Share This Post

Mobility Management

I 500 euro per l’acquisto di biciclette e monopattini elettrici.

Sono rimasti delusi quelli che pensavano di ricevere un contributo in denaro per l’acquisto di biciclette, di bike a pedalata assistita o monopattini elettrici. In realtà si tratta di un buono acquisto da spendere in servizi e abbonamenti di mobilità, pari al 60% della somma spesa per un massimo di 500 euro; come riportato anche in questo articolo del Corriere della Sera che anticipa i contenuti del “Decreto Rilancio”

Intanto, il “Bonus”, lo possono usufruire soltanto le persone residenti in città con almeno 50 mila abitanti, mentre per tutti gli altri, amanti o no del veicolo a pedali, dovranno farne a meno!

 

Chi sperava di sostituire la vecchia o di comprare una nuova bici per smaltire i 50 giorni di lock down pedalando nel tempo libero, dovrà fare a meno del contributo in denaro e, la bella bici, vista nei giorni scorsi in vetrina dal negoziante, la dovrà acquistare come prima del COVID-19: pagandola per intero.

 

Anche gli stessi negozianti, che nei giorni scorsi raccoglievano ordini e spingevano all’acquisto puntando sull’annunciato contributo, frenano l’entusiasmo, anche se il veicolo a due ruote è destinato ad essere il mezzo di trasporto maggiormente preferito ed utilizzato nei prossimi mesi.

Quindi nonostante le aspettative su questo punto sono molti i delusi, tuttavia andando in giro sulle piste ciclabili si incrociano in questi giorni veramente tante persone che non sentendosi sicure sui mezzi di trasporto pubblico, preferiscono pedalare e avere meno rischi agevolati dalla bella stagione e dalla voglia di respirare un pò d’aria finalmente pulita grazie allo stop di questi mesi.

Contributo o no, abbiamo campreso tutti che si possono fare le cose diversamente ed inquinare meno. Sarebbe veramente sbagliato ritornare ai livelli d’inquinamento precedenti e non approfittare di questo momento per iniziare a progettare una nuova mobilità urbana con meno auto e maggiori spazi per le persone!


Share This Post

Ivano Gallino
Curioso di tutto ciò che mi circonda, mi piace trasferire le mie esperienze e conoscenze agli altri. Nella mia attività professionale mi sono da sempre occupato di mobility e travel. Ricoprendo diversi ruoli di responsabilità, ho sviluppato competenze nel marketing, nella gestione dei processi aziendali, nella comunicazione sui social media e nello sviluppo motivazionale delle risorse umane. Formatore iscritto all'albo professionale AIF, Associazione Italiana Formatori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>