Il gruppo Gattinoni acquista il 100% di Robintur da Coop Alleanza 3.0

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Il Gruppo Gattinoni (Gattinoni & Co srl e Gattinoni Travel Network srl) ha siglato gli accordi relativi all’acquisto del 100% di Robintur Travel Group (Robintur Spa) da Coop Alleanza 3.0, una delle maggiori cooperative di consumatori del sistema Coop, con 2,28 milioni di soci.
L’acquisizione di Robintur Travel Group comprende la capogruppo Robintur e le società controllate: BTExpert, EgoCentro, Conero Viaggi, Robintur Travel Partner, Via con Noi, Cherry For Fun e Orchidea Viaggi.

Gattinoni è riconosciuto da quasi 40 anni come nome di spicco nei settori del Turismo Leisure, del MICE (meeting, incentive, convention, event) e del Business Travel, con oltre 400 dipendenti ubicati tra la sede di Milano e le 5 unità operative in Italia (Monza, Lecco, Torino, Bologna e Roma) e con un giro d’affari in termini di valore gestito di contratti commerciali nel 2019 (pre-pandemia) superiore a 730 milioni di euro. Robintur Travel Group detiene la più grande rete italiana di agenzie di viaggio dirette e opera, attraverso società dedicate, nei segmenti leisure, business travel e gruppi, conta quasi 400 dipendenti tra la sede di Bologna, le proprie agenzie di viaggi e le società controllate, e ha sviluppato un giro d’affari in termini di valore gestito di contratti commerciali nel 2019 (pre-pandemia) superiore a 350 milioni di euro.

Il progetto si svilupperà in continuità, sia in termini operativi sia occupazionali e manageriali. Nel nuovo consiglio di amministrazione di Robintur Travel Group rimarranno in carica Stefano Dall’Ara come presidente e Claudio Passuti in qualità di amministratore delegato e farà il suo ingresso, come consigliere, Tina Giglio, già figura manageriale apicale della società.

Con questa operazione Gattinoni diventa uno dei player turistici italiani più grandi nei settori leisure, business travel e MICE.

Il Gruppo Gattinoni, a seguito dell’acquisizione, conta oltre 800 dipendenti distribuiti tra le sedi di Milano e Bologna, le altre unità operative (Monza, Lecco, Torino, Roma, Parma, Udine) e le sedi delle agenzie di viaggio di proprietà e una rete di oltre 1500 agenzie affiliate. Numeri importanti che permetteranno di supportare il progetto di networking e le attività a esso connesse. E che potranno sostenere l’obiettivo di giro d’affari di quasi 700 milioni di euro e contratti commerciali per un valore di 1,3 miliardi di euro.

Uno degli obiettivi fondamentali del progetto, necessariamente basato su un piano pluriennale di integrazione, sarà la valorizzazione e la crescita delle professionalità dei dipendenti che sono sempre stati e continueranno a essere con i clienti il vero valore delle due aziende

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.