Share This Post

Travel experiences

Parliamo ma ci capiamo ?

La comunicazione tra la Travel Management Company ed il Travel Manager è essenziale, ma il messaggio non sempre arriva. La comprensione del linguaggio e l’empatia sono fondamentali nel rapporto Agenzia – Azienda. Fondamentale per far convergere le esigenze delle Travel Management Company e dei Travel Manager è il ruolo dei formatori. Devo confessare che questo articolo mi è stato ispirato da @Paolo Tedesco di AITMM. Se i Travel Manager si sono organizzati così bene, tanto da riuscire a creare una nuova categoria negli Albi Professionali, vuol dire che è matura la richiesta di una formazione per una materia così complessa come la trasferta aziendale. Il compito delle TMC è quello di semplificare i processi dove interagiscono diverse operazioni come: il mezzo di trasporto, i tempi di trasferta, le location; ricordiamoci che al centro di tutto si trova chi ne usufruisce, il Viaggiatore. Non dimentichiamo infine che noi assistiamo coloro che viaggiano per lavoro, tutta la nostra consulenza si riflette sulla loro soddisfazione.

 La tecnologia può venirci incontro per semplificare questi processi? Crediamo di si; una volta autorizzata la trasferta tutti i documenti di viaggio possono essere caricati sull’App Mobile del Viaggiatore. Quali sono i vantaggi?

1) Niente più carta stampata; gli alberi ringraziano

2) Il Viaggiatore può verificare contestualmente se tutte le sue richieste per la trasferta sono state realizzate ed eventualmente chiedere cambi o aggiunte in tempo reale

3) Il Viaggiatore, in maniera autonoma, riesce tramite App a chiedere eventuali cambi orari per la biglietteria senza più fare “voli pindarici” come inviare mail al Travel Manager che a sua volta gira all’agenzia, che nuovamente inoltra al Travel Manager che risponde (sich!) al Viaggiatore.

 Quindi, cari Travel Manager, frequentiamoci di più, il dialogo aiuta a comprendere; possono nascere solo cose buone e sicuramente un lavoro ottimizzato e pratico che tenga al centro il Viaggiatore e non tutta la macchina burocratica che ruota intorno alla sua trasferta.

 

    Share This Post

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>