Share This Post

Business destinations / Europa

Fare affari a Vienna: guida all’etichetta di business

Centro culturale di prestigiosa fama, la capitale dell’Austria è anche un luogo centrale per il business in Europa. Le occasioni per fare affari a Vienna sono veramente moltissime: basta solo tenere a mente alcune strategia sempre valide per avere successo. Ecco qualche informazione che può tornare utile in tutti i viaggi di lavoro.

La lingua del business a Vienna: inglese o tedesco?

Tutti coloro che compiono un viaggio a Vienna per affari, si chiederanno quale sia la lingua più utilizzata per le pratiche di business.

Nonostante il dialetto viennese sia largamente diffuso tra la popolazione, quando si tratta di lavoro tutti ricorrono al tedesco classico.

Sicuramente, per chi si sposta in Austria per lavoro, conoscere fluentemente un’altra lingua europea, come l’inglese o il francese, è un grandissimo vantaggio. Infatti, la maggior parte dei professionisti viennesi è in grado di comprendere e parlare almeno un altro idioma del nostro continente.

Tuttavia, per raggiungere un maggiore livello di confidenza con il business in Austria, è consigliabile imparare il tedesco, partendo dalle basi per poi acquisire competenze sempre più avanzate.

Cultura del business a Vienna, tra etichette e conversazione

I viennesi sono generalmente piuttosto chiusi e riservati nei rapporti interpersonali. Allo stesso modo, anche l’etichetta di business tende a essere rigida.

Quindi, per fare affari a Vienna occorre ricordare alcune regole, per evitare di cadere in comportamenti scorretti.

E’ preferibile evitare i contatti fisici durante qualsiasi tipo di saluto e incontro, ad eccezione della stretta di mano.

La serietà e la credibilità sono due elementi fondamentali nel business viennese. Oltre alla puntualità, naturalmente.

Nel corso delle chiacchierate preliminari agli incontri di lavoro, è possibile imbattersi in discussioni sui passatempi più popolari. Da parte vostra, è caldamente consigliato parlare di temi relativi alla storia del XX secolo, per non offendere le più vecchie generazioni.

Un’altra fondamentale raccomandazione riguarda la distinzione fra Austria e Germania. Sono due nazioni che hanno ciascuna una propria identità ben definita. Essere paragonati ai tedeschi, per gli austriaci, può risultare offensivo o irrispettoso.

Burocrazia nel business a Vienna

Malgrado l’economia dell’Austria abbia subito una drammatica trasformazione dopo la seconda guerra mondiale, con una forte diminuzione del coinvolgimento dello Stato, e una seria di privatizzazioni, permane nel business a Vienna un sistema burocratico e gerarchico.

Le figure manageriali tendono a essere meno aperte al dibattito sulle decisioni da prendere nel gruppo di lavoro. Per questo motivo, il manager dà spesso indicazioni ai suoi subordinati.

Rispetto del luogo di lavoro

E’ diffuso in Austria un profondo senso di gentilezza e cortesia sul posto di lavoro.

Sono i manager stessi a darsi da fare per creare le condizioni più favorevoli. Questo anche per mantenere i lavoratori soddisfatti e contenti, pienamente dalla loro parte.

Social partnership: cooperazione e dialogo per i rapporti industriali

La cultura del business in Austria manifesta un profondo orgoglio per il concetto di social partnership. L’obiettivo: promuovere una cooperazione in materia di relazioni industriali.

E’ davvero prezioso, per fare affari a Vienna, collaborare attivamente con i propri partner e le compagina austriache sussidiarie.

Regole di comportamento per il business in Austria

Ecco, infine, un breve elenco delle norme da ricordare quando si viaggia per affare in Austria:

  • arrivare agli incontri di lavoro ben preparati, e mai in ritardo;
  • indossare abiti formali;
  • non usare un linguaggio codificato o ambiguo, che possa confondere; esprimersi in modo diretto, impiegando il linguaggio del business in senso letterale.

Fare affari a Vienna è sicuramente un’ottima opportunità per espandersi nel resto dell’Europa. Un ottimo trampolino di lancio, nel cuore del nostro continente.


Share This Post

Manuela Marascio
Sono una giovane laureata in Lettere, aspirante giornalista e viaggiatrice, amante di tutto ciò che mi dà nutrimento stimolando la mia curiosità: che siano i romanzi, l'arte, il cinema o la buona musica, ho sempre bisogno di arricchire il mio animo di nuove suggestioni. Amo scrivere e trarre ispirazione dai posti nuovi in cui capito: sogno il mio futuro come un moto perpetuo in giro per il mondo, da vivere, condividere, raccontare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>