storie di viaggiare per affari di Giovanni Pecorari. Ci sarà molto da imparare!


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>