Share This Post

Travel curiosity

Viaggiatori d’affari Europei: più propensi al Taxi, felici di condividere le esperienze ma preferiscono perdere il volo piuttosto che il bagaglio.

Viaggiatori d’affari Europei, più propensi al Taxi, felici di condividere le esperienze ma preferiscono perdere il volo piuttosto che il bagaglio.
Sono alcuni dei risultati della ricerca CWT Research condotto da Artemis Strategy Group tra il 29 gennaio e il 9 febbraio 2019,  che ha coinvolto oltre 2.700 viaggiatori d’affari frequenti.

Taxi vs ridesharing

A livello globale, quando si tratta di trasporto via terra, il 54% dei viaggiatori preferisce ancora i taxi tradizionali rispetto ai servizi di ridesharing come Lyft o Uber. Ma ci sono forti differenze regionali. In Europa, ad esempio, il 69% dei viaggiatori europei preferisce i taxi – esattamente al contrario dei viaggiatori americani che nel 63% del campione intervistato sceglie i servizi di ride-sharing. I viaggiatori dell’Asia-Pacifico sono, invece, suddivisi in modo più uniforme.

Nella classifica di chi preferisce i Taxi in Europa, l’Italia si posizionata al 5° posto con un 52%. Dalla ricerca emerge che globalmente i viaggiatori maschi preferiscono il taxi più delle donne.

L’Italia è prima nella preferenza della connessione WiFi a bordo dei voli aerei e anche nella preferenza di posti vicino al finestrino (75%). Negli Stati Uniti, invece, la preferenza è solo del 59% mentre nei Paesi Asiatici arriva al 71%.

La condivisione delle esperienze di viaggio

Quando si parla di condividere le esperienze di viaggio, e in particolar modo i propri dati (anche con app o uffici viaggi), i viaggiatori d’affari italiani felici di farlo si attestano ad un 77%, un po’ più in basso dei viaggiatori svedesi (85%) e inglesi (84%). Tuttavia, la ricerca di CWT mostra che a livello mondiale nove su dieci (89%) dei viaggiatori sono più o meno disposti a farlo. Ciò vale sia per i viaggi di lavoro sia di piacere, indicando che i viaggiatori fanno poca distinzione tra i due, almeno quando si tratta di condividere informazioni sulle preferenze personali.

Mai senza il bagaglio!

Globalmente, la stragrande maggioranza dei viaggiatori d’affari preferirebbe perdere il proprio volo anziché essere separata dal bagaglio: i viaggiatori provenienti dalle Americhe mostrano la preferenza più alta al 54%, i viaggiatori europei al 52% e i viaggiatori provenienti dall’Asia del Pacifico si dividono nel mezzo.

 

Nota: Ricerca CWT, la piattaforma di gestione dei viaggi B2B4E


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>