Share This Post

Travel curiosity

NewGen ISS, che cosa è e cosa cambierà

La risoluzione IATA 812 detta anche NewGen ISS – New Generation of IATA Settlement Systems– ha l’obiettivo di trasformare l’attuale modello di business che regola i fondi tra agenzie di viaggio e compagnie aeree.

In questi giorni è uno degli argomenti principe per molte agenzie di viaggio in Italia, poiché dal primo di ottobre (sembra questa essere l’ultima data di una serie di slittamenti degli ultimi mesi) le agenzie di viaggio IATA dovranno essere certificate Pci Dss per emettere e pagare la biglietteria aerea. Da gennaio 2020, inoltre, il pagamento del Bsp passa da mensile a quindicinale.

Il Sistema di fatturazione e regolamento BSP era stato creato nel 1971 per facilitare la distribuzione e il regolamento globale tra compagnie aeree e agenzie di viaggio, ma nel tempo e con le relative evoluzioni del settore e degli strumenti di pagamento, aveva creato non pochi problemi di trasparenza finanziaria in quanto le compagnie aeree si trovavano a gestire modalità di pagamento onerose e non previste.

Che cosa significa tutto questo? Si accorceranno di molto i termini di pagamento sulla biglietteria aerea, e chi esercitava ancora modalità dilazionate, avrà poca o nessuna possibilità di fare credito ai propri clienti.

Inoltre, le agenzie di viaggio IATA potranno utilizzare le proprie carte di credito  per saldare la biglietteria aerea, previa esplicita autorizzazione delle singole compagnie aeree, con le quali si stipula un accordo di servizio.

Con New Gen Iss le agenzie di viaggio per essere accreditate IATA non dovranno più avere come importante e obbligatorio requisito la sicurezza finanziaria*, ma per essere IATA (cioè abilitata alla vendita ed emissione di biglietteria aerea), si dovrà ottenere un accreditamento.

*In pratica, potrebbe rendere più semplice per alcune agenzie di viaggio non sottostare alla difficile revisione finanziaria che la “vecchia procedura” prevedeva per essere IATA, ma dà alle compagnie aeree la gestione della politica di consenso riguardo al metodo di pagamento utilizzato per le transazioni effettuate dall’agenzia di viaggio.

Quali i possibili rischi o problemi?

Sembra che ci sia ancora molta incertezza sul sistema di accreditamento utile per operare . Motivo per cui molte agenzie di viaggio  si spingono verso le aggregazioni nel settore per ottenere supporto o semplificazione, oltre che i vari vantaggi che queste formule prevedono.

Inoltre, il sovrapprezzo che potrebbero sostenere le agenzie di viaggio per i pagamento con carta di credito, potrebbe essere ribaltato sul cliente finale.

I pilastri di NewGen ISS

Come abbiamo visto, IATA ritiene che NewGen ISS rappresenti un passo obbligatorio per mitigare le perdite derivanti dalle inadempienze delle agenzie di viaggio e che possa soddisfare i futuri requisiti di liquidazione finanziaria del settore.

NewGen ISS è composto da quattro pilastri:

  • IATA EasyPay, che introduce un nuovo metodo di pagamento sicuro basato su un pay-as-you-go, modello per i biglietti emessi tramite il BSP.
  •  Nuovi modelli di accreditamento dell’Agenzia che meglio si adattano alle esigenze e ai modelli di business degli agenti di viaggio.
  • Vendita più sicura, attraverso l’implementazione di una soglia monetaria personalizzata per ciascun agente di viaggio nota come Remittance Holding Capacity.
  • Global Default Insurance che offre agli agenti di viaggio una nuova soluzione di sicurezza finanziaria opzionale
    a ciò che è già disponibile sul mercato.

3 Modelli di accreditamento

Gli agenti di viaggio potranno avere flessibilità nel scegliere il modello di accreditamento per operare come Agenzia IATA.

GoLite: è l’ accreditamento entry-level per facilitare le agenzie di viaggio al nuovo sistema BSP. E permetterà l’ingresso a nuove agenzie di viaggio che non avevano i requisiti previsti con la vecchia normativa del 1971. Le compagnie aeree potranno contare, quindi, su una nuova e più ampia rete di agenti di viaggio (specie in alcuni paesi internazionali emergenti). Con questo livello di accreditamento le agenzie potranno effettuare transazioni solo utilizzando IATA EasyPay o la carta di debito / credito del cliente come forma di pagamento.

 GoStandard: si basa sull’attuale modello di accreditamento, ma  prevede l’introduzione di una soglia massima per le vendite al fine di mitigare le eventuali perdite e rischi finanziari. I criteri cambieranno da Paese a Paese così come le scadenze relative. Iata prevede che la maggior parte delle agenzie rimarrà su questo modello, in valutazione dei prossimi step.

GoGlobal: è un accreditamento “one-stop-shop” per agenti di viaggio con operazioni multiple BSP. In pratica la soluzione per le grandi agenzie di viaggio multinazionali, che possono accreditare al sistema tutte le loro agenzie di viaggio locali con un unico contratto di agenzia globale. I rischi saranno quindi affidati alla casa madre che dovrà fornire le garanzie finanziarie a copertura dell’intero gruppo internazionale.

 


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>