Share This Post

Business destinations / Ecuador

Opportunità di business in Ecuador

L’evoluzione economica attraversata negli ultimi anni ha conferito all’Ecuador un ruolo di spicco tra i Paesi dell’America latina. Il passaggio da un’economia prevalentemente agricola allo sviluppo del settore industriale e, soprattutto, terziario ha alimentato la curiosità degli investitori stranieri verso risorse allettanti e potenzialmente proficue. I grandi sforzi compiuti dal governo per attirare dall’estero gli investimenti, liberalizzando notevolmente le regolamentazioni, stanno aprendo sempre più le porte a nuove opportunità di business in Ecuador.

A tutti coloro che desiderano impiantare i propri affari in terreni fertili, Travel for business vuole rivolgere qui alcuni consigli sugli ambiti da tenere maggiormente sott’occhio. Viaggiare per affari in Ecuador potrà rivelarsi una piacevole sorpresa, oltre che un’esperienza appagante. Lo stesso tipo di trattamento è riservato, infatti, tanto agli investitori locali quando a quelli esteri, senza distinzioni o limitazioni.

L’attuale situazione economica in Ecuador

L’economia dell’Ecuador è l’ottava dell’America Latina.

Ha visto una grande crescita tra il 2007 e il 2012, superando anche la grande crisi del 2008, con una media annua del 4,3% al di sopra della crescita media degli altri paesi sudamericani.

Nel 2000 l’attuazione di un nuovo piano economico ha introdotto il dollaro al posto della moneta locale, il sucre. Questo ha avuto effetti notevoli, come la diminuzione dell’inflazione, l’incremento della crescita economica e l’eliminazione del rischio di svalutazione per gli investimenti stranieri.

Quali sono le opportunità di business in Ecuador e dove conviene investire?

Tra i settori che spiccano maggiormente nell’orizzonte dei possibili investimenti in Ecuador, si segnalano qui quelli per cui il governo negli ultimi anni ha attuato politiche mirate ed efficaci.

  1. Lo sfruttamento dei giacimenti petroliferi rappresenta sicuramente una delle risorse preponderanti. Il governo ha progettato di attuare uno sviluppo sostenibile mediante l’emanazione di leggi e normative che stimolino gli investitori locali e stranieri. Le risorse naturali sono una fonte di grande ricchezza per il Paese, ma la presenza di imprese straniere che ne fomentino un utilizzo redditizio è uno degli elementi tuttora indispensabili per risolvere alcune criticità. Ecco dunque come possono fioccare le opportunità di business in Ecuador per i businessmen che puntino alle risorse rinnovabili.opportunità di business in ecuador: dove investire
  2. Grazie ai tanti bacini idrici sparsi per tutto il suo territorio, l’Ecuador ha puntato molto sulla costruzione di centrali idroelettriche, con l’intenzione di continuare a progettarne per gli anni a venire. Ma non solo. Il governo ecuadoregno si sta dimostrando molto sensibili alla questione delle energie alternative, come quella eolica e fotovoltaica, oltre al gas, un prodotto che dà da sempre grandi profitti e che viene distribuito alle aziende private mediante concessioni statali (tra le principali aziende: Compania Nacional Congas, Conducto Ecuador, Repsol Ecuador).
  3. Anche il settore edilizio ha visto una crescita esponenziale negli ultimi anni, certamente agevolata dal basso costo della manodopera specializzata. Persiste una grande domanda di costruzione ed edilizia privata, elemento che ha creato lo sviluppo di una rete di imprese satelliti ben disposte a ricevere investimenti esteri per portare a termine le loro opere.
  4. La sanità è notevolmente migliorata grazie all’investimento del governo nelle attrezzature elettromedicali e negli impianti per la diagnostica.
  5. Infine, il macrosettore primario comprendente l’agricoltura, la pesca e la silvocoltura. Paese coltivatore di alcuni dei più pregiati prodotti diffusi in tutti il mondo (e ricordiamo in particolare la opportunità di business in ecuadorcoltivazione delle rose), l’Ecuador è un grande esportatore di alimenti di qualità. Può vantare il titolo di maggiore esportatore di banane al mondo, nonché di cacao e caffè, canna da zucchero e tante altre varietà di frutta tropicale. Persino la Ferrero è presente dal ’79 sul territorio ecuadoregno con uno degli stabilimenti più importanti di tutto il Sud America. Per quanto riguarda la pesca, essa costituisce una fonte di reddito estremamente rilevante – basti pensare che l’Ecuador è il secondo produttore di gamberi a livello mondiale.

Investire nel turismo: l’Ecuador e la sua ricchezza naturalistica

La grande biodiversità sparsa per tutto il territorio, dal mare ai rilievi, rende l’Ecuador una delle mete preferite dagli amanti della natura. La sua suddivisione in quattro regioni (costa, sierra, regione orientale e insulare) permette ai turisti di godere di bellezze paesaggistiche e naturalistiche uniche al mondo.

Vale la pena citare, come esempio supremo, le isole Galapagos (conosciute anche come Arcipelago dell’Ecuador o Arcipelago di Colombo).

Annualmente attirano circa 200.000 visitatori, rappresentando una delle più redditizie opportunità di business in Ecuador in campo turistico. In ognuna di queste tredici isole vulcaniche (di cui sette maggiori e sei minori) dell’Oceano Pacifico, a circa 1000 km dalla costa occidentale dell’America latina, è possibile ammirare quelle stesse specie endemiche che colpirono Darwin nel lontano 1835, quando vi fece approdo. Una flora e una fauna ricchissime, tra cui le celeberrime tartarughe giganti, i fenicotteri, le iguane, gli aironi e i pinguini.


Share This Post

Manuela Marascio
Sono una giovane laureata in Lettere, aspirante giornalista e viaggiatrice, amante di tutto ciò che mi dà nutrimento stimolando la mia curiosità: che siano i romanzi, l'arte, il cinema o la buona musica, ho sempre bisogno di arricchire il mio animo di nuove suggestioni. Amo scrivere e trarre ispirazione dai posti nuovi in cui capito: sogno il mio futuro come un moto perpetuo in giro per il mondo, da vivere, condividere, raccontare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>