Share This Post

Non categorizzato

Dieselgate e rimborsi ai viaggiatori. 650 le auto coinvolte

Dopo l’ammissione del Tribunale di Venezia della class action Altroconsumo contro Volkswagen è partita dal 1 luglio la raccolta formale degli aderenti all’azione risarcitoria.
Il via ufficiale è stato dato dalla pubblicazione in questi giorni degli annunci disposti dal giudice sulle testate Il Corriere della Sera, Il Mattino, Il Messaggero, La Repubblica, Il Sole 24-Ore.

L’adesione è possibile sino al 1 ottobre 2017 per chi dal 15 agosto 2009 al 26 settembre 2015 abbia acquistato un’auto del Gruppo VW, Audi, Seat e Skoda con motore EA189 Euro 5 in cui è stato installato il dispositivo EGR per ridurre le emissioni inquinanti.

Solo in Italia sono 650mila le auto coinvolte nello scandalo. L’organizzazione indipendente di consumatori chiede per ciascun automobilista un risarcimento pari al 15% del valore di acquisto delle auto.

Partecipare alla class action è gratuito. Altroconsumo mette a disposizione sul proprio sito il modulo di adesione e tutte le istruzioni utili per aderire.

Modulo di adesione, clicca qui

Fonte comunicato stampa Altroconsumo, 3 luglio 2017


Share This Post

Informazioni di settore
Una selezione di comunicati stampa e notizie di settore nel business travel

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>