Share This Post

Travel tips

Come dormire bene in aereo

Dormire bene in aereo è fondamentale. Soprattutto se ti aspetta un’importante riunione di lavoro dall’altra parte del mondo.

Peccato che quando prendi posto in aereo i tuoi vicini di sedile sono bambini urlanti, una signora datata che ti rintrona di parole e non riesci neanche allungare le gambe su una poltrona che si reclina appena.

Risultato? Un viaggio insonne, occhiaie grandi come delle borse di canguro e occhi rossi che ti rendono impresentabile al business meeting. Una situazione frustrante che accade spesso a chi viaggia per affari e che per motivi di policy aziendale non può viaggiare in classi di servizio più confortevoli.

La bella notizia è che leggendo questo articolo troverai una serie di suggerimenti utili che possono migliorare la tua esperienza di viaggio e farti dormire bene in aereo.

Cuffie

Innanzitutto devi dotarti di cuffie (Headphones For Sleeping) che attenuano il rumore esterno. Ti aiuteranno a rilassarti, addormentarti e attutire i suoni fastidiosi che ti sono attorno e che ti impediscono di riposare bene.

Cuffie per dormire morbide

Ci sono diversi tipi di cuffie per dormire: quelle a tessuto imbottito sono progettate per l’impiego a letto (utilissime per i partner che russano!) ma le seconde permettono di bloccare rumori più sostenuti proprio come quelli che ci sono in aereo o su altri mezzi di trasporto. Quest’ultime sono un po’ più onerose e ce ne sono di tutti i tipi e marche, ma sono in grado di mascherare suoni davvero fastidiosi con un livello audio di grande qualità.

Play-list

Prepara prima di partire una personale play-list. Quella che senti anche a casa e che ti aiuta a rilassarti in poltrona o a letto. Sono sicura che ascoltandola ne avrai beneficio. Io faccio sempre così quando devo intraprendere un lungo viaggio e mi preparo le canzoni più soft che mi fanno sognare!.

Tappi per le orecchie

Un’altra soluzione efficace per dormire bene in aereo sono i tappi per le orecchie che oltre ad attutire i rumori esterni (si dice fino a 10 db) hanno l’importante funzione di mantenere la pressione anche nelle orecchie, semplicemente limitando il flusso d’aria al timpano. Ma perché i tappi per le orecchie funzionino bene, devi verificare che siano ben inseriti nel condotto uditivo prima del decollo e fino a quando l’aereo ha raggiunto la quota di crociera.

Cuscino da viaggio

Un viaggiatore d’affari non dovrebbe poi mai dimenticare il suo cuscino da viaggio (travel pillow). OTravel Pillowrmai ce ne sono di tutti i tipi ma quello che ho trovato più comodo è questo in foto. Fornisce un supporto laterale e mantiene la testa dalla caduta in avanti. Inoltre, questo grande cuscino è adattissimo se si hanno problemi al collo o alla schiena perché la mantiene dritta.

Mascherina

Infine una mascherina (sleep mask) che oscura la fastidiosa lucina del vicino che ha deciso di leggersi tutta la Treccani durante la traversata oceanica in aereo.

Posto in aereo

Se ti sei dotato di tutti questi accessori, allora non dimenticare che anche la prenotazione del posto in aereo è importante per dormire bene. Il posto vicino al finestrino è quello da preferire. Infatti hai la possibilità di appoggiare la tua testa su un supporto laterale ed evitare le sgomitate dei passeggiatori nel corridoio in aereo. L’unico difetto è che per poterti alzare, magari per recarti in bagno, dovrai far scomodare i tuoi vicini di poltrona.

Alcuni preferiscono i posti vicino alle uscite di emergenza. Io no perché spesso hanno i braccioli che non possono essere sollevati oppure i sedili che non sono reclinabili. Per me sono i posti più scomodi.

Infine, se ti aspetta un lungo viaggio, preferisci un volo aereo che parta alla sera. Il tuo sonno sarà più regolato perché segue già i tuoi ritmi.

E non dimenticare di bere tanto e fare alcuni sani esercizi a bordo, suggeriti anche nelle istruzioni di ogni compagnia aerea: aiutano la circolazione sanguinea, evitano fastidiosi formicolii e ti aiutano ad arrivare al tuo appuntamento in piena forma!

Ginnastica in Aereo


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>