Share This Post

News sul Business Travel

Borse di studio per aspiranti piloti. Flying Academy di Air Dolomiti per nuovi talenti

Quanti hanno il sogno di solcare i cieli e ammirare il panorama dall’alto pilotando un aereo, magari di linea?

Per molti solo un sogno, visto che i costi per diventare un pilota professionista si aggirano intorno ai 100 mila euro, oltre a variabili che dipendono dal tipo di aeromobile che si intende pilotare o dai costi vivi che si affrontano per frequentare una accademia specializzata.

Un sogno che può diventare realtà per molti giovani aspiranti piloti. Grazie alla Flying Academy di Air Dolomiti si potrà intraprendere, con una borsa di studio, un percorso di addestramento per ottenere i brevetti e l’abilitazione per sedere nel cockpit degli aeromobili della compagnia aerea e iniziare la propria carriera da vero pilota per voli di linea.

A raccontarcelo è stato Paolo Sgaramella, Vice President Commercial di Air Dolomiti, in occasione dell’evento in Allianz Stadium di Torino dove hanno partecipato le più importanti TMC di Torino e le Top agenzie di viaggio dell’area specializzate nel business travel e dove Travel for business è stata invitata come testata specializzata nel business travel management alla conferenza stampa.

Stiamo avendo un percorso di crescita molto importante” ci ha detto Sgaramella “in pochi anni abbiamo più che raddoppiato la nostra flotta passando da 10 a 22 macchine e attivato collegamenti da diverse città italiane come Venezia, Bologna, Firenze, Torino e Bari verso Francoforte e Monaco di Baviera. Il piano industriale oltre a considerare nuove rotte e una flotta di 26 macchine entro il 2023, prevede anche nuove assunzioni sia per il personale di terra sia per il personale di volo. Per supportare il piano di ampliamento dei piloti, Air Dolomiti ha dato vita ad una vera e propria Flying Academy”.

Dopo il superamento di una selezione iniziale e dei test specifici, il candidato pilota effettuerà delle prove psicoattitudinali, per completare il percorso nel rispetto dei rigidi standard del gruppo Lufthansa.
Il primo gruppo di aspiranti piloti sarà formato nel corso del 2019 e altri potranno farlo subito dopo grazie alle borse di studio di Air Dolomiti. I candidati potranno ambire all’assunzione a tempo indeterminato, ma con il vincolo di permanenza in Compagnia di almeno 5 anni. Questo, si presume, anche per “ammortizzare” i costi di una formazione che durerà circa 2 anni.

Il processo di selezione per diventare pilota

Ci sono criteri minimi da rispettare per accedere alla Flying Academy di Air Dolomiti. Innanzitutto, il conseguimento di un diploma di scuola superiore e la conoscenza fluente della lingua inglese.
Per quanto riguarda l’età, bisogna essere maggiorenni e non avere più di 30 anni.

Importanti anche i Soft Skills richiesti come il forte senso di responsabilità, le capacità sociali e la motivazione professionale.

I requisiti per diventare pilota e le informazioni relative a termini, condizioni e procedura di selezione sono disponibili al seguente link https://airdolomiti.altamiraweb.com/jobs/Ab-Initio-First-Officer-Flying-Academy-200544285.htm

Air Dolomiti, con sede a Verona, è una compagnia aerea italiana, oggi controllata dal gruppo Lufthansa ed è attiva con il modello di vettore low cost nel segmento aereo interregionale: cioè si occupa spesso della prima tratta e dell’ultimo pezzo di un volo a lungo raggio di un viaggiatore, con un’accoglienza tutta italiana.


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>