Share This Post

Travel tips

Come muoversi negli Emirati Arabi Uniti con i nuovi mezzi di trasporto

Gli Emirati Arabi Uniti dispongono di un sistema di mobilità sviluppato e ben strutturato, caratterizzato dalla presenza di un’estesa rete stradale che collega i diversi Emirati e dalla possibilità di optare per molteplici mezzi di trasporto, alcuni dei quali davvero innovativi.

Rete stradale

La maggior parte delle strade negli Emirati Arabi Uniti sono a doppia carreggiata con più corsie e si dividono in autostrade, strade urbane e rurali.

Una vasta infrastruttura stradale connette le principali città costiere, mentre le connessioni nelle aree desertiche risultano meno sviluppate.

Gli efficienti mezzi di trasporto degli Emirati Arabi Uniti

Taxi

I servizi di taxi sono operati sia dal governo che da agenzie private. Ogni Emirato dispone di un proprio sistema autonomo di taxi, con colori delle vetture e tariffari diversi. I prezzi sono molto accessibili e sono il mezzo di trasporto indubbiamente più comune ed agevole.

Si può, inoltre, optare per diverse categorie di taxi: standard, premium, per sole donne o famiglie, etc.

Oltre a trovarne facilmente per strada, vi è un comodo servizio di prenotazione che può effettuarsi per via telefonica o scaricando l’apposita app sul cellulare.

Autobus

I servizi di autobus sono stati introdotti negli anni recenti negli Emirati Arabi Uniti e si sono a mano a mano sviluppati nel corso del tempo, fino a garantire una rete di coprenza su tutto il territorio.

Oltre a fornire collegamenti nell’ambito di uno stesso Emirato, vi sono linee di autobus che collegano più Emirati, facilitando gli spostamenti e riducendone considerevolmente i costi.

Metro

Attualmente, l’unico Emirato che dispone di un servizio di metropolitana è quello di Dubai, il quale si compone di due linee (rossa e verde), per un totale di 49 stazioni su 74.6 km di tratto.

La metro è operativa dalle prime ore della mattina fino alla mezzanotte o all’una di notte, a seconda dei giorni e delle festività.

Il sistema è completamente automatico e verrà presto ampliato da ulteriori due linee (blu e viola), al fine di assicurare una maggiore connessione tra i diversi punti della città.

È, invece, in fase di progettazione la costruzione della metropolitana di Abu Dhabi.

Clicca sulla mappa per avere maggiori informazioni sulla rete Metro di Dubai

Tram

Ancora una volta, Dubai risulta essere un passo avanti rispetto agli altri Emirati, in quanto unico ad offrire il servizio tram come mezzo di trasporto pubblico alternativo.

Il tram di Dubai collega attualmente il distretto di Dubai Marina ad Al Sufouh, con una tratta lunga 10,6 km per un totale di 11 stazioni.

È in corso di sviluppo la seconda fase del progetto che prevede l’estensione della linea presso il centro della città.

Traghetti:

A Dubai è possibile spostarsi anche in traghetto, dotato di 100 posti a sedere e di un chiosco per souvenir a bordo, oltre a servizi di intrattenimento con quattro screen LCD. Si può optare per cinque diverse tratte e fare una prenotazione online.

Dubai offre anche bus e taxi d’acqua

Abras, bus e taxi d’acqua

Le abras sono le tradizionali barche di legno a motore e costituiscono uno dei più antichi e tradizionali mezzi di trasporto negli Emirati. A Dubai, ve ne sono circa 150 che attraversano le acque di Dubai Creek ogni giorno, sia per spostarsi da un terminale all’altro della zona sia per gite turistiche.

Il bus d’acqua è un vaporetto che offre servizi di spostamento tra vari terminali su quattro differenti rotte.

Il taxi d’acqua è un motoscafo che può trasportare fino a 11 passeggeri e, a differenza dell’abras o del bus d’acqua, offre maggiori punti di destinazione. È, inoltre, possibile effettuare la prenotazione online ed il taxi si recherà alla stazione più vicina alla posizione del cliente.

Novità in arrivo a Dubai: Taxi volanti e Hyperloop

Taxi volanti

Entro la fine del 2017, sarà operativo a Dubai il primo sistema autonomo di taxi volanti al mondo. I taxi saranno dotati di nove sistemi di alimentazione elettrica separati e da un dispositivo fail-safe che comporterà, in caso di pericolo, lo sganciamento di un paracadute per il velivolo cosi da consentire un atterraggio di emergenza in totale sicurezza.

Hyperloop

Gli Emirati Arabi Uniti faranno da apripista al sistema Hyperloop, una tecnologia destinata a rivoluzionare il sistema dei trasporti, con velocità che raggiungeranno i 1.100 km/h.

Il sistema si baserà sull’uso della tecnologia della levitazione magnetica, che consentirà al treno di viaggiare staccandosi dai binari grazie al campo magnetico, all’interno di un tubo sottovuoto dove verrà ridotto l’attrito dell’aria quasi a zero.

Si stima che una prima fase del progetto sia operativa già dal 2020 all’interno di Dubai, in vista dell’Expo 2020. A questa seguirà la costruzione di una linea Abu Dhabi – Dubai (il cui tratto sarà percorribile in soli 12 minuti al posto di un’ora e mezza di macchina) per poi estendersi a tutto il territorio.

 

Se vuoi approfondireDubai:

 


Share This Post

Mara Di Marco
Laureata cum laude presso la facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ed in possesso del Master di II livello in Tutela Internazionale dei Diritti Umani, mi sono trasferita negli Emirati Arabi Uniti nel 2014 a seguito della mia assunzione presso un’azienda europea di energie rinnovabili, in cui ho ricoperto incarichi gestionali-amministrativi. Parlo fluentemente l’inglese, il francese e lo spagnolo, ho una conoscenza intermedia della lingua araba, oltre a principi nozionistici della lingua turca e russa. Dal 2016 ricopro l’incarico di Direttrice Generale di UAEstablishment, società italiana di consulenza aziendale di cui sono la fondatrice.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>