Share This Post

Business destinations / Iran

Guida per gli affari in Iran

Come abbiamo visto nei precedenti articoli, grazie ai nuovi accordi sul nucleare con gli USA, quella che fu l’antica Persia si sta aprendo a nuove prospettive di business. Vogliamo qui proporre un breve vademecun per tutti coloro che desiderano viaggiare per affari in Iran. Consigli pratici e informazioni da tenere a mente nella conduzione delle trattative. Ecco dunque una piccola guida per gli affari in Iran.

Ospitalità in Iran

I mediorientali sono noti per la loro calorosa e cordiale ospitalità.

I visitatori vengono sempre ricoperti di doni e simboli di riconoscenza e gratitudine.

Da parte vostra, dovrete ricambiare la gentilezza e mostrarvi altrettanto bendisposti.

Tuttavia, prima di prodigarvi nell’offerta di doni alla vostra controparte iraniana, è opportuno conoscere la politica locale in merito. In particolar modo, dovrete informarvi sulla legislazione in materia di corruzione e altre restrizioni e richieste di conformità.

Concetto di business in Iran

Una guida per gli affari in Iran non può esimersi dal parlare di cultura e rapporti umani.

Trattandosi di un popolo originariamente tribale, in Iran le demarcazioni tra la comunità, le relazioni interpersonali e il business sono molto confuse.

L’etica del business tuttavia può anche non essere vista attraverso un filtro etnocentrico.

Le decisioni non sono prese a vuoto. Anche i componenti della famiglia potrebbero essere consultati. In questo caso, vengono considerati come consulenti o associati.

Rispetto delle cultura e delle pratiche religiose

Non mostratevi sorpresi se gli uomini vi salutano con un bacio sulla guancia.

Gli uomini, di fronte alle donne iraniane, devono aspettare che siano loro a tendere la mano per stringervela.

Siate sempre preparati nel riconoscere e onorare le abitudini quotidiane che possano anteporre le pratiche religiose al business.

Come tutti i Paesi islamici, i momenti di preghiera vanno rispettati durante la giornata lavorativa.

Nessuna fretta negli affari in Iran

Mostrarsi impazienti di concludere un affare è un grave errore.

Per noi occidentali, appartenenti a una società più individualistica, è normale aspettarsi riscontri immediati nel business. Ma in Iran tutto ha uno sviluppo più lento e graduale.

Uno dei consigli fondamentali in una buona guida per gli affari in Iran, è sicuramente quello di pazientare e adeguarsi ai ritmi locali.

Società tribale e business

Il punto di vista tribale in Iran stabilisce un precedente nelle operazioni di business in tutta la regione.

L’inclusione tribale trascende la comunità più diretta e può persino estendersi ai professionisti, una volta instaurate buone relazioni.

Il businessman può, in definitiva, diventare uno del gruppo o persino un membro della famiglia.Si tratta di un vero onore per lo straniero.

Il nascente capitalismo islamico del Medio Oriente offre molte possibilità di business internazionale. Ma per creare rapporti d’affari produttivi, è opportuno comprendere appieno le norme culturali del luogo e sposare il punto di vista tribale.

Ovunque si facciano affari in Medio Oriente, è fondamentale instaurare un rapporto di fiducia. Considerando l’andamento dei conflitti geopolitici in corso, è importante perseguire relazioni di lavoro ponderate, come mezzo per il raggiungimento di pacifiche transazioni di business.


Share This Post

Manuela Marascio
Sono una giovane laureata in Lettere, aspirante giornalista e viaggiatrice, amante di tutto ciò che mi dà nutrimento stimolando la mia curiosità: che siano i romanzi, l'arte, il cinema o la buona musica, ho sempre bisogno di arricchire il mio animo di nuove suggestioni. Amo scrivere e trarre ispirazione dai posti nuovi in cui capito: sogno il mio futuro come un moto perpetuo in giro per il mondo, da vivere, condividere, raccontare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>