Share This Post

Travel tips

Luca vola negli Stati Uniti per lavoro: è la sua grande occasione

Un progetto ambizioso, tanto impegno e un pizzico di fortuna: Luca, 32, milanese, ha lanciato la sua start up nell’Information Technology tre anni fa, ed è stato ora invitato da un’azienda americana di Syracuse  – possibile investitrice – a presentare il suo progetto di start up. Questa è la sua grande occasione!

Luca non è però ancora mai stato negli Stati Uniti. Noi di Travel for business abbiamo trovato per lui la migliore advisor in assoluto per consigliarlo nel suo viaggio: Patrizia Ribaga, Sales Manager Italy di Delta Air Lines, la compagnia americana leader nei  voli tra Italia e USA. Nelle prossime settimane, in quattro puntate, accompagneremo Luca passo passo – e naturalmente tutti voi che ci seguite sul tema del business travel.

Patrizia, tu sei un’autorità nel mondo dell’aviazione ormai – ci lavori da ormai trent’anni. Quali sono i passi che Luca deve compiere per costruire il suo viaggio – forse il più importante della sua vita? Questa è la sua grande occasione…


Innanzitutto complimenti e in bocca al lupo a Luca, che come tanti nostri ragazzi ha saputo mettersi in gioco! Come prima cosa gli consiglio di controllare i migliori voli per gli Stati Uniti,  molti collegamenti partono esattamente da Milano. Con Delta Air Lines, ad esempio, è possibile prenotare agilmente il proprio viaggio negli USA indipendentemente su delta.com, oppure presso le agenzie di viaggio. Ad esempio, Luca potrà direttamente volare da Milano su New York, e da lì in coincidenza su Syracuse, sua destinazione d’arrivo. Inoltre offriamo una rete capillare di voli interni negli Stati Uniti che sono uno dei nostri grandi punti di forza.

I viaggi per gli USA sono lunghi; che tipo di biglietto consigli di prenotare?

Questo dipenderà ovviamente dal budget a disposizione di Luca e dell’azienda. A volte può valere la pena di spendere di più per arrivare a destinazione freschi e riposati – soprattutto se si viaggia per lavoro.

Sui nostri voli per gli Stati Uniti dall’Italia in classe Delta One offriamo poltrone –letto completamente reclinabili, biancheria Westin Heavenly©, un menù di cinque portate abbinate ad una carta dei vini eccellente e in generale un servizio esclusivo.

Ma anche in Main Cabin è possibile viaggiare bene – con programmi di intrattenimento in poltrona e Wi-Fi durante tutta la durata del volo. I nostri passeggeri business amano anche la Premium Economy, che con un sovrapprezzo sul biglietto di economy offre imbarco e ritiro bagagli prioritario, poltrone più confortevoli e un servizio dedicato in volo.

Luca dovrà chiedere un visto business per entrare negli USA?

No. L’Italia aderisce al programma Visa Waiver Programme, che permette di entrare negli USA senza visto, per leisure o business, se la permanenza è al di sotto dei 90 giorni. E’ però necessario compilare il formulario ESTA per tempo – meglio se prima dell’acquisto del biglietto aereo. Il costo e’ di 14 dollari, che si pagano direttamente online.

L’azienda USA che invita Luca a presentare il suo progetto rimborserà per lui le spese di viaggio o alloggio, ma Luca non sa ancora se dovrà prenotare personalmente il suo hotel…

Oggi prenotare un hotel negli USA è davvero semplice – attraverso un Tour operator o un’agenzia  di viaggio, sui vari siti OLTA o direttamente con l’hotel prescelto in città. Delta Air Lines offre comunque anche questo servizio  tramite il sito ufficiale delta.com

E quando biglietto, hotel ed ESTA per USA saranno pronti non resterà che partire…

Esattamente, che emozione!

Patrizia, grazie per questi primi preziosi consigli! E visto che sei così disponibile, magari la prossima volta invitiamo Luca direttamente qui, in modo che tu possa consigliarlo in prima persona sul suo percorso di viaggio…

Volentieri! Alla prossima…stay tuned!

 

Un percorso a puntate accompagnati da Patrizia Ribaga, Sales manager Delta Air Lines


Share This Post

BT Trotter
Avventuroso giro il mondo per lavoro. Sono sempre alla ricerca delle migliori soluzioni per viaggiare. Condividere esperienze è la mia passione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>