Share This Post

Travel tips

Le novità di Qatar Airways a Venezia: più frequenze e aeromobili di nuova generazione

Aria di novità nei cieli di Qatar Airways sopra Venezia: la compagnia aerea nazionale del Qatar continua a puntare sul gateway veneto con un investimento che per il 2020 si traduce per i viaggiatori business – e non solo – in più flessibilità e più scelta per quanto riguarda voli e aeromobili.

Due le importanti novità che riguardano lo scalo veneziano: l’aggiunta di quattro frequenze settimanali e l’arrivo di due nuove generazioni di aeromobili tra i più moderni e innovativi della sua flotta: gli Airbus A350/900 e i Boeing 787 Dreamliner.

È iniziato così il 2020 del vettore di Doha, reduce da un 2019 importante che ha visto il lancio di diverse nuove destinazioni, come Lisbona, Malta, Rabat in Marocco, Davao nelle Filippine, Izmir in Turchia, Mogadiscio in Somalia, Langkawi in Malesia e Gaborone in Botswana.

Lo scorso anno ha visto inoltre Qatar Airways tra i protagonisti dei premi coordinati dalla società di ricerca Skytrax, gli World Airline Awards, ricevendo per la quinta volta il riconoscimento come “Compagnia aerea dell’anno”, oltre che come “Migliore classe business mondiale”, “Migliore poltrona di classe business” e “Migliore compagnia aerea del Medio Oriente”.

11 frequenze settimanali dal primo luglio 2020

All’aeroporto di Venezia Marco Polo Qatar Airways passa da 7 a 11 voli settimanali. Le quattro nuove frequenze per l’hub Hamad International Airport (Hia) di Doha saranno operative a partire dal primo luglio 2020 con la seguente programmazione:

  • Un volo giornaliero in partenza alle 17,50
  • Un volo alle 23,15 lunedì, mercoledì, venerdì e domenica

Il potenziamento delle frequenze moltiplica anche le possibilità di combinazione di viaggio, se si considera che dall’hub di Doha i passeggeri possono partire per oltre 170 destinazioni. Tra queste Maldive, Colombo, Singapore, Bangkok, Jakarta, Delhi, Kochi, Mumbai, Kuala Lumpur, Pakistan, Johannesburg, Cape Town e Manila.

Non solo, perché Venezia sarà sempre più connessa con il network globale di Qatar Airways, anche grazie a coincidenze favorevoli verso mete che prima non erano direttamente connesse con lo scalo come: Sydney, Canberra, Tokyo Haneda insieme a Narita, Phuket, Hanoi, Ho Chi Minh City, Bali, Yangon, Peshawar, Dhaka, Durban, Lagos e Salalah.

Un investimento importante, che riconosce a Venezia un ruolo di primo piano nella strategia del vettore, confermato anche da Camillo Bozzolo, direttore commerciale Aviation del Gruppo SAVE, la società di gestione degli Aeroporti di Venezia (VCE) e Treviso (TSF): “L’incremento di frequenze di Qatar Airways rientra nella nostra strategia di continuo ampliamento del network del Marco Polo. I voli aggiuntivi sull’hub di Doha arricchiscono l’offerta verso destinazioni di lungo raggio, favorendo gli scambi sia commerciali che turistici tra il nostro territorio e il resto del mondo, rafforzando ulteriormente la posizione dell’aeroporto di Venezia quale terzo gateway intercontinentale italiano”.

In arrivo Airbus A350/900 e Boeing 787 Dreamliner

“Siamo lieti di annunciare questo importante investimento su Venezia, che amplierà le opzioni di viaggio per i nostri passeggeri, portando la loro esperienza a bordo a un livello superiore e offrendo il massimo del comfort e dell’efficienza. Con le novità previste per quest’anno consolidiamo la nostra presenza a Venezia, confermando l’importanza che questo mercato rappresenta per il nostro network globale. Entro l’estate porteremo a 11 le frequenze settimanali” è il commento di Mate Hoffmann, Country Manager Italia e Malta di Qatar Airways, che a proposito dei nuovi aeromobili specifica: “Introdurremo una flotta operativa di aeromobili tra i più tecnologicamente avanzati dei cieli e di prestigio come gli Airbus A350/900 e i Boeing 787 Dreamliner. Ringraziamo SAVE per la stretta e continua collaborazione, sempre più viaggiatori potranno beneficiare dei collegamenti che il network di Qatar Airways offre per chi sceglie di partire dall’aeroporto di Venezia.”

Gli Airbus A350/900 opereranno dal primo agosto 2020 i voli giornalieri dall’aeroporto di Venezia in sostituzione dei precedenti Airbus A330, e si affiancheranno ai Boeing 787 Dreamliner che opereranno dal primo luglio 2020 sulle quattro frequenze aggiuntive.

 


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>