Giornata mondiale della bicicletta

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Il 3 giugno è  la Giornata mondiale della bicicletta, ufficialmente istituita dalla Nazioni Unite il 12 aprile 2018, che ha riconosciuto i benefici sociali e ambientali della bici come mezzo di trasporto semplice da mantenere, economico, affidabile, ecologico. Con la Giornata mondiale della bicicletta, le Nazioni Unite riconoscono il contributo del ciclismo allo sviluppo sostenibile della società. L’uso delle bici è un modo per diffondere l’importanza dell’educazione fisica soprattutto tra bambini e giovani. Un’attività regolare di moderata intensità, come può essere appunto il camminare o andare in bicicletta, ha infatti un impatto positivo sul fisico e la salute. E fa bene a tutte le età: si riduce il rischio di malattie cardiache, ictus, alcuni tumori e il diabete.

Lao-Tzu, filosofo cinese dell’antichità e fondatore del Taoismo, amava dire che “la parte più difficile di un viaggio è la porta“. 

Sicuramente molti di noi hanno pensato “quasi quasi vado al lavoro in bici” e poi immediatamente inondati di pensieri che mettevano in discussione ogni motivazione. È un processo naturale dovuto ai meccanismi di difesa del nostro cervello: essendo progettato per farci sopravvivere, ogni deviazione possibile dalla strada che abbiamo tracciato viene inizialmente percepita come un potenziale pericolo. 

Vantaggi: “Risparmiare”, “Restare in forma”, “Evitare il traffico”, …..

Svantaggi:  “Alzarsi prima”, “Arrivare in ufficio sudati”, “Pericolo”, …..

Non tutti sanno che gli spostamenti casa-lavoro percorsi in bicicletta sono coperti dall’assicurazione INAIL (Linee guida per la trattazione dei casi di infortuni in itinere. Utilizzo del velocipede. Circolare INAIL n.14 del 25 marzo 2016)

Organizza il tuo BIKE TO WORK e ti convincerai di aver imboccato la strada giusta!!!!!

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ULTIMI ARTICOLI

I NOSTRI SUGGERIMENTI

Rilassati, alle spese di viaggio ci pensa Soldo

DI COSA PARLIAMO

I NOSTRI SUGGERIMENTI

Attività della community