Share This Post

News sul Business Travel

Viaggi d’affari: nuove opportunità di collegamento verso gli aeroporti di Shanghai

Juneyao Airlines oggi è diventato il primo vettore a espandere il network di Star Alliance in qualità di Connecting Partner. Nell’ambito di questo innovativo concetto di partnership sviluppato dall’Alleanza, la compagnia aerea con sede a Shanghai ora offre ai passeggeri Star Alliance nuove opportunità di collegamento verso entrambi gli aeroporti di Shanghai – Pudong International e Hongqiao International. A tutti i passeggeri in transito il through check-in sarà offerto in entrambe le direzioni, mentre tutti i passeggeri con status Star Alliance Gold potranno usufruire dei seguenti privilegi sui propri voli in collegamento operati da Juneyao Airlines:

  • Accesso alle lounge
  • Fast Track per il controllo di sicurezza
  • Bagaglio aggiuntivo
  • Priority Check-in
  • Priority Boarding
  • Priority Standby
  • Riconsegna prioritaria dei bagagli

Il Modello Connecting Partner permette ai vettori regionali, low-cost o ibridi di connettersi al network di Star Alliance senza dover diventare un membro a tutti gli effetti. Per i clienti questo significa avere accesso a ulteriori opportunità di volo in aggiunta ai 1.300 aeroporti serviti dai 28 vettori membri di Star Alliance.
I Connecting Partner avranno la possibilità di sottoscrivere accordi commerciali bilaterali con i vettori membri di Star Alliance, che possono anche includere privilegi associati ai programmi Frequent Flyer. Nel caso di Juneyao Airlines, i membri Frequent Flyer di Air Canada, Air China, EVA Air, Singapore Airlines e United potranno accumulare e utilizzare le miglia viaggiando con il vettore cinese.

fonte comunicato stampa


Share This Post

Informazioni di settore
Una selezione di comunicati stampa e notizie di settore nel business travel

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>