Share This Post

Travel tips

Codacons: per il Coronavirus ci sarà il rimborso delle spese di viaggio

Buone notizie per i viaggiatori d’affari come annuncia l’ultima nota pubblicata dal Codacons. Tutte le spese per i mezzi di trasporto ed hotel relative ai viaggi verranno rimborsate interamente. Nelle ultime ore centinaia di utenti hanno di fatto sottolineato un grave disagio in merito agli spostamenti. La rinuncia ad un viaggio di lavoro o di piacere per paura di contagio dal Coronavirus è un atto giustificato. La richiesta di aiuto dei consumatori ha innescato una soluzione concreta da parte del coordinamento delle associazioni. Il Codacons da subito si è messo a disposizione per coloro che hanno sostenuto delle spese di viaggio. Si potrà accedere alla richiesta di rimborso, a qualsiasi titolo, attraverso una specifica modulistica.

La misura interessa non solo le zone colpite dal Coronavirus, come ha annunciato il presidente Carlo Rienzi: “Allo stesso modo chi aveva programmato viaggi e visite in aree diverse dai focolai, e quindi non interessate da provvedimenti limitativi dell’autorità, ma a causa della situazione determinatasi vuole rinunciare alle partenze, può richiedere il rimborso delle spese sostenute.” Alcune società di trasporto stanno attuando delle politiche di rimborso integrale, come ad esempio Trenitalia. Spiega il Presidente  “ai clienti che hanno acquistato fino al 23 febbraio 2020 un biglietto per viaggi su Frecce, Intercity, Intercity Notte e Regionale”, mentre Italo sul proprio sito da la possibilità di usufruire di un bonus “a coloro che rinunciano ai viaggi, da realizzarsi entro il 1 marzo p.v. nelle zone interessate dal contagio epidemiologico”.

A tal fine gli utenti saranno tutelati attraverso un rimborso totale delle spese sostenute per treni, aerei, hotel, biglietti e altri costi sostenuti. Nella dichiarazione aggiunge Rienzi: “la situazione di forza maggiore rappresentata dall’ allarme Coronavirus legittima la rinuncia ad usufruire dei servizi acquistati e la risoluzione dei contratti stipulati, senza alcuna penale o costo aggiuntivo”. Il Codacons informerà gli utenti sul proprio sito pubblicando la modulistica necessaria per avviare la pratica di rimborso. Per ulteriori informazioni ed approfondimenti si consiglia di consultare il sito dell’associazione Codacons al seguente link:

https://codacons.it/coronavirus-rimborsabili-spese-per-treni-aerei-hotel-concorsi-partite-di-calcio-ed-eventi-vari/


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>