Share This Post

Mobility Management

Welfare a sostegno della mobilità sociale… per la mobility

“Il Welfare è uno strumento importante per favorire il dialogo tra imprenditori e lavoratori” è quello che ha detto Marco Sesana, ad di Generali Italia nel rapporto 2018 del Welfare Index PMI.
Un tema, che anche noi di Travel for business abbiamo ampiamente affrontato in occasione del nostro ultimo speciale dedicato al Travel Welfare e Benessere del personale in Viaggio. (vedi questo link per accedere alla pubblicazione completa https://www.flipsnack.com/F95DDF6D75E/travel-for-business-magazine-4.html

Il rapporto parla chiaro: le imprese hanno colto l’opportunità offerta dalle nuove norme e saputo interpretare le esigenze dei dipendenti e delle comunità. Infatti è cresciuto il numero di imprese che hanno partecipato all’indagine a testimonianza di un fenomeno aziendale intenso.

Molti gli aspetti d’interesse:

  • Salute e assistenza, con focus sui servizi di prevenzione e assistenza
  • Conciliazione vita e lavoro, con riferimento allo smart-working e ai relativi impatti su produttività e inclusione sociale
  • Mobilità Sociale, con particolare attenzione ai giovani e alla formazione per qualificare risorse aziendali che siano  un vero sostegno al mercato del lavoro con flessibilità e personalizzazione.

Oggi sono il 59% delle aziende PMI quelle che offrono nuove soluzioni organizzative che permettono  una maggiore conciliazione delle esigenze della vita familiare con il lavoro, oltre che facilitare i trasferimenti e contribuire alle spese per recarsi al lavoro.

Il cosiddetto lavoro agile si sta diffondendo rapidamente ed è un trend determinato da numerosi fattori organizzativi, tecnologici ma soprattutto di cultura aziendale. Un fenomeno che vede il raddoppio delle imprese che attuano tali misure.

Rilevante il sostegno per le spese per il tragitto casa – lavoro, che ha visto un incremento dei buoni benzina del 5,7%, così come è in aumento anche il rimborso degli abbonamenti ai mezzi pubblici che è quasi raddoppiato negli ultimi anni.

Interessante anche il fenomeno sulle misure di sostegno quali concessioni di alloggi gratis o a prezzi agevolati, dove l’azienda offre garanzie su mutui e prestiti.

Interessanti iniziative a sostegno del Welfare Aziendale per la mobility

Vediamo un po’ più nel dettaglio quali sono le iniziative che permettono una buona conciliazione vita e lavoro e mobility:

  • Flessibilità orari contrattuali
  • Telelavoro
  • Smart Working (in parte nei locali aziendali e in parte all’esterno)
  • Servizi di trasporto aziendale
  • Convenzioni con servizi di trasporto locale
  • Servizi a sostegno economico per il tragitto casa-lavoro
  • Buoni benzina
  • Sostegno alle spese auto per il tragitto casa – lavoro
  • Rimborso per viaggi di studio e istruzione
  • Viaggi e soggiorni per esperienze ricreative
  • Iniziative per la mobilità dei diversamente abili

Giovani, Formazione, sostegno alla mobilità sociale

Il rapporto ha inoltre esplorato molto sulle priorità delle imprese per lo sviluppo del Welfare aziendale. Uno degli elementi maggiormente emerso è quello della formazione ai dipendenti. Nel 2018 sono già il 38% le aziende che hanno messo in atto iniziative per sostenere con la formazione la mobilità delle risorse.


Share This Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>