Share This Post

Travel curiosity

Borsa di studio per un programma scolastico bimestrale in Australia, organizzato dall’Associazione Intercultura.

Mamme, iniziamo a far viaggiare i nostri figli?! Credo sia una bella occasione quella di SACBO,  società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo, che ha deciso di investire nella formazione internazionale dei giovani studenti delle scuole secondarie di II grado.

SACBO mette a disposizione una Borsa di studio per un programma scolastico bimestrale in Australia, organizzato dall’Associazione Intercultura ONLUS, associazione di volontariato senza scopo di lucro, eretta in Ente Morale e riconosciuta con decreto del Presidente della Repubblica.

La borsa di studio è destinata a studenti nati tra il 1° settembre 2002 e il 31 maggio 2005. Requisito fondamentale: essere passeggeri in possesso di Boarding Pass, che dimostri di aver viaggiato da o per l’Aeroporto di Milano Bergamo tra il 1° gennaio e il 10 novembre 2019.
I ragazzi che decideranno di cogliere la sfida dell’internazionalizzazione, concorrendo all’assegnazione della borsa di studio, dovranno dimostrare di essere meritevoli e motivati a cogliere l’opportunità di crescere umanamente e culturalmente a contatto con una realtà diversa, accolti da una famiglia ospitante nel territorio di Western Australia e frequentando una scuola pubblica locale.

Perché ritengo importante questa borsa di studio?

I nostri giovani hanno sempre più la necessità di confrontarsi con mondi e culture diverse. E per fare questo bisogna sentirsi “cittadini del mondo” fin dalla età scolare, per imparare a rivolgersi al futuro in maniera sana e preparati ad affrontare anche le prossime sfide professionali.

Ecco perché l’iniziativa di SACBO a sostegno dei giovani viaggiatori sia una meravigliosa iniziativa.

Come funziona

Intercultura, individuata come partner da SACBO, si occuperà di tutte le attività necessarie per individuare i candidati più idonei, preparare il giovane vincitore della borsa di studio prima della partenza e assisterlo durante il soggiorno all’estero. A conclusione di queste fasi, Intercultura invierà allo studente una certificazione con l’attestazione degli obiettivi formativi perseguiti, delle attività a cui ha partecipato, delle competenze che ha acquisito, in modo da permettere al vincitore di vedersi riconosciuti i crediti formativi dalla scuola di provenienza.
Gli studenti interessati a concorrere all’assegnazione della borsa di studio potranno iscriversi alle selezioni dal 1° settembre al 10 novembre direttamente sul sito di intercultura, seguendo le indicazioni riportate alla pagina www.intercultura.it/sacbo

La nota stampa che ho ricevuto dice, inoltre, che per maggiori informazioni, è possibile contattare Intercultura al numero 06/48882411 (sede di Roma) oppure scrivere a: segreteria.roma@intercultura.it


Share This Post

CEO, consulente e formatore senior con alle spalle trent’anni di esperienza maturati in prima linea in aziende top player del settore dei viaggi d’affari e della logistica internazionale. Dal 2017 direttore editoriale del Magazine Travel for business, una pubblicazione specializzata nei temi della gestione e organizzazione dei viaggi di lavoro e degli affari in viaggio. Travel for business diventa così il primo luogo, autentico e indipendente, per condividere esperienze nel business travel e mobility management in ottica di “cultura partecipativa”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>