Colombia, archeologia e natura da vivere

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Non è che la Colombia goda di buona fama: quando se ne parla è quasi sempre per denunciare gravi fatti di sangue legati alla droga o alle infinite tensioni politiche e sociali.
Infatti non a caso questo vasto paese sudamericano, grande quasi quattro volte l’Italia, detiene il primato mondiale della produzione e della commercializzazione di droghe (l’unico a trattare contemporaneamente marijuana, cocaina ed eroina) e vive da sempre – pur potendo vantare i governi più stabili e duraturi del continente –  un perenne conflitto intestino tra le diverse forze politiche, l’esercito, la polizia, la guerriglia marxista e gli squadroni paramilitari della morte legati ai potenti cartelli del narcotraffico, risultando una delle nazioni con i più elevati indici di criminalità.

Colombia, natura e biodiversità

Parametri purtroppo capaci di far passare in second’ordine il fatto di trattarsi di uno dei luoghi più belli e interessanti, più vari ambientalmente e più ricchi di biodiversità di tutto il continente, influendo in negativo sul suo elevato potenziale turistico, anche se ben difficilmente i turisti riescono ad entrare in contatto con simili realtà.

Nonostante tutto ciò si tratta di una delle nazioni più allegre e spensierate dell’America latina. Ubicato sull’Equatore nell’estremo nord ovest dell’America meridionale, confina ad est con Venezuela e Brasile, a sud con Ecuador e Perù, a nord-ovest con Panama, mentre si affaccia a nord sul mar dei Caraibi e ad ovest sul Pacifico; la striscia di Panama ha sempre costituito il punto di transito e di collegamento tra i due subcontinenti americani.

A nord ovest presenta l’inizio dell’imponente catena delle Ande, suddivisa in tre tronconi paralleli con ampi altopiani a 2-3.000 m e vette e vulcani alti 4-5.000 m, mentre l’oriente offre pianure, savane e foreste tropicali poco abitate; la Sierra Nevada sul Caribe costituisce la catena costiera più alta del mondo, con il Picco Colon a 5.770 m.

L’estrema varietà ambientale determina un clima assai mutevole e la frammentazione in habitat piuttosto diversi (montagne, ghiacciai, coltivi, praterie, foreste, giungle, savane, deserti e grandi fiumi amazzonici) con una delle maggiori biodiversità del pianeta, il più elevato numero di specie animali e vegetali in proporzione al territorio, il primato assoluto di uccelli  (più di Europa e Nord America assieme) e 20 mila specie di orchidee, il fiore nazionale. Protetto il 9 % del territorio, con 33 parchi, 11 riserve e 5 siti Unesco.Un patrimonio naturale che pochi altri possono vantare.

Storia e popolazione in Colombia

Grazie alla sua storia, piuttosto varia risulta anche la composizione dei suoi 46 milioni di abitanti: 47 % di meticci, 23 mulatti, 20 bianchi, 6 neri e soltanto 3 di amerindi puri; ad unirli la comune lingua spagnola e la religione cattolica. Il 75 % vive urbanizzato, con sei città oltre il milione di abitanti. Il mosaico di etnie e l’intreccio di culture diverse – gli indios precolombiani, i coloni spagnoli, gli schiavi africani – riverberano ancora oggi i loro positivi effetti su cucina, musica, folclore, arte e artigianato, facendone un paese culturalmente evoluto che trova le sue massime espressioni negli scritti di Gabriel Garcia Marquez e nelle immagini di Fernando Botero.

La storia qui parte da lontano. Per la sua posizione di tramite intercontinentale tra Mesoamerica, Caraibi, Ande e Amazzonia, quando i conquistadores vi sbarcarono dal Caribe nel 1499, dedicandola al nome dell’ammiraglio Colombo, vi trovarono prospere civiltà abili nel lavorare la ceramica, l’oro e gli smeraldi. Dai sacerdoti ricoperti di polvere d’oro durante le cerimonie nacque la nefasta leggenda dell’ Eldorado, o meglio del principe dorato, capace di sconquassare tutta l’America latina alla ricerca di ricchezze favolose.
Colonia spagnola fino al 1819, poi indipendente grazie all’opera del Libertador Simon Bolivar, formò con Venezuela, Ecuador e Panamà la Gran Colombia, federazione però di breve durata. Da allora conflitti intestini politici e sociali, dovuti anche ad enormi sperequazioni ed a metà della popolazione sotto la soglia di povertà, hanno accompagnato la Colombia fino ai giorni nostri, tra i maggiori produttori al mondo di caffè, smeraldi e carbone, ma anche di marijuana e cocaina.

Bogotà, ricca di edifici storici e itinerari panoramici

Ogni itinerario non può che partire da Bogotà, la bella capitale costruita nel 1538 a 2.650 m di quota sulla Cordigliera Orientale sul luogo di un precedente insediamento muisca, prima capitale del nuovo vicereame, con il suo quartiere storico centrale ricco di edifici di epoca coloniale; da non perdere il Museo dell’Oro, unico nel suo genere al mondo, con una raccolta di 34 mila pezzi aurei antichi e 20 mila in pietra, ceramica e pietre preziose, una salita al panoramico santuario di Monserrate, con vista su città e Ande, alla singolare Cattedrale del Sale di Zapaquira scavata entro una miniera di salgemma e al gioiello coloniale di Villa de Leyva, le cui strade selciate, le case d’epoca in calce, i balconi in legno e i cortili fioriti di buganvillee emanano un’atmosfera d’altri tempi.

La regione occidentale, affacciata sul Pacifico, ospita le tre catene montuose delle Cordigliere (inizio del rilievo andino nel Sud America, con cime fino a 5.750 m e ampie vallate intermedie), ha parecchio da offrire al turista: la zona cafetera dove si concentra la maggior produzione del miglior caffè del mondo per il suo aroma leggero e delicato, sito Unesco anche per la sua peculiare vegetazione che concentra platano (una specie di banana), guadua (una specie di bambù) e la palma andina della cera, albero nazionale;  Popoyàn, la Ciudad Blanca per le sue facciate color gesso, museo coloniale all’aperto; il mercato indios di Silvia; il parco nazionale del vulcano Puracè (4.750 m); il parco archeologico di San Augustìn e quello di Tierradentro, entrambi siti Unesco, il primo famoso per le statue antropomorfe in pietra, il secondo per le elaborate tombe sotterranee, testimonianze di sconosciute civiltà precolombiane.

L’operatore urbinate “Apatam Viaggi” (tel. 0722 32 94 88, www.apatam.com, specializzato in turismo culturale con accompagnamento qualificato e un buon rapporto qualità/prezzo, propone in Colombia un tour di 15 giorni alla scoperta dei principali aspetti archeologici e naturalistici.

 

Sull'autore

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ULTIMI ARTICOLI

PROSSIMI CORSI

DI COSA PARLIAMO

Attività della community

logo

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.

Inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

I cookie necessari contribuiscono a rendere fruibile il sito web abilitandone funzionalità di base quali la navigazione sulle pagine e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non è in grado di funzionare correttamente senza questi cookie.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
rc::a Google Questo cookie è usato per distinguere tra umani e robot. Questo è utile per il sito web, al fine di rendere validi rapporti sull'uso del sito. Persistent HTML
rc::c Google Questo cookie è usato per distinguere tra umani e robot. Session HTML
cookiepolicy Travelforbusiness Memorizza lo stato del consenso ai cookie dell'utente per il dominio corrente 1 anno HTTP
login_referer Travelforbusiness Memorizza l'ultima pagina visitata per reindirizzare l'utente dopo il login 24 ore HTTP
elementor Travelforbusiness Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Persistent HTML
wordpress_test_cookie Travelforbusiness Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Session HTTP
pvc_visits[0] Travelforbusiness Questo cookie viene utilizzato per contare quante volte un sito è stato visto da diversi visitatori; a tale fine viene assegnato al visitatore un numero identificativo casuale, che consente al visitatore di non essere conteggiato due volte. 1 giorno HTTP
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
_ga Travelforbusiness Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 2 anni HTTP
_gat Travelforbusiness Utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste 1 giorno HTTP
_gid Travelforbusiness Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet. 1 giorno HTTP
I cookie di marketing vengono utilizzati per tracciare i visitatori sui siti web. La finalità è quella di presentare annunci pubblicitari che siano rilevanti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi di maggior valore per editori e inserzionisti di terze parti.

Nome Fornitore Scopo Scadenza Tipo
IDE Google Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. 1 anno HTTP
test_cookie Google Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. 1 giorno HTTP
VISITOR_INFO1_LIVE YouTube Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. 179 giorni HTTP
YSC YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Session HTTP
yt.innertube::nextId YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Persistent HTML
yt.innertube::requests YouTube Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Persistent HTML
yt-remote-cast-installed YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-connected-devices YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Persistent HTML
yt-remote-device-id YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Persistent HTML
yt-remote-fast-check-period YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-session-app YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
yt-remote-session-name YouTube Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Session HTML
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul suo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie abbiamo bisogno del suo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono collocate da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

In qualsiasi momento è possibile modificare o revocare il proprio consenso dalla Dichiarazione dei cookie sul nostro sito Web.

Scopra di più su chi siamo, come può contattarci e come trattiamo i dati personali nella nostra Informativa sulla privacy.

Specifica l’ID del tuo consenso e la data di quando ci hai contattati per quanto riguarda il tuo consenso.
logo
Cookie

Travel for business