Share This Post

Evento

Stati Generali del Turismo per il Piemonte verso la stesura di un Piano Strategico

Si sono conclusi Ieri martedì 10 luglio 2108 i lavori degli “Stati Generali del Turismo per il Piemonte verso la stesura di un Piano Strategico” ai quali ho partecipato attivamente sia ai tavoli di lavoro che al dibattito che chiudeva di fatto l’evento dal titolo Imprenditori, progetti e investimenti nel territorio.


La settima tappa degli Stati Generali ha toccato uno dopo l’altro i territori della Regione Piemonte, elaborando proposte innovative, suggerimenti e soluzioni che saranno inserite nella proposta di legge Regionale nel prossimo autunno, documento guida delle future scelte di indirizzo e di investimento nel turismo della Regione.
Dopo la mattinata di lunedì trascorsa in riunione plenaria, facendo il punto tra quanto è stato fatto negli ultimi anni sul territorio, quali iniziative si sono portate avanti e cosa è già cantierato. Una parte del tempo è stata dedicata a come accedere ad investimenti e ai fondi agevolati previsti nel settore attraverso i diversi canali sia pubblici che privati.
Paola Casagrande Direttore della Promozione della Cultura, Turismo e Sport Regione Piemonte e Robert Piattelli Co-Fouder BTO Educational, hanno poi introdotto i lavori veri e propri e spiegato la metodologia che verrà adottata per raccogliere quanto elaborato dai diversi Tavoli.

Dieci tavoli la cui eterogenea composizione, Amministratori locali, Esperti del settore, imprenditori, Funzionari delle ATL di Turismo Torino sono stati coordinati da persone di BTO e dell’Osservatorio regionale. Tutti hanno dato liberamente il loro contributo e parere su diversi temi volti ad individuare i punti deboli da migliorare ma anche tutte quelle aree e punti di forza su cui fare leva per “Valorizzare Torino, le montagne e le terre di mezzo”.

Nella mattina di martedì, sono stati restituiti gli esiti e la sintesi dei lavori svolti che saranno disponibili sul sito degli Stati Generali del Turismo nei prossimi giorni. Sintesi che hanno evidenziato una “Torino città contemporanea e creativa; tutto intorno un’esperienza completa”.
Dal forte carattere identitario, avocata al green e al benessere delle persone, Torino e il territorio donano al Turista un’esperienza esclusiva tra le Residenze Sabaude, i siti Unesco e le eccellenze enogastronomiche. Tuttavia, rimangono da risolvere i problemi legati alle infrastrutture, ai trasporti e alla mobilità soprattutto nel territorio circostante al capoluogo. Ci sarà poi, da lavorare molto sulla comunicazione oggi ancora troppo frammentata e poco incisiva.

Nel futuro piano strategico del Turismo Regionale troveranno spazio anche progetti volti a favorire il Bleisure, ovvero la possibilità di integrare il viaggio di lavoro con qualche giorno di vacanza. Considerato infatti quanti arrivano a Torino per lavoro è un’opportunità da non perdere quella di offrire e attrarre, con programmi mirati, i viaggiatori per far prolungare la loro permanenza e coltivare le proprie passioni: sportive, culturali ed enogastronomiche.
L’intenso programma nei due giorni ha visto la presenza costante dell’Assessore Regionale Turismo Antonella Parigi, che ha interagito con i partecipanti dimostrando vero interesse per gli argomenti e le soluzioni proposte.

Oltre all’assessore hanno partecipato diversi altri esponenti delle amministrazioni locali come l’Assessore al Commercio e Turismo della Citta di Torino Alberto Sacco, il Presidente dell’ANCI Piemonte Alberto Avetta e il Presidente Nazionale UNCEM -Unione dei Comuni Comunità Enti Montane Marco Bussone. Diversi anche gli esponenti delle Associazioni di Categoria tra i quali il Presidente Confesercenti di Torino e Provincia Giancarlo Banchieri, e il Presidente Confcommercio Piemonte Maria Luisa Coppa.


Attendendo con ottimismo l’assegnazione a Torino l’organizzazione delle future Olimpiadi Invernali, non sta che augurare a tutti buon lavoro!


Share This Post

Ivano Gallino
Curioso di tutto ciò che mi circonda, mi piace trasferire le mie esperienze e conoscenze agli altri. Nella mia attività professionale mi sono da sempre occupato di mobility e travel. Ricoprendo diversi ruoli di responsabilità, ho sviluppato competenze nel marketing, nella gestione dei processi aziendali, nella comunicazione sui social media e nello sviluppo motivazionale delle risorse umane. Formatore iscritto all'albo professionale AIF, Associazione Italiana Formatori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>