Share This Post

Travel experiences

NDC (New Distribution Capability) un nemico oppure un’opportunita’​ ?

Da diverso tempo i vettori aerei parlano di NDC, ovvero New Distribution Capability, ed ormai i tempi sembrano maturi per il lancio definitivo, ma a cosa porta di fatto questa soluzione? Le Travel Management Company sono pronte per trarne tutti i vantaggi oppure ancora pensano che sia il nemico da combattere?  

Iniziamo col fare un po’ di chiarezza sui termini (a me gli acronimi non piacciono molto): che cosa vogliono fare le compagnie aeree tradizionali con la Nuova Capacita’ di Distribuzione? Vendere sempre lo stesso prodotto, ovvero un sedile dal posto A al posto B (ma naturalmente loro lo chiameranno “un’esperienza di viaggio” che fa molto piu’ marketing), ma con molte piu’ sfumature (ovvero tradotto nella maniera piu’ semplice che conosco:”copiamo dalle compagnie low cost che oggi guadagnano piu’ del 25% dei loro fatturati vendendo ancillaries”). Per le Travel Management Company questa e’ una vera opportunita’. Pensate al sarto che ha diversi tipi di stoffa, dalla piu’ a buon mercato alla piu’ pregiata e costosa, e che cuce il vestito addosso ad ogni cliente secondo le sue esigenze. Ecco quale miglior ruolo per la TMC, che funge da vero consulente di viaggi, che quello di cucire il viaggio addosso al suo cliente?

Pensate ad un scenario simile: un cliente che cerca un volo sul sito della compagnia aerea avra’ solo la possibilita’ di prenotarlo e pagarlo immeditamente. Il cliente che si rivolge alla TMC avra’ invece molteplici possibilita’: se e’ gia’ deciso potra’ chiamare la TMC ed effettuare la prenotazione come sul sito web della compagnia; se non ha ancora deciso, oppure il prezzo della sua trasferta non rientra nella policy aziedale, si potra’ procedere nella maniera classica effettuando la prenotazione sul GDS e dando un tempo limite per l’emissione del biglietto. Ma i vantaggi non si limitano solo alla modalita’ di acquisto; ne esistono tanti altri come ad esempio sviluppare policy di Bleisure personalizzata per ogni cliente ma le esaminero’ in seguito.

Quindi care TMC siete ancora convinte di non avere un ruolo fondamentale per i vostri clienti?


    Share This Post

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>