Share This Post

Travel management

Alla ricerca del Business Travel sostenibile

Come annunciato l’anno 2020 si apre con grandi progetti a favore dell’innovazione, della maggiore sicurezza e di scelte a salvaguardia del clima e dell’ambiente. Vedremo come le nuove strategie del Business Travel si approcceranno per ridurre il proprio impatto sul cambiamento climatico. Le sfide delle aziende cresceranno insieme agli obiettivi posti dall’ Unione Europea entro il 2050. A tal fine, il 14 gennaio 2020 la Commissione europea a Strasburgo ha presentato un progetto finanziario, il “Green Deal”. Le misure consentiranno a tutte le imprese europee di investire e beneficiare di fondi a vantaggio di uno sviluppo eco-sostenibile. Il piano di investimenti per l’Europa sostenibile parla chiaro, mille miliardi di euro nei prossimi dieci anni, di cui 400 milioni euro circa destinati all’ Italia.

Cosa si intende per viaggi d’affari sostenibili?

Sappiamo che per costruire relazioni commerciali vincenti vale sempre la regola “il miglior modo di fare affari è viaggiare”. Oggi, in virtù dell’incremento della mobilità, è sempre più necessario che le imprese sappiano controllare e monitorare al meglio i costi per la gestione dei viaggi. In questo contesto, la responsabilità sulla salute e sulla sicurezza del dipendente, così come sull’impatto ambientale ( tutti elementi che rappresentano il concetto della sostenibilità  nel travel) sono ulteriori  elementi da tenere sotto controllo. Infatti, adottare misure innovative permettono attraverso analisi e strumenti di controllo di quantificare non solo i costi ma anche di valutare scelte sostenibili. Questa è la chiave del successo nel futuro nel settore dei viaggi.

La cultura aziendale e la mentalità è alla base delle buone pratiche di comportamento di un viaggiatore d’affari nella vita privata e professionale, sostenendo il green non più solo come una moda. Investimenti sul trasporto eco-sostenibili, nuovi approcci per maggior tutela del dipendente con misure di sicurezza ed innovazione tecnologica, sono i primi passi per una politica aziendale responsabile e di successo.

Quali sono le strategie per le trasferte di lavoro sostenibili?

Quale strategie può adottare un’azienda e il dipendente per migliorare e fornire soluzioni di viaggio sostenibile? Stabilito che il viaggio è necessario, è opportuno verificare in primis la scelta e le emissioni dei mezzi di trasporto.

Si possono adottare, quindi, mezzi di trasporto meno inquinanti o ecologici, valutare se l’aereo è necessario e adottare scelte consapevoli anche nella sezione di alcuni fornitori o parametri d’acquisto. Ad esempio, volare in classe economy consente di ottenere un risparmio di CO2 superiore. Oppure, portare con se meno bagagli favorisce un risparmio di carburante e, quindi, dei relativi costi per l’azienda. Persino prenotare voli diretti consente maggiori vantaggi: infatti, le emissioni diminuiscono nettamente rispetto a voli con più scali.

Non bisogna dimenticarsi che quando parliamo di Viaggio Sostenibile, non è limitato al solo tema delle emissioni di anidride carbonica, ma della capacità di apportare al viaggiatore anche le giuste garanzie sulla sostenibilità più allargata e sulla sua sicurezza.

Altre considerazioni che si possono fare in tema Trasferte Green sono:

  • La scelta di hotel o di alloggi in chiave eco-friendly è importante.
  • Trovare un albergo vicino alla sede della riunione di lavoro ed andare a piedi.
  • Valutare se la città di destinazione ci consente l’utilizzo del trasporto pubblico poiché è una buona opzione economica e responsabile.
  • Servirsi delle navette messe a disposizione dagli alberghi per gli spostamenti in aeroporto.
  • Scegliere il noleggio di un auto elettrica incoraggiando e facilitando il car e il bike sharing.

Queste sono solo alcune delle piccole opzioni che rendono le nostre scelte sostenibili per migliorare la qualità della vita e del futuro del nostro pianeta. Ottimizzare e ridurre gli sprechi sono le parole d’ordine!
Chiedere supporto  per sviluppare una Travel Policy Green può essere una soluzione per raggiungere prima i tuoi obiettivi.

Quali sono i vantaggi dei viaggi d’affari green?

La strategia di successo di un viaggio d’affari è l’efficiente monitoraggio delle emissioni di CO2 per le trasferte.  Quando si possono documentare tali parametri diventa più facile identificare i punti deboli per poter intervenire nel rispetto delle esigenze aziendali e ambientali. E’ pur vero che le aziende spesso non dimostrano questo interesse e sensibilità verso una cultura sostenibile. Oggi però i campanelli d’allarme sull’ emergenza climatica ci obbligano a cambiare mentalità e comportamenti. Un riscontro positivo importante è stato valutato nelle previsioni economiche al Biztravel Forum 2019. Nel settore del Travel Business il 73% dei viaggiatori affermano di voler viaggiare in maniera sostenibile. Anche se le scelte green potrebbero risultare più costose, in realtà, per ciò che riguarda le trasferte aziendali i vantaggi sono maggiori:

  • Riduzione del viaggio se non necessario
  • Utilizzo della tecnologia per ridurre tempo e costi
  • Contenimento di emissioni per migliorare la qualità dell’aria e i cambiamenti climatici
  • Risparmio di denaro e di tempo attraverso politiche di viaggio più efficaci
  • Miglioramento dell’immagine aziendale a favore di un vantaggio competitivo

Il sostegno di uno sviluppo eco-sostenibile europeo: obiettivi e punti di forza

L’impegno dell’Europa ed i suoi Stati membri ha lanciato un messaggio a livello globale, un passo importante di responsabilità ambientale e sociale. La transizione dalla green economy allo sviluppo eco-sostenibile per le aziende implica una forte capacità di innovazione. Non solo cicli produttivi e di consumi, ma soprattutto di approcci culturali e di stili di vita. L’efficienza per un cambiamento sostenibile non riguarda solo il settore industriale. I servizi saranno il  vero promotore della nuova mentalità green, insieme all’ innovazione tecnologica, alle risorse umane e finanziarie. I punti di forza che proietteranno l’Europa verso l’obiettivo “il primo continente al mondo sostenibile” sono:

  • Zero emissioni di carbonio entro il 2050
  • Contrastare il cambiamento climatico
  • Gestione responsabile dell’impatto ambientale
  • Fondi economici di investimento
  • Trasparenza finanziaria con principi di equità
  • Rilancio economico in chiave di innovazione
  • Politiche inclusive socioeconomiche

Approfondisci sul Magazine dedicato ai viaggi Green e Sostenibilità delle trasferte. Sfoglialo da qui!


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>