Share This Post

Travel experiences

La Nuova Frontiera della Comunicazione Globale: Intercultural Business Manager & International Management

Con il cambiamento globale, comunicare correttamente tra diverse culture diventa sempre più importante, e lo studio della comunicazione interculturale analizza i diversi linguaggi ed abitudine di persone di culture diverse di capirsi e di comunicare senza fraintendimenti fra loro, fornendo gli strumenti per superare la propria barriera interculturale e poter interpretare al meglio i messaggi dei propri interlocutori negli affari internazionali.

Cross cultural management

Applichiamo la tecnica del cross cultural management che consiste nell’indicare ai gruppi di diverse culture associate all’azienda, soluzioni efficaci alle contraddizioni, quando nel processo di interazione si vengono a creare conflitti culturali, per raggiungere la comprensione, la comunicazione, la coordinazione e l’integrazione culturale, raggiungendo così un business management efficiente.

Molte aziende e i nuovi investitori sono ansiosamente alla ricerca di manager professionisti con competenze di gestione interculturali (cross-cultural skills), ai quali affidarsi per far sì che garantiscano uno sviluppo continuo all’impresa. Al giorno d’oggi sono cambiate le strategie di business, i modelli gestionali e le strategie di marketing dell’impresa e l’ambiente culturale che le imprese affrontano non è più caratterizzato da un modello culturale singolo; e allo stesso tempo molti modelli culturali diversi si scontrano creando dei conflitti.

Il manager professionista dotato di capacità gestionali interculturali è il prodotto inevitabile e necessario della globalizzazione economica e dell’epoca attuale, quindi per gli affari interculturali, poiché la barriera linguistica deve essere superata per consentire la comunicazione commerciale.

Impegnarsi a migliorare la capacità comunicativa nel contesto del business interculturale&international management, un vasto bagaglio di esperienze culturale, competenze di linguaggio, comunicazione efficace verbale e non verbale interculturali, ma anche le best performances di negoziazione, al fine di minimizzare i conflitti culturali nella gestione, di creare con i partners, e i dipendenti un rapporto collaborativo, cooperativo, equo e di mutuo rispetto.

Avere una mentalità flessibile e d’adattabilità alle nuove culture per comprendere la metodologia di comunicazione degli altri per poter gestire e condurre affari in tutto il mondo all’interno di un contesto multiculturale ed immediato interagire dando soluzioni agli eventuali problemi ed imprevisti.

 Workshop svolto in Ecuador in lingua spagnola.

Bisogna avere un altro grado de sensibilità nei confronti di ogni tipo di cultura del mercato estero per distinguere i diversi tipi di valori e comportamenti culturali basandosi sul senso della percezione analizzando le loro diverse culture. Infine, dobbiamo creare un gruppo di manager specializzati con una visione internazionale, interculturale e multiculturale tra i quali poter scegliere i futuri leader aziendali capace nella comunicazione e nella cooperazione. Attraverso il rafforzamento del multiculturale management, si migliora la capacità di gestire al meglio i progetti in Italia ed all’estero e si aumenta la potenza di competere nel contesto del mercato internazionale.


Share This Post

Diana Condo
Executive in International Management; Intercultural Business Consultant; e Consulente in Cooperazione Internazionale allo sviluppo e Sociale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>